ELETTROSHOCK. Presentazione del libro a Racconigi (Voci Erranti)

Si svolgerà SABATO 23 GENNAIO alle ORE 17 a Racconigi presso “La Casa di Eugenio” in via Fiume 22, sede dell'associazione Voci Erranti, la presentazione del libro "ELETTROSHOCK. LA STORIA DELLE TERAPIE ELETTROCONVULSIVE E I RACCONTI DI CHI LE HA VISSUTE." (ed. Sensibili alle Foglie) curato dal Collettivo A. Artaud di Pisa.

Un viaggio nella storia delle shock terapie. Per sfatare il mito che esse siano barbarie di altri tempi, gli autori propongono le testimonianze di persone in carne ed ossa, vive e vegete, che sono state sottoposte all’elettroshock. Questo lavoro vuole essere uno strumento per ampliare la riflessione e il confronto sul tema dei metodi terapeutici ai quali le persone, soprattutto quelle vittime di etichette psichiatriche, vengono costrette, il più delle volte senza esserne nemmeno informate.
Il Collettivo Artaud, nato nel 2005, si propone come un gruppo sociale che, costruendo occasioni di confronto e di dialogo, vuole sostenere le persone maggiormente colpite dal pregiudizio psichiatrico.  Sta compiendo un giro di presentazioni in tutta Italia per promuovere il libro e sollecitare un confronto su queste tematiche assai delicate e di cui generalmente si parla poco. E quale luogo più indicato dell'ex ospedale psichiatrico di Racconigi, un pezzo della storia recente della provincia di Cuneo.
Durante la serata verrà proiettato il video “Pietro” di A. Valente, la lucida testimonianza di una vittima dell'elettroshock, seguirà dibattito con aperitivo.
L'iniziativa si svolgerà presso “La Casa di Eugenio”, in via Fiume 22, ex portineria e panificio del manicomio, diventata un importante Centro di Formazione nel campo delle arti espressive nella quale si svolgono corsi, incontri e seminari, si praticano laboratori teatrali, si creano spettacoli ed eventi culturali.

Ingresso Libero

Scrivi commento

Commenti: 0
ATTIVITA' ASSOCIATIVA 2017
MIP - ATTIVITA' 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 138.4 KB
BILANCIO CONSUNTIVO 2017
MIP - B. CONSUNTIVO 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 353.7 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Alda Merini

 

IL SUONO DELL'OMBRA

Mondadori

 

Poetessa amatissima, personaggio trasgressivo e commovente che ha saputo parlare direttamente al cuore del popolo, Alda Merini ha rappresentato un caso del tutto particolare nella storia letteraria del Novecento italiano. In questa ricca antologia, che ne raccoglie tutti gli scritti importanti in poesia e in prosa, sono riproposte per intero le raccolte poetiche degli inizi: "La presenza di Orfeo" (1953), "Nozze romane" (1955), "Paura di Dio" (1955), "Tu sei Pietro" (1962), nelle quali si intrecciano temi mistici e slanci erotici, interrogativi estremi senza risposta. Il volume comprende poi notissimi e più recenti titoli come "Vuoto d'amore" (1991), "Ballate non pagate" (1995), "Superba è la notte" (2000) e "Il carnevale della croce" (2009). In questi versi l'autrice conferma la potenza della sua lirica, estranea a qualunque "linea" o "corrente", nella quale si mescolano passione e tenerezza, ironia e sarcasmo, gioco e disperazione, nel segno di un'urgenza assoluta di fare poesia. Le prose autobiografiche "L'altra verità" (1986) e "Lettere al dottor G." (2008), infine, testimoniano la straziante discesa negli inferi del manicomio.