Una Pizza per un Sorriso 2017 (Consorzio Socio-assistenziale del Cuneese)

Buongiorno,
anche quest’anno proponiamo l’evento di cui all’oggetto.

Inviamo in allegato la locandina, con preghiera di darne ampia diffusione e di estendere l’invito a tutti i collaboratori.

Nell’attesa è gradita l’occasione per porgere cordiali saluti.

LA DIREZIONE DEL CONSORZIO SOCIO-ASSISTENZIALE DEL CUNEESE

 

Vi invitiamo a partecipare MERCOLEDI’ 20 settembre dalle ore 19,00 all’evento organizzato dalla Pizzeria Express in Corso Nizza 11 a Cuneo

“Una Pizza per un Sorriso 2017”

Il ricavato dell’ iniziativa sarà devoluto alla Residenza Mater Amabilis Centro a favore delle persone affette da Morbo di Alzheimer o demenza ospitate nei nuclei N.A.T. e C.D.A.I. della struttura.

Per info e prenotazioni entro il 14/9 (Danilo) 0171 334525 – (Aldo) 0171 334330 – (Alberta) 0171 334813

· la Pizzeria Express (0171 692563)

· la Residenza Mater Amabilis Centro Aldo (0171 334330) Danilo (0171 334525) Fiorella (0171 334812)

· la Residenza S. Antonio di Cuneo Alberta o Maristella (0171 334813) Fiorella (0171 334812)

· Direzione CSAC - Isabella (0171 334158) e Magdalena (0171 334162)


Vi aspettiamo numerosi!!!!

MARTINO Isabella

Direzione Generale

Via Rocca de’ Baldi n. 7 - Borgo San Giuseppe – CUNEO

Tel. 0171-334 158 - Fax. 0171-334 150
PEC: csac-cn@cert.ruparpiemonte.it

Mail: direzione@csac-cn.it

Scrivi commento

Commenti: 0
ATTIVITA' ASSOCIATIVA 2017
MIP - ATTIVITA' 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 138.4 KB
BILANCIO CONSUNTIVO 2017
MIP - B. CONSUNTIVO 2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 353.7 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Alda Merini

 

IL SUONO DELL'OMBRA

Mondadori

 

Poetessa amatissima, personaggio trasgressivo e commovente che ha saputo parlare direttamente al cuore del popolo, Alda Merini ha rappresentato un caso del tutto particolare nella storia letteraria del Novecento italiano. In questa ricca antologia, che ne raccoglie tutti gli scritti importanti in poesia e in prosa, sono riproposte per intero le raccolte poetiche degli inizi: "La presenza di Orfeo" (1953), "Nozze romane" (1955), "Paura di Dio" (1955), "Tu sei Pietro" (1962), nelle quali si intrecciano temi mistici e slanci erotici, interrogativi estremi senza risposta. Il volume comprende poi notissimi e più recenti titoli come "Vuoto d'amore" (1991), "Ballate non pagate" (1995), "Superba è la notte" (2000) e "Il carnevale della croce" (2009). In questi versi l'autrice conferma la potenza della sua lirica, estranea a qualunque "linea" o "corrente", nella quale si mescolano passione e tenerezza, ironia e sarcasmo, gioco e disperazione, nel segno di un'urgenza assoluta di fare poesia. Le prose autobiografiche "L'altra verità" (1986) e "Lettere al dottor G." (2008), infine, testimoniano la straziante discesa negli inferi del manicomio.