PIC-NIC IN PIAZZA D'ARMI

PIC-NIC IN PIAZZA D'ARMI:

Tutti, grandi e piccoli, sono invitati

sabato 6 maggio alle ore 17

Perché?

 

ve lo raccontiamo così:

La notizia che Piazza d’Armi a giugno sarà sede della Grande Fiera d’Estate, e in autunno nuovamente

dell’Octoberfest, ha risvegliato in noi il sogno, l’immagine di quello spazio come terra viva, risorsa preziosa da salvaguardare, cuore verde della città, simbolo di un rapporto armonico con la natura.

Il fatto che Cuneo sia “Una città in mezzo ad un Parco” è prezioso e certamente positivo. Noi sogniamo per Cuneo “Il Parco in mezzo alla città”.

 

Oggi, a piazza d’Armi, è negata una identità; è abbandonata a se stessa e sfruttata, di volta in volta, per usi estemporanei, come una piattaforma vuota, senza vita, da calpestare, su cui giocare interessi momentanei e limitati.

 

Siamo convinti che questo spazio contenga potenzialità per diventare laboratorio di progetti innovativi. Pensiamo ad una grande area verde, viva, piena di alberi, fiori e piccoli animali; una foresta-giardino che produca bellezza per tutti, accudita da tutti, con radure, spazi aperti, ed aree dove incontrarsi, scambiare esperienze, dare vita a manifestazioni culturali in armonia con il parco. Pensiamo ad attività che pongano la natura al centro e non ai margini degli interessi cittadini.

 

Chiediamo che il progetto del parco di piazza d’Armi non cada dall’alto, ma sia partecipato attraverso incontri e decisioni condivise con tutti i cittadini, finalmente protagonisti nella costruzione del loro territorio.

 

Facciamo sentire la nostra voce; portiamo questa visione a più gente possibile. Troviamoci per  un pic-nic in  Piazza d’Armi sabato 6 maggio alle 17 con tovaglie colorate e con i propri “cestini”,  per una merenda insieme…

 

“COLTIVIAMO RELAZIONI PER DIFENDERE LA TERRA”

 

Ad oggi aderiscono : ZdiZappa, Legambiente Cuneo, Salviamo il Paesaggio Comitato Cuneese, Pro Natura Cuneo,  Fruttorti Parma, Lipu Cuneo, Busca & Verde 

Scrivi commento

Commenti: 0
ATTIVITA' ASSOCIATIVA 2017
MIP - ATTIVITA' 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 138.4 KB
BILANCIO CONSUNTIVO 2017
MIP - B. CONSUNTIVO 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 353.7 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Alda Merini

 

IL SUONO DELL'OMBRA

Mondadori

 

Poetessa amatissima, personaggio trasgressivo e commovente che ha saputo parlare direttamente al cuore del popolo, Alda Merini ha rappresentato un caso del tutto particolare nella storia letteraria del Novecento italiano. In questa ricca antologia, che ne raccoglie tutti gli scritti importanti in poesia e in prosa, sono riproposte per intero le raccolte poetiche degli inizi: "La presenza di Orfeo" (1953), "Nozze romane" (1955), "Paura di Dio" (1955), "Tu sei Pietro" (1962), nelle quali si intrecciano temi mistici e slanci erotici, interrogativi estremi senza risposta. Il volume comprende poi notissimi e più recenti titoli come "Vuoto d'amore" (1991), "Ballate non pagate" (1995), "Superba è la notte" (2000) e "Il carnevale della croce" (2009). In questi versi l'autrice conferma la potenza della sua lirica, estranea a qualunque "linea" o "corrente", nella quale si mescolano passione e tenerezza, ironia e sarcasmo, gioco e disperazione, nel segno di un'urgenza assoluta di fare poesia. Le prose autobiografiche "L'altra verità" (1986) e "Lettere al dottor G." (2008), infine, testimoniano la straziante discesa negli inferi del manicomio.