IL PRIMO PORTALE ITALIANO PER FIGLI DI MALATI MENTALI (Associazione Contatto onlus) 

 

 

 

Buongiorno,

 

vi contatto per segnalarvi una iniziativa molto interessante: My Blue Box ( http://www.mybluebox.it/ ), il primo portale italiano di Informazione e Prevenzione per i Figli di Genitori affetti da Disagio Mentale creato dall'associazione Contatto Onlus, online da febbraio 2016. 

 

Sull'esempio di realtà all'avanguardia come l'Australia, l'Olanda e i paesi Scandinavi, ora anche l'Italia, grazie a questo innovativo portale intraprende la strada degli interventi preventivi nella salute mentale come percorso ideale per interrompere la catena intergenerazionale del disagio psichico. 

 

My Blue Box ha già ottenuto il patrocinio dell'Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza che ha anche voluto finanziare la realizzazione di un video delicato ma di impatto (visibile al seguente link:  https://www.youtube.com/watch?v=HlQZKBJAL9s  

e la stampa del libro "Si Può Dire", finalizzati alla prevenzione del disagio nei minori che vivono con uno o entrambi i genitori affetti da un disturbo psichico.

 

Augurandomi di aver suscitato il vostro interesse, allego il nostro comunicato stampa. 

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito dell'Autorità Garante (AGIA):

 

http://www.garanteinfanzia.org/news/line-il-portale-my-blue-box

http://www.garanteinfanzia.org/news/si-può-dire-il-libro-i-figli-di-persone-con-disturbi-mentali

 

Vi ringrazio per l'attenzione e resto a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.

 
 

Addetta alla Comunicazione

Associazione Contatto Onlus http://www.retisocialinaturali.it/

Membro della Commissione Scientifica

My Blue Box http://www.mybluebox.it/

 

 

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Valeria (mercoledì, 25 aprile 2018 14:08)

    Desideravo dare un aiuto ho vissuto da quando avevo tre anni con mio padre purtroppo con una sindrome dissociativa per 33 anni ,ho cercato di condurre sempre una vita normale ,ho conosciuto e ho frequentato sempre cliniche per malati di mente ,però ho avuto sempre dalla mia una grande madre e degli splendidi nonni dove mi hanno sempre messo davanti la realtà ma non come qualcosa di cui vergognarsi ma come qualcosa da aiutare e conoscere

    Valeria

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

28553

TOTALE VISITE

43558

Dati aggiornati

al 22-2-2019

---------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Famiglie sospese. Sostenere la genitorialità di fronte ai disturbi mentali degli adulti

 

di F. TasselliM. PercudaniA. Zanobio (a cura di)

 

Descrizione del libro

I figli di persone affette da disturbo mentale sono maggiormente esposti al rischio di sviluppare a loro volta una qualche forma di malessere psichico. Inoltre, come si può facilmente immaginare, per questi genitori è significativamente più difficile provvedere alle esigenze di natura fisica, psicologica ed emotiva dei propri figli durante il percorso di crescita. Questo volume vuole analizzare la tematica del riconoscimento e del sostegno alla genitorialità di quanti sono affetti da una psicopatologia così che, attraverso un lavoro di ordine educativo e riflessivo, si possa raggiungere una finalità preventiva e protettiva rispetto alla trasmissione di una sofferenza psichica ai figli. Negli ultimi decenni, infatti, in molti Paesi si sono realizzati interventi preventivi per questi minori e per le loro famiglie proprio al fine di incrementare i fattori protettivi, promuovere un sano sviluppo e ridurre conseguentemente il rischio di sviluppare disturbi mentali. Il libro raccoglie molteplici contribuiti di esperti nazionali e internazionali - con puntuali riferimenti a modelli preventivi fondati su evidenze scientifiche - e offre una diversa prospettiva della trasmissione transgenerazionale delle problematiche psichiche. Molteplici sono i destinatari di questo testo: in primis, gli operatori della salute (psichiatri, neuropsichiatri infantili, psicologi, medici di medicina generale, pediatri, infermieri, educatori, assistenti sociali) che troveranno, per la prima volta, indicazioni aggiornate e sistematizzate per lavorare anche in direzione preventiva. Inoltre, il libro vuole essere un utile strumento per insegnanti e operatori delle scienze dell'educazione interessati e coinvolti nelle problematiche relative alla prevenzione dei disturbi mentali nei bambini e negli adolescenti. Infine, il libro è dedicato ai genitori che presentano un disturbo psichico: anche se non sono in cura, sanno di essere sofferenti ed è importante che inizino a preoccuparsi e ad occuparsi della salute mentale dei loro figli.