SEDENTARIETÀ, CRESCE IL PERICOLO DEPRESSIONE

La sedentarietà aumenta il rischio di depressione fino al 25%, specie se il tempo per cui si resta inattivi è trascorso di fronte al computer e internet, ma anche stare troppo davanti alla tv aumenta il rischio (+13%). 

 

Lo dimostra un grosso studio sul British Medical Journal Sport Medicine e condotto da esperti dell'università Qindau in Cina su oltre 193 mila persone. Invece un altro studio dell'University of Pennsylvania e pubblicato sull'American Journal of Physiology ha portato alla scoperta, per caso, dei benefici offerti dall'esercizio fisico contro i tumori: la ginnastica durante la chemio potenzia gli effetti di quest'ultima e quindi la rende più efficace incrementando la riduzione della massa tumorale.

 

Nello studio cinese sono stati riesaminati dati di molte ricerche pubblicate in diversi paesi del mondo sull'associazione tra sedentarietà e disturbi depressivi. L'analisi delle ricerche ha consentito di stabilire un rapporto diretto tra assenza di attività fisica e rischio di depressione. Indipendentemente da altri fattori che possono influenzare il dato, emerge sempre che se un individuo è sedentario ha un rischio maggiore di essere depresso, specie se nelle ore di inattività sta davanti al pc.

Gli studiosi Usa invece stavano indagando se fare sport durante la chemio può proteggere dagli effetti collaterali dei farmaci anti-tumore, specie quelli sul cuore. Così hanno testato la ginanstica su topolini con melanoma trattati con chemioterapico e si sono accorti che, mentre l'esercizio fisico non protegge l'animale dagli effetti avversi del farmaco, ha invece un'altra azione che gli scienziati non si aspettavano: potenzia l'efficacia della chemioterapia. Il tumore si riduce di più se l'animale fa ginnastica nel periodo in cui riceve la terapia neoplastica. Secondo gli esperti il motivo è che l'esercizio fisico migliora la circolazione sanguigna e quindi aiuta il farmaco a raggiungere meglio il tumore.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

 

IL PROGRAMMA 2017-2018

http://www.casadelquartieredonatello.it

MENTEINPACE
RELAZIONE ATTIVITA’ 2016
MIP-ATTIVITA' 2016.pdf
Documento Adobe Acrobat 136.6 KB
INSIEME E' MEGLIO
Relazione descrittiva del progetto
IEM-Relazione descrittiva.pdf
Documento Adobe Acrobat 154.8 KB

Zuleika Fusco
Viaggio nelle energie del femminile

OM Edizioni

 

Viaggio nelle energie del Femminile è un libro scritto per le Donne che vogliono crescere e diventare consapevoli di sé, del proprio ruolo e delle proprie potenzialità. È un libro dedicato agli Uomini che vogliono comprendere come dialogare soddisfacentemente con l’altra parte del proprio universo interiore e avere relazioni appaganti. 
L’Autrice traccia con accortezza e profondità le fasi di un vero e proprio percorso che il lettore può attuare autonomamente, perché ricco di spunti meditativi e operativi, e che si avvale di antichissimi strumenti sapienziali, tra i quali l’Enneagramma, per la prima volta connotato in chiave femminile.


Zuleika Fusco è Counselor Relazionale, formatrice esperta in Comunicazione e risoluzione pacifica del conflitto, scrittrice. Cultrice di discipline olistiche ed esoteriche, conduce seminari volti all’integrazione del potenziale umano 
e dirige la scuola Counseling e Media-Comunic-Azione.
Ha fondato Avalon-Laboratorio per la consapevolezza e l’espansione del Sé, di cui coordina le attività e in cui insegna e gestisce incontri.