ODE ALL'OSTU

Ci siamo stati alla Osteria del Sorriso in frazione Morra di Villar San Costanzo e ne abbiamo avuto un’ottima impressione. Per questo propongo questo articolo di Paola Gula tratto dalla rubrica “Peccati di…Gula” su Targatocn.it.

 

Gianfranco Conforti, MenteInPace Cuneo

 

A Villar San Costanzo l'Osteria del Sorriso serve in tavola profumi e sapori che non dobbiamo dimenticare.

 

Se è la prima impressione quella che conta, appena entrati all’Osteria del Sorriso di Villar San Costanzo non vorrete più uscire.

Profumo di “ostu” . L’avete mai sentito?

Per chi non fosse così fortunato provo a descriverlo: si tratta di una sensazione fatta di casa, composta dall’abbraccio del calore delle pentole che bollono sul fuoco, aggiunto allo sfrigolio del soffritto prima che diventi ragù con un pizzico di sentore di buon vino rosso, il tutto condito con erbe aromatiche raccolte nell’orto e un po’ di aglio.

Il nome è più che azzeccato: siete accolti dal sorriso contagioso di Cristina Raffetto, dottoressa in scienze naturali e guida naturalistica che, con i genitori, nei mesi scorsi ha rilevato questo localino. Arriva subito una terrina piena si peperoni al forno. Buoni come solo quelli di mia mamma …. E non vi dico le “anciue al vert”. Straordinarie!

Pane del forno a legna, peperoni, acciughe e la superba Barbera d’Asti di Pico Macario. Si può andare avanti per ore senza smettere. E così avrei fatto, se non fosse arrivata sul tavolo un’altra sorpresa. I tajarin al ragù decisamente gustosi, ma i ravioli ris e coj sono i migliori che io abbia mai assaggiato. Più tardi mi hanno spiegato che il cavolo arriva da un agricoltore che coltiva gli ortaggi secondo le regole della bio dinamica. Sarà quello? Non saprei. Certo ancora una volta dimostriamo che la cura nella scelta delle materie prime è fondamentale.

Ci sono tanti piccoli locali che vogliono fare l’osteria, ma senza riuscirci. Manca lo spirito giusto. Dopo i primi successi iniziano a darsi arie da ristorante stellato: cambiano i piatti, le posate, lo stile di servizio, le ricette. Soprattutto dimenticano l’essenza del  loro mestiere: la semplicità. È un mestiere che bisogna saper fare e a fine serata davanti a un delizioso semi freddo allo zabajone ho scoperto l’arcano. Il padre di Cristina ha in se’ i geni dell’oste. La sua famiglia ha gestito per anni la Barra di Ferro di Caraglio e, anche se oggi la sua professione è diversa, si percepiscono i suoi talenti mentre si aggira tra i tavoli. Simpatico e ciarliero. La mamma, la signora Janine porta un tocco di Provenza e grazia nel loro piccolo mondo.

Forse non sarei mai entrata se non me lo avesse consigliato un amico che l’oste lo ha fatto a lungo e rimane ancora il migliore, anche se ha lasciato il suo ristorante da qualche anno. Lui sì che sa riconoscere i propri simili e i suoi consigli sono preziosi. Sempre. Grazie Felice Bruno!

 

Paola Gula

 

Fonte: www.targatocn.it

Link: http://www.targatocn.it/2012/10/13/sommario/monregalese/leggi-notizia/argomenti/peccati-di-gula/articolo/ode-allostu.html

 

Contatti:
Osteria del Sorriso di Raffetto Cristina
Piazza Armando Diaz 3
12020 Villar San Costanzo - Frazione Morra Cuneo
Telefono: +39 0171 90 22 19
Cellulare: +39 346 84 26154

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

35954

TOTALE VISITE

53131

Dati aggiornati

al 19-07-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

Referenti del Movimento “Le Parole Ritrovate”

a cui ci si può rivolgere per informazioni e collaborazioni

nelle regioni d’Italia dove il movimento è presente

 

vai anche alla pagina CONTATTI

Movimento LE PAROLE RITROVATE
Elenco Referenti regione per regione
elenco referenti regionali.pdf
Documento Adobe Acrobat 196.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

RENZO DE STEFANI E JACOPO TOMASI

 

LE PAROLE RITROVATE

LA RIVOLUZIONE DOLCE DEL FAREASSIEME

NELLA SALUTE MENTALE

 

Prefazione di Fabio Folgheraiter

 

 


Le Parole ritrovate sono un movimento che negli ultimi vent’anni ha cercato di rivoluzionare la salute mentale in Italia. Lo ha fatto    in maniera “dolce”: attraverso la passione e l’impegno quotidiano   di migliaia di persone. Questa rivoluzione si ispira a un principio: dare voce alle persone. Fare in modo che anche utenti e familiari abbiano un ruolo attivo e siano coinvolti nelle decisioni che con- tano attraverso quell’approccio che è diventato noto in tutta Italia come fareassieme. Sembra un principio semplice, ma purtroppo non è scontato. Nell’Italia della salute mentale, che viaggia a molte velocità diverse, ci sono ancora realtà dove le persone che soffrono di disturbi psichici – e le loro famiglie – sono spesso abbandonate    e inascoltate. Lasciate ai margini.

Le Parole ritrovate, in questi vent’anni, hanno messo in atto mol- tissime iniziative per far ritrovare le parole a queste persone. E ascoltare davvero i loro bisogni. Per una salute mentale più umana   e più giusta.

 

Questo libro racconta proprio la storia di Le Parole ritrovategrazie ai contributi – preziosi e variegati – di chi questa rivoluzione l’ha messa in atto con azioni e iniziative concrete: dalle attività nei Dipartimenti, ai convegni, passando per originali traversate dell’o- ceano in barca a vela o viaggi in treno fino a Pechino. Il comune denominatore è che ogni iniziativa ha visto protagonisti medici e utenti, operatori e familiari. Tutti, in questo libro, raccontano un cambiamento possibile. Tante esperienze – in Italia, ma non solo – che prese singolarmente possono sembrare piccole, ma unite l’una all’altra dipingono un quadro di fiducia e speranza.

  Piero Ferrucci

CRESCERE

Teoria e pratica della psicosintesi

 

Astrolabio-Ubaldini Editore

collana: Psiche e coscienza
pagine: 228
prezzo: € 16.00 

 

 

Assieme a un'esauriente esposizione della concezione psicosintetica, integrata da molti insegnamenti inediti di Assagioli, questo libro offre numerosi esercizi psicologici di immediata e semplice attuazione. Chiunque li può usare per esplorare i panorami sconosciuti della psiche, trasformare le emozioni negative, dare impulso alla propria evoluzione personale e attingere alle proprie risorse creative latenti.

 

 

 

http://www.astrolabio-ubaldini.com/scheda_libro.php?libro=428