STAR BENE CON POCO (Presentazione del libro di Mario Frusi)

'Star bene con poco'

 

 

 

 

Prima presentazione del nuovo innovativo progetto editoriale del Dr. Mario Frusi

Giovedì 9 febbraio alle ore 18 presso libreria L’Ippogrifo (corso Nizza 1, Cuneo) prima presentazione dell’innovativo progetto del Dr. Frusi.

La libreria L’Ippogrifo farà da cornice alla presentazione dell’ultima fatica letteraria di Mario Frusi: “Star bene con poco. Teoria e pratica per il benessere quotidiano” (Edizioni Tecniche e GraphEdit Edizioni).

Si parlerà dei contenuti e dei retroscena e dei protagonisti della sua realizzazione: con Mario Frusi (e con gli altri protagonisti) dialogherà Elisa Buccaresi, filosofa morale e responsabile della divisione hackability (nuove tecnologie e disabilità) del FabLabCuneo, di cui è Presidente.

Sulla scia del successo del suo primo “La malattia ha le sue buone ragioni” – Edizioni Tecniche, 2010, il Dr. Frusi arricchisce la sua indagine in un manualetto pratico atto a guidare il lettore a far fronte ai piccoli o medi malanni che possono affliggerlo nella quotidianità.

Ma con una grande novità: grazie all’ innovativa combinazione di formato cartaceo e ebook (supporto digitale acquistabile direttamente sul sito dell’autore www.noosoma.it a partire dal 9 febbraio, con uno sconto per chi già possieda la copia cartacea) sarà possibile per il lettore avere accesso a una serie di contenuti multimediali inediti (circa ottanta tra video, podcast audio e illustrazioni), di grande supporto per comprendere e approfondire al meglio le tecniche e manipolazioni illustrate nell’opera.

Riconfermandosi capace, con la sua scrittura fresca e culturalmente vivace, di trasmettere nozioni puntuali e precise con toni leggeri e talvolta scanzonati, Frusi ci offre un prezioso strumento di consapevolezza e attenzione verso una serie di piccole abitudini che gli individui mettono in atto in modo automatico, finendo col compromettere in modo importante il proprio stato di salute (fondatore con Eliana Brizio del movimento Noosoma, un sogno per la salute, il medico cuneese ha un approccio professionale di tipo sistemico: prende in considerazione non i sintomi in senso isolato, ma l’intero contesto nel quale la persona si muove, agendo direttamente e a 360° sui meccanismi che interferiscono con il suo naturale benessere).

Ma ci offre soprattutto, e questa è la vera innovazione, un prezioso veicolo per la risoluzione pratica di questi sintomi disturbanti, che grazie alla guida del materiale audiovisivo potranno essere gestiti, modificati, attenuati o addirittura eliminati autonomamente dal sofferente lettore.

L’ebook multimediale è stato realizzato dalla consulente di comunicazione Anna Dellaferrera, in collaborazione con l’associazione FabLab Cuneo, vero e proprio laboratorio di “artigiani digitali” diretto da Elisa Buccaresi ed Alessandro Marcon.

“Star bene con poco” è in formato cartaceo e digitale.

Per informazioni: info@noosoma.it o tel. 0171 693709

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

28523

TOTALE VISITE

43527

Dati aggiornati

al 21-2-2019

---------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

 

Mario Maffi

1957. UN ALPINO ALLA SCOPERTA DELLE FOIBE

Gaspari Editore

 

Cinquant’anni dopo, i ricordi della ”missione segreta” emergono dalla memoria di Mario Maffi e si trasformano in racconto scritto, inseriti in una rapida rivisitazione autobiografica a tutto campo. “Scendere” in una foiba è come scendere nella storia, cogliendola in uno dei suoi momenti più spietati: i crani mescolati alla ruggine di una bicicletta, le ossa sparse tra cocci di vetro e pagliericci, sono una visione infernale. Per metà tomba e per metà discarica, la foiba rappresenta il rovesciamento dei valori, l’umiliazione dei corpi morti che si aggiunge alla ferocia sui vivi. È una pagina in più che ci restituisce i contorni di una tragedia lontana, attorno alla quale c’è ancora tanto da studiare e da scoprire: una pagina che porta anche noi lettori al fondo della “foiba”, con la suggestione inquietante di un buio carico di significati e di simboli. (dalla Prefazione di Gianni Oliva).

 

Mario Maffi racconta interessanti aneddoti di storia cuneese nel periodo della seconda guerra mondiale sino al dopoguerra, a cui aggiunge la missione segreta nelle foibe, assegnatagli come alpino esperto in speleologia. 

 

Note biografiche sull'autore

 

Mario Maffi,
(Cuneo 1933-2017) ufficiale esperto di mine ed esplosivi, speleologo e fotografo, viene convocato nel 1957 dal ministero della Difesa per una missione segreta che lo porta a diventare inconsapevole testimone di una delle più atroci pagine del secondo dopoguerra: le foibe. Tale esperienza rimase per 50 anni solo nella sua memoria perché coperta dal segreto militare.
È autore di studi storico militari fra cui L’onore di Bassignano - il maggiore piemontese che non volle fucilare gli alpini del Val d’Adige (Gaspari 2010).