Colori della mia vita

Ho dato un colore ad ogni vostro sorriso

che di luce rossa risplende nel cupo di ore

un po’ spente e di chiaro illumina il viso

ed il grigio dei giorni, dei segni lasciati

da polvere azzurra, frammenti del tempo.

Di gioia arcobaleno raccolgo scintille

se vi guardo negli occhi, amati piccini,

sembran faville, ali dorate di vispe farfalle.

Azzurro del cielo è la vostra carezza

nella stretta, consapevole e adulta di piccole braccia,

che conforta e rende atteso e gioioso ogni incontro.

E quando, giocando a shanghai, mi imbrogliate,

mentre io fingo d’esser distratta,

il momento più bello, la gioia più grande

è sentire le vostre vocine felici

gridare: - Nonna, sei proprio una schiappa! -.

Ada Firino

Scrivi commento

Commenti: 0
ATTIVITA' ASSOCIATIVA 2017
MIP - ATTIVITA' 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 138.4 KB
BILANCIO CONSUNTIVO 2017
MIP - B. CONSUNTIVO 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 353.7 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

 

Primo Levi

I SOMMERSI

E I SALVATI

Einaudi Edizioni

 

«Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre».

Primo Levi

 

 

Quali sono le strutture gerarchiche di un sistema autoritario e quali le tecniche per annientare la personalità di un individuo? Quali rapporti si creano tra oppressori e oppressi? Chi sono gli esseri che abitano la "zona grigia" della collaborazione? Come si costruisce un mostro? Era possibile capire dall'interno la logica della macchina dello sterminio? Era possibile ribellarsi? E ancora: come funziona la memoria di un'esperienza estrema? Le risposte dell'autore di Se questo è un uomo nel suo ultimo e per certi versi piú importante libro sui Lager nazisti. Un saggio imprescindibile per capire il Novecento e ricostruire un'antropologia dell'uomo contemporaneo.