NITRIRE AL PIANETA. Marco Cavallo all'EXPO lotta per tutti gli esclusi (Peppe Dell'Acqua)

SOTTOSCRIZIONE

Luglio - Ottobre 2015

NITRIRE AL PIANETA

Marco Cavallo all'EXPO lotta per tutti gli esclusi

 

 

Carissimi Amici,

 

il viaggio di Marco Cavallo non finisce mai.
 

Ora si è messo in testa che deve andare all'EXPO. Lo hanno chiamato tanti nuovi e vecchi amici che con lui hanno girato il mondo tra manicomi, carceri, campi profughi, periferie. Ha cominciare a nitrire e a scalpitare. Dice che battersi per sconfiggere la fame e che tutti possano disporre di buoni cibi sono cose buone. Ma, dice anche, che senza diritti, nelle diseguaglianze nelle prepotenze dei poteri, nelle istituzioni totali si riproduce ogni giorno l'impossibilità che davvero tutti, proprio tutti possano essere invitati alla nostra mensa.

 

Avete capito per fare tutte le cose che intende fare ha bisogno del vostro aiuto.

Per Nitrire al Pianeta!

 

Da oggi e fino 31 ottobre 2015, potete aiutarci con un bonifico facendo una donazione, anche di pochi euro, a sostegno del progetto a:

 

Beneficiario: Conferenza Permanente per la Salute Mentale nel Mondo Franco Basaglia

IBAN: IT 52L  02008 02200 000102965913

Causale: Nitrire al pianeta

Peppe Dell'Acqua

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Lesli Cowgill (domenica, 22 gennaio 2017 14:42)


    Excellent way of explaining, and good piece of writing to obtain data regarding my presentation focus, which i am going to convey in academy.

ATTIVITA' ASSOCIATIVA 2017
MIP - ATTIVITA' 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 138.4 KB
BILANCIO CONSUNTIVO 2017
MIP - B. CONSUNTIVO 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 353.7 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Alda Merini

 

IL SUONO DELL'OMBRA

Mondadori

 

Poetessa amatissima, personaggio trasgressivo e commovente che ha saputo parlare direttamente al cuore del popolo, Alda Merini ha rappresentato un caso del tutto particolare nella storia letteraria del Novecento italiano. In questa ricca antologia, che ne raccoglie tutti gli scritti importanti in poesia e in prosa, sono riproposte per intero le raccolte poetiche degli inizi: "La presenza di Orfeo" (1953), "Nozze romane" (1955), "Paura di Dio" (1955), "Tu sei Pietro" (1962), nelle quali si intrecciano temi mistici e slanci erotici, interrogativi estremi senza risposta. Il volume comprende poi notissimi e più recenti titoli come "Vuoto d'amore" (1991), "Ballate non pagate" (1995), "Superba è la notte" (2000) e "Il carnevale della croce" (2009). In questi versi l'autrice conferma la potenza della sua lirica, estranea a qualunque "linea" o "corrente", nella quale si mescolano passione e tenerezza, ironia e sarcasmo, gioco e disperazione, nel segno di un'urgenza assoluta di fare poesia. Le prose autobiografiche "L'altra verità" (1986) e "Lettere al dottor G." (2008), infine, testimoniano la straziante discesa negli inferi del manicomio.