#DonaCUP 2017 Festa dei Quartieri Donatello e Gramsci

#DonaCUP 2017

Festa dei Quartieri Donatello e Gramsci

 

I Comitati del Quartieri Donatello, Gramsci e la Casa del Quartiere propongono due giorni di festa per tutti i residenti e per gli amici della CQD.

 

“ Ci sembrava bello poter concludere l'intensa attività dell'anno con due giorni di sport da 0 a 100 anni, proprio nello stile proposto in questi primi 3 anni di vita dalla Casa del Quartiere Donatello”, dice l'animatore Sociale della Casa, “ un invito per tutti i residenti a vivere un momento di comunità in allegria e convivialità”.

 

Sabato 17 giugno infatti tutti i residenti saranno invitati a scendere nel cortile della casa del Quartiere Donatello per un pomeriggio di sport, divertimento e danze.

 

La Festa partirà già Venerdì 16 giugno, con la prima giornata del #DonaCUP, il torneo giunto alla seconda edizione, che per quest'anno è sostentuo in parte dalla Fondazione CRC; a partire dalle 14.00 i più piccini, nati tra il 2000 ed il 2003, si sfideranno a Calcio a 5.

 

Sabato 17, oltre al calcio a 5, prenderanno il via altri due tornei: Streetball 3vs3 per i giovani dai 18 anni in su, nel rinnovato campo da gioco e la tradizionale Petanque per tutti gli amanti delle bocce.

 

Ma la festa non finisce qui: a partire dalle 19.30 circa ci sarà la Cena di Quartiere (è consigliata la prenotazione) con un menù giovane e rinnovato e le consuete danze popolari con il gruppo della valle stura Lhi Destartavelà che animeranno il cortile della Casa a partire dalle ore 21.00 circa.

 

Si ringrazia per il supporto al #DonaCup 2017 il bar pizzeria “il Centro”, il Podio Sport, il supermercato Ipercoop di Cuneo e alcuni alunni del Liceo Artistico “Ego Bianchi” che, grazie all'esperienza dell'alternanza scuola-lavoro hanno aiutato la CQD a rigenerare il campo da streetball e ad abbellirlo con le loro competenze artistiche e grafiche.

 

Per informazioni e contatti:

fb: Casa del Quartiere Donatello | www.casadelquartieredonatello.it

0171.697649 (dal martedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.00) oppure direttamente in CQD in Via Rostagni 27 dal martedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

28553

TOTALE VISITE

43558

Dati aggiornati

al 22-2-2019

---------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Famiglie sospese. Sostenere la genitorialità di fronte ai disturbi mentali degli adulti

 

di F. TasselliM. PercudaniA. Zanobio (a cura di)

 

Descrizione del libro

I figli di persone affette da disturbo mentale sono maggiormente esposti al rischio di sviluppare a loro volta una qualche forma di malessere psichico. Inoltre, come si può facilmente immaginare, per questi genitori è significativamente più difficile provvedere alle esigenze di natura fisica, psicologica ed emotiva dei propri figli durante il percorso di crescita. Questo volume vuole analizzare la tematica del riconoscimento e del sostegno alla genitorialità di quanti sono affetti da una psicopatologia così che, attraverso un lavoro di ordine educativo e riflessivo, si possa raggiungere una finalità preventiva e protettiva rispetto alla trasmissione di una sofferenza psichica ai figli. Negli ultimi decenni, infatti, in molti Paesi si sono realizzati interventi preventivi per questi minori e per le loro famiglie proprio al fine di incrementare i fattori protettivi, promuovere un sano sviluppo e ridurre conseguentemente il rischio di sviluppare disturbi mentali. Il libro raccoglie molteplici contribuiti di esperti nazionali e internazionali - con puntuali riferimenti a modelli preventivi fondati su evidenze scientifiche - e offre una diversa prospettiva della trasmissione transgenerazionale delle problematiche psichiche. Molteplici sono i destinatari di questo testo: in primis, gli operatori della salute (psichiatri, neuropsichiatri infantili, psicologi, medici di medicina generale, pediatri, infermieri, educatori, assistenti sociali) che troveranno, per la prima volta, indicazioni aggiornate e sistematizzate per lavorare anche in direzione preventiva. Inoltre, il libro vuole essere un utile strumento per insegnanti e operatori delle scienze dell'educazione interessati e coinvolti nelle problematiche relative alla prevenzione dei disturbi mentali nei bambini e negli adolescenti. Infine, il libro è dedicato ai genitori che presentano un disturbo psichico: anche se non sono in cura, sanno di essere sofferenti ed è importante che inizino a preoccuparsi e ad occuparsi della salute mentale dei loro figli.