Pet Me un social petwork per chi ha e chi ama gli animali

Chi Siamo

PetMe, il Social Petwork dedicato a tutti gli animali... e a tutti i loro padroni!

Una vacanza, un viaggio di lavoro, un weekend romantico...

Per chi ha uno o più animali, c’è una cosa che accomuna tutti questi eventi: prima ancora di noi stessi, dobbiamo pensare ai nostri fidati compagni di vita. 

Chi se ne prenderà cura?

E se si sentono male? Chi gli farà anche solo due grattini mentre noi siamo via? 
Parenti e amici non sono sempre disponibili, e mettere i nostri amici fidati in una pensione per molti di noi è come strapparci un pezzetto di cuore: 

Perché non provare con un pet-sitter?

Il problema è che spesso trovarne di affidabili, disponibili, referenziati e soprattutto vicini a noi può essere un’impresa:
ce ne siamo resi conto anche noi, Alice e Carlo, che nell’estate del 2013 abbiamo dovuto sudare sette camicie per reperirne uno che accudisse i nostri due gatti. 

Ecco PetMe!


È per questo che, al ritorno delle vacanze, abbiamo ideato "PetMe - The Social Petwork": un luogo d’incontro tra padroni di ogni tipologia di animale - quindi cani e gatti ma anche uccelli, roditori, pesci... persino iguane! - e pet-sitter. 

Iscriversi su PetMe, gratuitamente, significa scoprire che magari a cento metri da noi vive uno studente universitario appassionato di animali che può portarci fuori il cane quando siamo al lavoro... 

Avete idea di quanti grattacapi possa risolverci?


PetMe nasce da due amanti degli animali ed è dedicato a chi condivide la nostra stessa passione:
per questo garantiamo l’assistenza veterinaria gratuita a chi si affida a noi. 

E per questo, presto, PetMe sarà non solo il punto d’incontro tra pet-sitter e padroni, ma includerà anche veterinari, educatori, strutture alberghiere pet-friendly e molto altro. 

Per avere animali più felici... e padroni più spensierati. 

Scrivi commento

Commenti: 0
ATTIVITA' ASSOCIATIVA 2017
MIP - ATTIVITA' 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 138.4 KB
BILANCIO CONSUNTIVO 2017
MIP - B. CONSUNTIVO 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 353.7 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

 

Primo Levi

I SOMMERSI

E I SALVATI

Einaudi Edizioni

 

«Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre».

Primo Levi

 

 

Quali sono le strutture gerarchiche di un sistema autoritario e quali le tecniche per annientare la personalità di un individuo? Quali rapporti si creano tra oppressori e oppressi? Chi sono gli esseri che abitano la "zona grigia" della collaborazione? Come si costruisce un mostro? Era possibile capire dall'interno la logica della macchina dello sterminio? Era possibile ribellarsi? E ancora: come funziona la memoria di un'esperienza estrema? Le risposte dell'autore di Se questo è un uomo nel suo ultimo e per certi versi piú importante libro sui Lager nazisti. Un saggio imprescindibile per capire il Novecento e ricostruire un'antropologia dell'uomo contemporaneo.