I GIOVEDI' DELLA GRAMIGNA -Presentazione del libro "Tutti no ma questo sì" (Fabrizio Biolè)

L'ottima affluenza di pubblico alla prima proiezione inserita all'interno dei "Giovedì della Gramigna", "Cronaca di una vita semplice" di Kosmoki, ci stimola a continuare con la proposta di produzioni locali, anche letterarie.

Giovedì' 29 dunque, sempre alle 20,45, sempre in sala Tiboldo, il Comune di Gaiola, in collaborazione con Araba Fenice Libri proporrà la presentazione del volume "Tutti no, ma questo sì", la recentissima fatica letteraria delle sorelle Elisa e Sonia Ricci, che ne hanno curato la scrittura e l'illustrazione.

Si tratta di una fiaba non solo per bambini ma per tutte le età, ambientata fra gli animali selvatici ospiti del Centro Recupero di Bernezzo.

Il suggestivo abstract:

"Quando schiaccia senza volere un grillotalpa, Lili vorrebbe tenerlo con sè per curarlo, ma come le dice il papà: "Non si possono salvare tutti gli animali".
La compassione la spinge però a disobbedirgli e ad avventurarsi nella notte per andare alla ricerca del Centro Recupero Animali Selvatici.
Sulla strada incontrerà altre bestiole ferite, tutte con un problema, tutte con la paura dell'altro, e Lili dovrà trovare la forza di aiutarle tutte quante.
Un libro magnifico.
Elisa narra questa storia con delicatezza e humor, mentre Sonia ne disegna i volti, i paesaggi, le emozioni con illustrazioni oniriche ed evocative.
Una bella storia per l'infanzia, ma non solo. Da leggere a tutte le età, magari accarezzando un micio o un cagnolino davanti al caminetto."


Fabrizio Biolè, Sindaco di Gaiola e Assessore alle Politiche Giovanili dell'Unione Montana Valle Stura: "Come amo dire durante le serate, tutti i giovedi, alla Gramigna, vi aspettiamo per qualcosa di interessante. Smetteremo solo quando ci saremo davvero stancati! A rivederci giovedì con un libro fresco, malinconico e davvero evocativo..."


Fabrizio Biolé
Sindaco di Gaiola (CN)
Unione Montana Valle Stura di Demonte

 

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

33057

TOTALE VISITE

49490

Dati aggiornati

al 21-05-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

Referenti del Movimento “Le Parole Ritrovate”

a cui ci si può rivolgere per informazioni e collaborazioni

nelle regioni d’Italia dove il movimento è presente

 

vai anche alla pagina CONTATTI

Movimento LE PAROLE RITROVATE
Elenco Referenti regione per regione
elenco referenti regionali.pdf
Documento Adobe Acrobat 196.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Sandro Bozzolo

UN SINDACO FUORI DEL COMUNE

Prefazione di Domenico Finiguerra
Pubblicato da  EMI 
Prima Edizione  2012
Seconda Edizione 2014

 

La storia di Antanas Mockus, bizzarro sindaco di Bogotá che per ben due mandati ha gestito la difficile capitale colombiana in un modo del tutto alternativo alla repressione: clown, ironia e la partecipazione convinta dei cittadini. Quella di Mockus appare una proposta nonviolenta, democratica, efficace e, soprattutto, esportabile.
Filosofo, matematico e rettore universitario, Antanas Mockus ha trasformato i tradizionali paradigmi della politica, inaugurando una trasformazione sociale basata su un massiccio ricordo alla pedagogia e all'arte. "Un sindaco fuori del comune", nato come tesi di laurea nel 2008, si completa con l'exploit elettorale del 2010, quando alle elezioni presidenziali colombiane Mockus e il suo neonato Partido Verde sconvolgono ogni equilibrio.


La storia di Mockus, sconosciuta in Italia, è stata recentemente raccontata anche dal documentario "Life is Sacred", selezione Mondovisioni/Internazionale 2015.

 

http://www.sandrobozzolo.work/#/un-sindaco-fuori-del-comune/