SI PUÒ FARE ! Per il recupero culturale e sociale dell’ex manicomio di Roma

Riceviamo alla nostra casella di posta elettronica menteinpace@libero.it e volentieri pubblichiamo.

Gli attori Marco Baliani, Pippo Delbono, Stefano Accorsi, Elio Germano

sottoscrivono l'appello per restituire S.Maria della Pietà ai cittadini

APPELLO

Tutta la cittadinanza attiva, dai movimenti alle comunità al mondo

dell’associazionismo, come i tanti singoli cittadini che da sempre si battono per

la tutela del patrimonio storico e culturale nel nostro paese e per l’uso pubblico

e sociale del patrimonio dimesso, si fanno portavoce delle proposte di chi sta

difendendo il valore storico, simbolico, ambientale dell’Ex Manicomio di Roma.

Il Santa Maria della Pietà è essenziale per la cultura e la memoria della città.

E’ il luogo dove migliaia di persone sono state isolate, recluse, violate in nome

della psichiatria della segregazione. Ma è anche il luogo dove operatori

coraggiosi hanno condotto la dura battaglia per la sua deistituzionalizzazione

che ha portato all’approvazione della Legge 180, la più avanzata del mondo in

tema di approccio al disagio mentale. E’ il luogo dove da quasi 20 anni si sono

spese energie e passioni in un progetto di riutilizzo pubblico degli edifici che lo

compongono, che mette al centro arte, cultura, socialità, condivisione. Oggi

c’è il rischio concreto che l’Ex Manicomio di Roma possa essere messo in

vendita o che torni ad essere un concentrato di malattia e disagio psichico,

facendo rientrare dalla finestra ciò che il movimento basagliano ha fatto uscire

dai cancelli. Oggi è necessario che le Istituzioni, finalmente, ascoltino ed

accolgano le proposte dei cittadini: un Polo Culturale, il ripristino degli Ostelli

della Gioventù, la tutela del Parco, una gestione pubblica e sana delle risorse

da investire per dare completa applicazione alla Legge Basaglia. A cento anni

esatti dall’inaugurazione del Santa Maria della Pietà, sosteniamo la campagna

“Si può fare”, e firmiamo con piena convinzione la delibera consiliare e la legge

regionale d’iniziativa popolare per l’uso pubblico, sociale e culturale dell’Ex

Manicomio di Roma, promossa dall’Associazione Ex Lavanderia. Perché un

giorno, che ci auguriamo il più vicino possibile, le mura che hanno rinchiuso

un’umanità fragile, aggiungendo dolore ed esclusione alla sofferenza interiore,

esprimano musica, teatro, arte, relazioni umane: virus benefici, follia creativa,

antidoti contro ogni logica manicomiale.

 

Per info : http://www.campagnasipuofare.it

Per visualizzare il video su libera.tv:

http://www.libera.tv/videos/5696/si-puo-fare---un-polo-artisticoallex-

manicomio-di-roma

 

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

40516

TOTALE VISITE

58999

Dati aggiornati

al 19-10-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

Referenti del Movimento “Le Parole Ritrovate”

a cui ci si può rivolgere per informazioni e collaborazioni

nelle regioni d’Italia dove il movimento è presente

 

vai anche alla pagina CONTATTI

Movimento LE PAROLE RITROVATE
Elenco Referenti regione per regione
elenco referenti regionali.pdf
Documento Adobe Acrobat 196.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

     Leonardo Caffo

     

    Il bosco interiore

     

Per una vita non addomesticata in compagnia di Henry D. Thoreau

 

     Edizioni Sonda, 2015

 

     Vivere una vita non addomesticata, vuol dire vivere in modo da non essere quello che vogliono gli altri. Significa prima di tutto cercare di vivere ogni giorno una vita non addomesticata. Nonostante tutto. Nella crisi in cui siamo immersi - economica, culturale e di valori - finiamo con il sentirci tutti precari e impotenti, desiderosi di fuggire da un tipo di società che ci opprime. Misurarsi con le durezze della Natura e del "selvatico" sembra un buon viatico per recuperare sé stessi; del resto, romanzi e film ispirati a questa scelta (dal premiato "Into the Wild" al più recente "Wild", ispirato all'esperienza di Cheryl Strayed) riscuotono interesse, accendono dibattiti e coinvolgono lettori e spettatori. Non tutti ricordano che l'ispiratore di questa scelta è stato il filosofo americano H.D. Thoreau che in "Walden o la vita nei boschi" raccontò i suoi due anni trascorsi in una capanna sulle rive del lago Walden, in Massachusetts. Leonardo Caffo si è interrogato se, al di là del mito, Thoreau ha ancora qualcosa di attuale da comunicare a ognuno di noi, riguardo al senso della vita, alle relazioni umane, al lavoro, alle forme di partecipazione sociale e politica, all'ambiente. In queste pagine rilegge le questioni della contemporaneità alla luce degli insegnamenti del filosofo americano, già ispiratore del pensiero nonviolento di Gandhi, Martin Luther King e della Beat generation. E ci spiega come il suo pensiero continua a essere una fonte di ispirazione per condurre diversamente le nostre vite.

 

Turismo
in Langa

Notte al Castello

Castello dei Conti Roero di Monticello d’Alba
Giovedì 31 ottobre 2019 e Sabato 2 novembre 2019
In occasione della festa di Halloween

leggi di più su

http://www.turismoinlanga.it/it/notte-al-castello-monticello-halloween/

 Apple cinnamon tart Crostata mele e cannella

Ingredienti per uno stampo da 22-24 cm

  • 250 g di farina 00
  • 125 g di burro freddo a cubetti
  • 100 g di zucchero a velo o semolato
  • 1 uovo intero medio
  • Vaniglia naturale in bacca
  • 350 g di confettura di mele a pezzettoni
  • Cannella
  • (eventuale mela fresca in aggiunta)

Per la preparazione e il video CLICCA SU:

https://unabloggerincucina.it/apple-cinnamon-tart/