LE COMUNITA' AUTOFINANZIATE (Acaf Italia)

COSA SONO LE COMUNITA' AUTOFINANZIATE? 

 

IL CASO DELL'ASSOCIAZIONE ACAF Italia

 

 

 

ACAF Italia, Associazione delle Comunità AutoFinanziate Italia, è un’organizzazione torinese no profit che ha come finalità la lotta contro la povertà, la vulnerabilità sociale e l’esclusione sociale e finanziaria. ACAF Italia persegue i suoi obiettivi attraverso la promozione della cultura del risparmio, l’innovazione finanziaria e lo sviluppo di organizzazioni di base comunitaria riconducibili ai gruppi di auto-mutuo aiuto.

L’organizzazione nasce nel 2012 come iniziativa di un gruppo di giovani desiderosi di partecipare alla creazione di una nuova economia gestita dalle proprie comunità che avesse, inoltre, le potenzialità di raggiungere le fasce più deboli della società italiana attraverso un innovativo modello di microfinanza: le Comunità AutoFinanziate (CaF).

ACAF Italia, operando nel campo dell’alfabetizzazione ed educazione finanziaria, fornisce la metodologia e la formazione necessaria per sostenere un maggior empowerment delle comunità locali.

ACAF Italia lavora con tutti tipi di persone, comunità e gruppi sociali che abbiano fatto la scelta volontaria di intraprendere il cammino verso una economia legata maggiormente ai rapporti e le relazioni umane. Può inoltre collaborare con associazioni, fondazioni, enti pubblici, scuole, università o privati che condividano il suo approccio di empowerment personale e comunitario nonché i suoi principi e valori.

 

Per info vai su: http://www.acafitalia.it/

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

37894

TOTALE VISITE

55652

Dati aggiornati

al 22-08-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

Referenti del Movimento “Le Parole Ritrovate”

a cui ci si può rivolgere per informazioni e collaborazioni

nelle regioni d’Italia dove il movimento è presente

 

vai anche alla pagina CONTATTI

Movimento LE PAROLE RITROVATE
Elenco Referenti regione per regione
elenco referenti regionali.pdf
Documento Adobe Acrobat 196.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Vittorino Andreoli

LA GIOIA DI VIVERE

A piccoli passi verso la saggezza

 

Rizzoli Editore

283 pagg. € 12,00

 

https://www.rizzolilibri.it/libri/la-gioia-di-vivere-3/

 

Di fronte allo scorrere del tempo e alle difficoltà la maggior parte di noi si lascia schiacciare dalla “fatica di vivere”: siamo sempre in azione e mai soddisfatti, continuamente spinti – e insieme sopraffatti – dalle ambizioni, dalle circostanze, dalle paure. C’è però chi, al contrario, sa reagire anche nei momenti più complicati, confrontandosi con ciò che l’esistenza dona e trovando l’equilibrio che porta alla “gioia di vivere”. Proprio questa “gioia di vivere” è al centro del libro di Andreoli, che qui delinea un percorso per aiutarci a sviluppare la capacità, che tutti abbiamo dentro, di passare dalla dimensione dell’“io” a quella del “noi”, di coltivare i nostri legami e guardare in faccia il presente, liberandoci dai desideri irrealizzabili che rimandano sempre la gioia al futuro e dai rimpianti che ci respingono nel passato. Perché la scelta tra vivere male e vivere bene è nelle nostre mani e, se lo vogliamo, è possibile imparare a godere in tutta la sua pienezza di ciò che accade dentro e fuori di noi.

 

Note sull'Autore

Vittorino Andreoli, psichiatra di fama mondiale, è stato direttore del Dipartimento di Psichiatria di Verona - Soave ed è membro della New York Academy of Sciences. Tra le sue ultime opere pubblicate in BUR: Le nostre paure (2011), Elogio dell’errore (2012, con Giancarlo Provasi), Il denaro in testa (2012). Con Rizzoli ha pubblicato decine di saggi. Tra gli ultimi compare L'educazione (im)possibile (2014).