IN CORPORE SANO 3. Per parlare di buone pratiche e di Riabilitazione Psicosociale (Saverio Sileci)

Il Comitato per la Salute Mentale in Piemonte

si troverà al Caffè Basaglia a Torino (Via Mantova 34, tel. 011.2474150) 

VENERDI' 13 MAGGIO

alle ore 17,30  

Per parlare di IESA (Inserimenti Eterofamiliari Supportati per Adulti) buone pratiche. Di Riabilitazione Psicosociale rivolta all'Empowerment ed alla Recovery. 

"In corpore sano 3" 

Un corpo sociale sano per riprendersi e ripartire dopo un momento di difficoltà. 

L'incontro si svolgerà nella saletta che si trova sullo stesso pianerottolo metallico del Basaglia (a sinistra prima della vetrata). Ma invadiamo pure il caffè Basaglia per prendere prima un caffè insieme e festeggiare l'anniversario della promulgazione della legge 180 (13 maggio 1978).

Invitiamo famiglie, ospiti e persone che dello IESA hanno la prospettiva del nucleo in cui si vive l'ospitlità.
Anche professionisti che non conoscono lo IESA o lo conoscono poco.
Anche la prospettiva del supporto, della crisi o della riabilitazione nelle diverse declinazioni, arriverà dalle esperienze. 
Direi che dovremo lasciar ampio spazio alla discussione e prima ancora alla condivisione di esperienze e prospettive differenti (che potranno anche uscire dal'ambito IESA soprattutto se ad uscire dal seminato saranno pazienti o familiari sotto la pressione delle difficoltà ma ancor di più dell'esperienza riabiiitativa).
Propongo infatti di dare spazio all'assertività non giudicante e rispettosa della diversità (senza contrapposizioni ideologiche o di merito) nella prima parte dell'incontro e di lasciare spazio per il dibattito quando le esperienze personali portate dagli esperti si saranno esaurite.
Unicamente mi piacerebbe pensare ad un momento iniziale in cui alcune definizioni che in totale possono assorbire 10 minuti e verranno lette.
         
Un abbraccio
Saverio Sileci

 

Scrivi commento

Commenti: 0
ATTIVITA' ASSOCIATIVA 2017
MIP - ATTIVITA' 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 138.4 KB
BILANCIO CONSUNTIVO 2017
MIP - B. CONSUNTIVO 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 353.7 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Alda Merini

 

IL SUONO DELL'OMBRA

Mondadori

 

Poetessa amatissima, personaggio trasgressivo e commovente che ha saputo parlare direttamente al cuore del popolo, Alda Merini ha rappresentato un caso del tutto particolare nella storia letteraria del Novecento italiano. In questa ricca antologia, che ne raccoglie tutti gli scritti importanti in poesia e in prosa, sono riproposte per intero le raccolte poetiche degli inizi: "La presenza di Orfeo" (1953), "Nozze romane" (1955), "Paura di Dio" (1955), "Tu sei Pietro" (1962), nelle quali si intrecciano temi mistici e slanci erotici, interrogativi estremi senza risposta. Il volume comprende poi notissimi e più recenti titoli come "Vuoto d'amore" (1991), "Ballate non pagate" (1995), "Superba è la notte" (2000) e "Il carnevale della croce" (2009). In questi versi l'autrice conferma la potenza della sua lirica, estranea a qualunque "linea" o "corrente", nella quale si mescolano passione e tenerezza, ironia e sarcasmo, gioco e disperazione, nel segno di un'urgenza assoluta di fare poesia. Le prose autobiografiche "L'altra verità" (1986) e "Lettere al dottor G." (2008), infine, testimoniano la straziante discesa negli inferi del manicomio.