Novembre alla Casa del Quartiere Donatello

Novembre

alla Casa del Quartiere Donatello

 

continua la programmazione di attività per tutti alla CQD: ecco quello che succederà a Novembre

 

Venerdì 6

ITALIANO PER STRANIERI > ore 9.00

Corso di italiano per stranieri provenienti da paesi francofoni o arabi.

> Iscrizione gratuita > per informazioni 389.0231368 (Laila)

 

CINEMA INSIEME BOYHOOD

di Richard Linklater, con P.Arquette, E.Coltrane, E.Hawwke, L.Linklater, T.Jolaine, E.Thompson - Usa 2014

Girato in un arco di tempo di 12 anni (2002-2013), con i medesimi attori, è un’esperienza cinematografica assolutamente innovativa. Ci fa immergere in un modo unico nella vita di una famiglia ordinaria. Il film segue la vita di Mason dai sei anni, quando frequenta la scuola elementare, fino ai diciotto, quando entra al college, raccontando il rapporto coi genitori divorziati, i traslochi, le nuove scuole, i matrimoni falliti della madre, il rapporto conflittuale con la sorella Samantha, la nuova relazione del padre. Vediamo la vita umana mentre si svolge, con la forza comunicativa di personaggi che invecchiano realmente, raccontata con umorismo e ricca di sentimento.

Menteinpace, Centro Diurno S.S Mentale ASL CN1,Casa del Quartiere Donatello, Cooperativa Proposta 80, Cooperativa Momo, Quartiere Donatello e ACLI, col sostegno del CSV “Società Solidale”, propongono la rassegna “Cinema Insieme” per trascorrere insieme due serate, utenti, familiari, operatori e cittadini presso la “Casa del Quartiere Donatello, nuovo centro polifunzionale di incontro e scambio di attività. In continuità con la rassegna estiva, “Cinema sotto le stelle”, i lavori proposti sono dedicati all’approfondimento di tematiche connesse a situazioni di difficoltà ma trattate con ironia.

> Ingresso gratuito

Sabato 7

GARA DI SCOPA > ore 15.00

Una sfida tra i Soci della Casa del Quartiere: iscrizioni entro mercoledì 4 novembre presso il Bar della Casa, premi per le coppie classificate prime e seconde.

> iscrizione 5€ presso il Bar della Casa

 

Venerdì 13

iniziano due laboratori di arte visiva

 

FOTO SMART lab > ore 17.00

un laboratorio per imparare a scattare foto con lo smartphone e i tuoi SELFIE non saranno più gli stessi > 6 incontri aperti ai giovani tra i 14 e i 17 anni.

Il laboratorio è ad accesso gratuito

> per informazioni 389.7997866

 

IMPARARE A DISEGNARE > ore 21.00

un corso di disegno per principianti. Il corso si rivolge soprattutto a chi non sa disegnare per nulla, a chi dubita di non poter imparare a disegnare ma che avrebbe voglia di provare. La capacità di disegnare può essere acquisita da qualsiasi persona, di ogni età e professione.

Imparare a disegnare è qualcosa di più che acquisire una tecnica, si tratta di imparare a elaborare le informazioni visive in modo particolare. Disegnare non è in realtà molto difficile, il problema è vedere, o meglio, passare a un particolare modo di vedere. Questo corso ha lo scopo di aiutare a compiere quel passaggio mentale. Sviluppando queste capacità percettive si impara a disegnare.

Il programma prevede, oltre alle nozioni tecniche di base, l’insegnamento e i suggerimenti pratici per acquisire le capacità percettive fondamentali e le relative esercitazioni di disegno dal vero su: bordi e contorni – la forma e gli spazi – rapporti e proporzioni nella prospettiva a vista – il ritratto e il valore di luci e ombre.

Alternando momenti dedicati a creatività, immaginazione ed espressione artistica.

Le lezioni sono tenute dall’artista Carlo Cavallo: pittore, illustratore, video-autore con esperienza trentennale nel campo dell’immagine e della comunicazione visiva.

> Per informazioni e iscrizioni Carlo Cavallo 329.2133921 – cavalcarlo@virgilio.it

 

Lunedì 16

IL QUARTIERE INCONTRA LA GIUNTA > ore 21.00

Tutti i residenti del Quartiere Donatello sono invitati a partecipare al momento di confronto con l'amministrazione comunale, per portare proposte, vivere un momento di cittadinanza attiva e ragionare per come rendere il quartiere ancora più bello e vivo.

 

Venerdì 20

CENA IN CASA > ore 19.30

Cena Sociale della Casa del Quartiere Donatello per passare una serata in compagnia tra amici, divertirsi e provare a pensare insieme al futuro della Casa del Quartiere.

La cena è aperta ai soli soci e i posti sono limitati.

Costo della cena 13€ comprensivo di Antipasto, primo, secondo e contorno, frutta.

> Iscrizioni entro martedì 17 novembre presso il Bar della Casa.

 

Sabato 21

FESTA DELL'ALBERO > ore 9.00

Per Festeggiare la giornata dell'Albero si darà inizio al GIARDINO FORESTA nell'Area Verde della Casa del Quartiere. Oltre ad attività manuali, sarà occasione per approfondire il tema della permacoltura, conoscere nel dettaglio il progetto che porterà a far nascere il primo Giardino bello da vedere e buono da mangiare di Cuneo.

 

SUBurbia > ore 22.00

secondo appuntamento della rassegna di musica giovane dal vivo della Casa del Quartiere.

Si esibiranno La Chambre Quartet (jazz), la Banda

 

Fratelli (R'N'Roll cantautorale) e Boogia Boogia.

 

L'ingresso è gratuito ed aperto a tutti.

> segui la pagina Facebook “SUBurbia”

 

 

La Casa del Quartiere Donatello è un luogo di aggregazione per tutti, da zero a cento anni, dove chiunque può trovare il suo spazio e può partecipare a diverse attività.

È un luogo di scambio, di crescita e di partecipazione attiva.

Puoi Socializzare, Praticare Sport, Fare Cultura, Imparare cose nuove, Lavorare la terra, Partecipare a corsi e laboratori, Passare un po' di tempo libero, Studiare, Giocare, Chiacchierare.

Puoi proporre idee, attività, dare una mano ed essere protagonista.

Trovi un'area sportiva, un'area aggregativa, una sala polivalente, l'officina delle competenze e HUB creativo e multimediale, la casa delle associazioni e l'incubatore di idee.

Segui la programmazione su Facebook “Casa del Quartiere Donatello”

info: lacasadelquartiere.cuneo@gmail.com – 389.7997866

Scrivi commento

Commenti: 0
ATTIVITA' ASSOCIATIVA 2017
MIP - ATTIVITA' 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 138.4 KB
BILANCIO CONSUNTIVO 2017
MIP - B. CONSUNTIVO 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 353.7 KB

 

IL PROGRAMMA 2017-2018

http://www.casadelquartieredonatello.it

I LUOGHI DEL POSSIBILE

Fare salute mentale oggi

 

a cura del Consorzio Cascina Clarabella

 

Introduzione
La salute mentale che sogniamo
Claudio Vavassori, Carlo Fenaroli

L’IDEA DI CURA

Mettere tra parentesi la malattia mentale
Nuove (e vecchie) ipotesi per la cura della sofferenza psichica
Intervista a Angelo Barbato a cura di Roberto Camarlinghi e Francesco d’Angella

Riconoscersi nel destino di fragilità dell’altro
Per curare servono introspezione e immedesimazione
Eugenio Borgna

Perché non bastano gocce e pastiglie
Se la salute mentale è data da casa, lavoro e rete sociale
Andrea Materzanini

La salute mentale tiene le porte aperte
Il sogno di Cascina Clarabella
Intervista a Claudio Vavassori a cura di Roberto Camarlinghi

PER UNA CITTA’ CHE CURA

Il sogno della città che cura
L’attualità della lezione basagliana
Intervista a Franco Rotelli a cura di Roberto Camarlinghi

Di chi sono gli adulti fragili di una città?
Un’esperienza di collaborazione tra servizi a Piacenza
Corrado Cappa, Claudia Marabini

I luoghi buoni della cura
Come mandare avanti la rivoluzione culturale avviata da Basaglia
Intervista a Peppe Dell’Acqua a cura di Anna Poma

Fare inserimenti lavorativi nel tempo della crisi
Una sfida epocale per la cooperazione sociale
A cura di Carlo Fenaroli e Claudio Vavassori

Lavorare con il sogno di una felicità urbana
Senza un’utopia rimane il poco che viviamo quotidianamente
Intervista a Benedetto Saraceno a cura di Roberto Camarlinghi e Francesco d’Angella

PER UNA PSICHIATRIA DI COMUNITA’

In salute mentale il sociale è importante
Perché prendersi cura della vita quotidiana
Andrea Materzanini

Rompere l’inerzia psicotica
A cosa serve il budget di salute
Domenico Castronuovo

Il budget di salute in dieci punti
Verso una psichiatria di comunità
Roberto Legori, Greta Manca

Storie in cammino verso l’autonomia
Tre racconti di operatori
Valentina Gaspari, Mauro Peri,Greta Manca

LETTERE AI GIOVANI OPERATORI

A un giovane operatore della salute mentale
Lettera aperta per riconoscerci in una storia che parla al futuro
Peppe Dell’Acqua

Navigare nei mari della salute mentale
Raccomandazioni ai giovani marinai di un intrepido equipaggio
Intervista a Benedetto Saraceno a cura di Roberto Camarlinghi

 

Essere operatore della salute mentale
Idee per un manifesto
A cura degli operatori della Cascina Clarabella

 

   Micheline Cacciatore

  

Quando l'ansia infantile prende il sopravvento

 
Casa editrice: CreateSpace Independent Publishing Platform
pag.118 - € 11,22
 

https://www.amazon.it/Quando-lansia-infantile-prende-sopravvento/dp/1983896691

   

 

Uno psichiatra e una psicologa si confrontano a partire da un libro che racconta l'esperienza di lotta di una madre accanto a una figlia contro l'emetofobia, un'ansia infantile che genera una paura irrazionale.
 
Il libro narra una storia realmente accaduta, raccontata in prima persona da una madre che si trova a dover gestire l'insorgenza dell'emetofobia (paura irrazionale del vomito) nella vita di sua figlia e della sua famiglia. Mentre le condizioni di sua figlia peggiorano di giorno in giorno: diventa sempre più magra, si rifiuta di uscire di casa, utilizza una serie di rituali ossessivi, questa madre si rende conto che le normali sedute settimanali di psicoterapia non sono sufficienti ed è necessario trovare una cura specifica. Nonostante l'emetofobia sia una delle cinque fobie più diffuse, è ancora poco conosciuta e trovare una cura adeguata può essere difficoltoso. Dopo varie ricerche, la madre approda finalmente alla Clinica Universitaria di Miami che propone una terapia mirata: la desensibilizzazione graduale intensiva, che prevede un'esposizione progressiva allo stimolo che provoca la fobia, in questo caso il vomito. Nel corso del libro viene raccontato il percorso terapeutico che porta gradualmente la giovane paziente, ma anche i suoi familiari, a gestire e superare la fobia. In seguito a questa esperienza, Micheline Cacciatore, l'autrice ha aperto un blog “Emetofobia destrutturata” nel tentativo di raggiungere ed essere d'aiuto ad altri genitori che si trovano ad affrontare la stessa problematica.
Quando l'ansia infantile prende il sopravvento è il primo libro di Micheline Cacciatore. Il successo del suo blog, “Emetofobia Destrutturata”, l'ha convinta a scrivere per raggiungere ancora più persone. È cresciuta in Massachusetts e ha frequentato la Walnut Hill School of Arts, dove ha studiato danza classica. Dopo un brutto infortunio, che le ha impedito di proseguire la carriera di ballerina professionista, ha frequentato la scuola di fotografia, dove ha ottenuto il diploma di fotografa e ha conosciuto il suo futuro marito. Dopo aver lavorato alcuni anni come fotografa, è tornata alla sua vera passione, la danza, dedicandosi all’insegnamento. Nel 2010, Micheline ha venduto la scuola di danza in Massachusetts, per trascorrere più tempo con la sua famiglia. Insegna ancora danza e vive a Miami, con il marito e i due figli.