LA REGINA DEL SUD

 

Ileana è una delle tante conoscenze che abbiamo fatto durante il 15° Convegno Nazionale de “Le Parole Ritrovate” a Trento, svoltosi dal 9 all’11 ottobre scorsi. Pubblichiamo la mail che ci ha inviato con i contatti per richiedere informazioni ed eventualmente il libro in formato digitale.

 

 

 

La Regina del Sud è un’autobiografia e parla della mia esperienza schizofrenica.

La Seneca Edizioni prima che fallisse, parlava così del mio libro…

E’ un racconto dissociato, scritto dalle due anime di una stessa persona condotto con lucidità e linguaggi che si adattano ai due estremi opposti di una personalità complessa e profonda. Ileana ci conduce a scoprire le sue sofferenze più intime, i patimenti di dover crescere in balia della violenza domestica, con pochi appigli se non i consigli di nonna Gisella e la ferma credenza in Dio e nel suo amore verso le creature. Ma poi subentra l’altra, guidata da impulsi aggressivi, una fermezza presuntuosa e un odio verso la fede e le istituzioni in grado di scuotere ogni sicurezza. E’ una storia difficile, che impressiona, colpisce e costringe a fermarsi per riflettere su come davvero sia vivere facendo coesistere due entità così estremamente opposte, quando la realtà ondeggia e lascia trasparire l’abisso che davvero ci circonda. Le voci, le urla che sente Ileana le sentiamo anche noi, anche il linguaggio è vivo e sembra ricreare un mondo che scardina tutte le nostre convinzioni sulle definizioni sulle definizioni di “malattia mentale”. Il coraggio della protagonista di resistere e di creare una narrazione anch’essa schizofrenica per esorcizzare una sofferenza inflitta quando era ancora una bambina indifesa è ammirevole, ma occorre una struttura che riesca a tenere insieme tutte le tessere del mosaico esistenziale di Ileana. Tanti temi e argomenti di “Lei” e di l’ “altra”, nella loro simbiosi reale che sfida la scienza. Sul finale il brivido di una possibilità, la vicenda di Regina e le metafore che legano Gesù e Luis Cifer, moderno tentatore: una fiaba? Una visione? Un sogno? Sarà il lettore a deciderlo attraverso l’interpretazione e il suo fondamentale atto rituale e sempre nuovo: la lettura.

 

Il libro parla di un’esperienza schizofrenica, con i suoi deliri, le voci e le visioni. Per leggerla gratuitamente scrivere a questo indirizzo e-mail:

ileanadallacasa@yahoo.it

Parlare delle proprie esperienze è il modo più diretto per combattere il “male oscuro”.

Grazie

 

Ileana Dalla Casa

 

Per info: 339.1302820

 

link:http://www.amazon.it/regina-del-sud-Ileana-Dallacasa/dp/8861224334

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

36032

TOTALE VISITE

53220

Dati aggiornati

al 21-07-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

Referenti del Movimento “Le Parole Ritrovate”

a cui ci si può rivolgere per informazioni e collaborazioni

nelle regioni d’Italia dove il movimento è presente

 

vai anche alla pagina CONTATTI

Movimento LE PAROLE RITROVATE
Elenco Referenti regione per regione
elenco referenti regionali.pdf
Documento Adobe Acrobat 196.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

RENZO DE STEFANI E JACOPO TOMASI

 

LE PAROLE RITROVATE

LA RIVOLUZIONE DOLCE DEL FAREASSIEME

NELLA SALUTE MENTALE

 

Prefazione di Fabio Folgheraiter

 

 


Le Parole ritrovate sono un movimento che negli ultimi vent’anni ha cercato di rivoluzionare la salute mentale in Italia. Lo ha fatto    in maniera “dolce”: attraverso la passione e l’impegno quotidiano   di migliaia di persone. Questa rivoluzione si ispira a un principio: dare voce alle persone. Fare in modo che anche utenti e familiari abbiano un ruolo attivo e siano coinvolti nelle decisioni che con- tano attraverso quell’approccio che è diventato noto in tutta Italia come fareassieme. Sembra un principio semplice, ma purtroppo non è scontato. Nell’Italia della salute mentale, che viaggia a molte velocità diverse, ci sono ancora realtà dove le persone che soffrono di disturbi psichici – e le loro famiglie – sono spesso abbandonate    e inascoltate. Lasciate ai margini.

Le Parole ritrovate, in questi vent’anni, hanno messo in atto mol- tissime iniziative per far ritrovare le parole a queste persone. E ascoltare davvero i loro bisogni. Per una salute mentale più umana   e più giusta.

 

Questo libro racconta proprio la storia di Le Parole ritrovategrazie ai contributi – preziosi e variegati – di chi questa rivoluzione l’ha messa in atto con azioni e iniziative concrete: dalle attività nei Dipartimenti, ai convegni, passando per originali traversate dell’o- ceano in barca a vela o viaggi in treno fino a Pechino. Il comune denominatore è che ogni iniziativa ha visto protagonisti medici e utenti, operatori e familiari. Tutti, in questo libro, raccontano un cambiamento possibile. Tante esperienze – in Italia, ma non solo – che prese singolarmente possono sembrare piccole, ma unite l’una all’altra dipingono un quadro di fiducia e speranza.

  Piero Ferrucci

CRESCERE

Teoria e pratica della psicosintesi

 

Astrolabio-Ubaldini Editore

collana: Psiche e coscienza
pagine: 228
prezzo: € 16.00 

 

 

Assieme a un'esauriente esposizione della concezione psicosintetica, integrata da molti insegnamenti inediti di Assagioli, questo libro offre numerosi esercizi psicologici di immediata e semplice attuazione. Chiunque li può usare per esplorare i panorami sconosciuti della psiche, trasformare le emozioni negative, dare impulso alla propria evoluzione personale e attingere alle proprie risorse creative latenti.

 

 

 

http://www.astrolabio-ubaldini.com/scheda_libro.php?libro=428