PRENDERSI CURA DELLA CRONICITÀ: MODELLI REGIONALI A CONFRONTO (Convegno de "La Bottega del Possibile")

PRENDERSI CURA DELLA CRONICITÀ: MODELLI REGIONALI A CONFRONTO (Convegno de "La Bottega del Possibile")

 

 

Lunedì 7 Maggio 2018   ore 8:30-17:00

 presso

Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Torino, C.so Francia, 8 Torino

(5 crediti ECM – richiesti crediti per ASSISTENTI SOCIALI)

 

 

Dopo due anni dall’approvazione del Piano nazionale della cronicità, in Conferenza Stato-Regioni, non tutte le realtà regionali hanno attuato il rispettivo piano operativo.

La partita sappiamo è di notevole rilevanza, dato lo stato di salute in cui vengono a trovarsi ampi strati della popolazione anziana e non solo. Sono in corso modelli e sperimentazioni differenti a livello regionale, dove sono chiamati in causa gli attori fondamentali del SSN: i medici di medicina generale, gli operatori socio-sanitari, l’industria farmaceutica, le farmacie…

Viene da più parti affermato che il riassetto della rete ospedaliera, delle cure primarie e la presa in carico della cronicità rappresentano la IV Riforma sanitaria in Italia. Per attuarla serve però un cambiamento culturale, prima ancora che strutturale.

Ad oggi in campo ci sono almeno quattro modelli regionali di presa in carico cui guardare, sono la Lombardia, alle prese con l’evoluzione dei Chronic related group (Creg), la Toscana con le sue Reti cliniche integrate, l’Emilia Romagna con le Case della Salute e il Veneto, con gli Adjusted clinical groups (Acg). Sistemi che, pure se con modalità diverse, declinano i cinque macroprocessi di gestione della cronicità.

Il seminario vuole essere un’occasione di confronto sul piano nazionale e di scambio tra esperienze che stanno provando ad attuare, sulla propria realtà, il proprio Piano Regionale.

 

ISCRIVITI 

IL SEMINARIO PREVEDE ANCHE UNA QUOTA DI ISCRIZIONE DI SOLI 15 €

 

Il Presidente Salvatore Rao

Scrivi commento

Commenti: 0

TOTALE VISITE AL SITO

www.menteinpace.it 

143.563

Dati aggiornati al 7-12-2022

---------------------------------

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

----------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 

Elisa Schininà

Noi voci invisibili

Le Château Edizioni, 2022

 

In questo testo, come un alpinista che affronta il tormento della fatica per scelta, l'autrice ha deciso di ripercorrere e analizzare tutti i gradi del travaglio che le ha procurato la malattia, senza compiangersi, con una scrittura piana e temperata; anche in lei la volontà di conoscere ha prevalso sulla sofferenza, dominata e sconfitta, seppure brevemente, attraverso l'analisi e la descrizione di quanto le stava accadendo. Elisa Schininà conosceva la potenza delle parole che hanno il dono di creare la realtà, anche quella impalpabile, torbida e strisciante della malattia mentale, per renderla comprensibile a se stessa e agli altri. In questo senso il libro rappresenta la sua Passione nelle due accezioni; quella del delirio che l'ha accompagnata verso l'esito finale e quella verso se stessa, la vita e gli altri a cui ha deciso di donare la sua esperienza, senza reticenze o ipocrisie. Una realtà bifronte nella quale la storia dell'autrice/protagonista ci appare attraverso una lente deformata con due Elisa che si parlano e si affrontano severamente per la vita e per la morte.

 

 

CLICCA QUI

-----------------------------------------------------------