LENZUOLA DI SETA BIANCHE CON LE ALI D'ORO

La storia di Alberto non è diversa da quella della gran parte degli adolescenti. Possiamo dire un po' più intrigante. 
E' cresciuto nella bolla d'aria dei suoi genitori: amore, sobrietà, serenità, serietà. 

Già quando incomincia le scuole dimostra parsimonia. Ma già in quella giovane età era portato ad approfondire la storia e la scienza. 
Oggi ha superato con buonissimi voti la seconda liceo Scientifico. Non fraintendetemi; Alberto non è un "secchione". Ha solo la capacità, quando studia, di concentrarsi e memorizzare tutto facilmente.

Veste come tutti gli adolescenti: jeans larghi che scendono in vita, fino ad infilarsi in enormi, alte, colorate scarpe da ginnastica. Magliette o giubbotti super colorati. Oggi che ha sedici anni non ama ancora parlare del suo privato. Neanche di un suo piccolo amore nascosto. 

Parlavamo della sua passione per la scienza e la storia. Ora alla sua età, con l'arrivo dei computer, è molto più facile soddisfare le sue ricerche. Le immagini che ha sempre solo visto sui libri, ora le vede in modo professionale. Spesso, alla sera, stupisce suo padre. "Sai papà' quanti chilometri ci sono fra la Terra e Saturno?". Oppure:" sai quanto dura il giro di Plutone intorno al sole?”. E così via. Il padre lo ascolta orgoglioso. 
La sua nonna, per il suo compleanno, gli regala una cosa emozionante: un periscopio professionale. Alberto abita in collina e la sua camera da letto è il luogo ideale per scrutare il cielo. Così tutte le sere assapora l'emozione di guardare le stelle. Con l'aiuto del computer incomincia a chiamarle per nome. Più volte la mamma l’ha scoperto, a tarda sera, ancora sveglio, intrigato nella sua passione. 

Una notte si sveglia di sobbalzo. Guarda la finestra e vede provenire dal cielo una moltitudine di lampi multicolori. Si avvicina, non si udiva nessun tuono e non pioveva. Prende il suo periscopio e con grande sorpresa vede una moltitudine di corpi che si accendono e si spengono. Emanano tutti i colori dell'arcobaleno. Le loro ali sono fatte da lenzuola di seta bianche con le ali d'oro. Volano, volteggiano, si incrociano, sino a compiere un grande balzo e scomparire nell'universo. 
Con grande emozione, Alberto si infila nel letto. Il giorno dopo va a scuola agitato. Tra sé e sé dice “e' stato un sogno”. 
Alla sera decide, dopo cena, di andare subito a letto. 
Ma nel bel mezzo della notte si sveglia. Guarda la finestra ed eccole nuovamente le solite luci colorate che compongono un paesaggio irreale. Questa volta, un po' spaventato, si mette sotto le coperte. 

Il giorno dopo chiede a sua madre se può' invitare il fido amico Luciano per passare il fine settimana insieme. Per la mamma nessun problema. 
Il sabato pomeriggio si divertono un mondo. Giocano a basket, fanno una lunga passeggiata nei boschi con il cane Ketti. 
Dopo la merenda guardano un film di fantascienza. Quando ci si diverte il tempo vola. È  già  ora di cena. 

Stanchi della giornata salgono in camera. Parlano del più e del meno mentre si addormentano. Nel bel mezzo della notte Alberto si sveglia e guardando la finestra vede il solito spettacolo. Col periscopio appaiono i soliti esseri luminescenti. 
Alberto sveglia subito l’amico.

"Luciano, presto vieni alla finestra!!"

Lui assonnato si alza e chiede "Cosa c'è?".

"Guarda, guarda che meraviglia!".  

Luciano guarda nel periscopio e dice:" Io non vedo nulla. Se non sapessi che sei astemio,  direi che hai le allucinazioni" poi si butta a letto e continua a dormire. 

Non ti preoccupare Alberto. Tu non hai le allucinazioni, né altra malattia. Anzi, al contrario sei fortunato ad avere mantenuto una cosa che, sia tra gli adulti che tra i giovani, sta scomparendo: LA  FANTASIA.

 

Massimo Fornasini, MenteInPace Cuneo

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    oreste (domenica, 20 luglio 2014 20:50)

    È un bellissimo elogio della fantasia tramite uno scritto creativo. La fantasia è frutto della creatività o viceversa?

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

31792

TOTALE VISITE

47863

Dati aggiornati

al 24-04-2019

---------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

 LA SCIENZA DELLE ORGANIZZAZIONI POSITIVE

Far fiorire le persone

e ottenere risultati

che superano le aspettative

 

Veruscka Gennari 

Daniela Di Ciaccio

 

FRANCO ANGELI editore

 

Questo libro sfida il modello organizzativo convenzionale, il sistema di valori, i principi e le credenze su cui oggi la maggior parte dei leader (manager, insegnanti, amministratori pubblici, imprenditori) fonda il proprio approccio al lavoro. Il testo integra le informazioni scientifiche e la letteratura manageriale, offrendo un risvolto pratico, grazie alle voci di esperti e a diverse storie italiane di successo, che dimostrano che un nuovo modo di fare impresa, scuola, informazione e amministrazione esiste già nel nostro Paese.

 

Siamo sicuri che i modelli organizzativi sui quali abbiamo costruito il mondo del lavoro siano gli unici possibili, i più adeguati a gestire la complessità e a garantirci l'evoluzione?

Questo libro sfida il modello organizzativo convenzionale, il sistema di valori, i principi e le credenze su cui oggi la maggior parte dei leader (manager, insegnanti, amministratori pubblici, imprenditori) fonda il proprio approccio al lavoro. Le scienze - dalla chimica all'epigenetica, dalla fisica alla biologia alle neuroscienze - ci offrono informazioni, dati ed esperienze solide e preziose per costruire un nuovo paradigma: la positività e il benessere "pagano" perché attivano i centri dell'apprendimento, della creatività e della concentrazione, innescando un circolo virtuoso che si traduce in maggiore produttività e innovazione. 
Condividere uno scopo forte e collettivo, affiancare il paradigma emozionale a quello razionale, sperimentare la coerenza tra cultura e processi: così si creano organizzazioni in cui le persone fioriscono e ottengono risultati che superano le aspettative. 
Il libro integra le informazioni scientifiche e la letteratura manageriale, offrendo anche un risvolto pratico, grazie alle voci di esperti e a diverse storie italiane di successo, che dimostrano che un nuovo modo di fare impresa, scuola, informazione e amministrazione esiste già nel nostro Paese. 
Un percorso per quanti vogliano motivare e costruire organizzazioni positive e contribuire a ridisegnare la nostra società intorno ai principi della positività e del benessere.

Il libro è anche un portale digitale a cui potrai accedere liberamente utilizzando i QR Code che si trovano all'interno: risorse e approfondimenti, le case histories complete e mappe multimediali per entrare in relazione con il network. www.2bhappy.it

Veruscka Gennari, filosofa, divulgatrice, trainer e studiosa, è stata co-fondatrice e ha guidato la sede italiana di Six Seconds, network mondiale di Intelligenza emotiva applicata, lavorando per 12 anni come consulente al fianco di aziende, manager e team. Nel 2013 inaugura la fase 3.0 della sua vita: diventa mamma, si specializza in neuroscienze e scienza della Felicità. Nel 2014 fonda con Daniela 2BHappyAgency ed insieme nel 2016 sono invitate all'ONU per presentare il lavoro che svolgono in Italia. www.2bhappy.it


Daniela Di Ciaccio, sociologa, imprenditrice, insegnante yoga e ricercatrice, è stata HR manager, consulente e formatrice, progettando strumenti e metodologie per lo sviluppo di persone e organizzazioni. Dal 2012 si dedica alla ricerca e alla sperimentazione di pratiche spirituali e modelli integrati per il cambiamento positivo di persone e sistemi. Nel 2014 fonda insieme a Veruscka 2BHappyAgency.www.2bhappy.it