4° FESTA ANTIRAZZISTA A SALUZZO (CN

 

Domenica 6 luglio si è svolta a Saluzzo, in una atmosfera di relax e di allegria,  la 4° Festa antirazzista. Il pomeriggio è iniziato con una partita multietnica di calcio, giocata sul campo dell’Auxilium di via S. Agostino, con la partecipazione di una rappresentanza di quegli africani che convergono a Saluzzo per la raccolta della frutta.  Da metà pomeriggio in poialcuni banchetti davano informazioni sui temi che stanno più a cuore ai migranti, e cioè la salute, i problemi connessi al lavoro e alle leggi, e i corsi di italiano organizzati dal Comitato antirazzista che desidera fornire ai lavoratori stranieri gli elementi per comunicare nella nostra lingua. Il Comitato lavora in collaborazione con la Caritas e con la ASL locale. Sono  state allestite una tendopoli (in quanto i proprietari di immobili si rifiutano di affittare agli africani, benché il Comitato garantisca il pagamento degli affitti) e una mensa per le necessità più urgenti. Si vuole che i migranti, che provengono soprattutto dal Mali, dal Burkina Faso e dal Gambia, sentano il calore dell’accoglienza. La popolazione della città, come prevedibile,  era praticamente assente alla festa. Insomma una giornata di serenità e di solidarietà nei confronti di chi proviene spesso da situazione tragiche, dittature e miseria endemica.

 

La Redazione di MenteInPace

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

32954

TOTALE VISITE

49371

Dati aggiornati

al 19-05-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

Referenti del Movimento “Le Parole Ritrovate”

a cui ci si può rivolgere per informazioni e collaborazioni

nelle regioni d’Italia dove il movimento è presente

 

vai anche alla pagina CONTATTI

Movimento LE PAROLE RITROVATE
Elenco Referenti regione per regione
elenco referenti regionali.pdf
Documento Adobe Acrobat 196.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Sandro Bozzolo

UN SINDACO FUORI DEL COMUNE

Prefazione di Domenico Finiguerra
Pubblicato da  EMI 
Prima Edizione  2012
Seconda Edizione 2014

 

La storia di Antanas Mockus, bizzarro sindaco di Bogotá che per ben due mandati ha gestito la difficile capitale colombiana in un modo del tutto alternativo alla repressione: clown, ironia e la partecipazione convinta dei cittadini. Quella di Mockus appare una proposta nonviolenta, democratica, efficace e, soprattutto, esportabile.
Filosofo, matematico e rettore universitario, Antanas Mockus ha trasformato i tradizionali paradigmi della politica, inaugurando una trasformazione sociale basata su un massiccio ricordo alla pedagogia e all'arte. "Un sindaco fuori del comune", nato come tesi di laurea nel 2008, si completa con l'exploit elettorale del 2010, quando alle elezioni presidenziali colombiane Mockus e il suo neonato Partido Verde sconvolgono ogni equilibrio.


La storia di Mockus, sconosciuta in Italia, è stata recentemente raccontata anche dal documentario "Life is Sacred", selezione Mondovisioni/Internazionale 2015.

 

http://www.sandrobozzolo.work/#/un-sindaco-fuori-del-comune/