IL GIRO D'ITALIA 2018 DE "LE PAROLE RITROVATE" (Renzo De Stefani)

Archiviata la tappa di Ostia ripartiamo con Messina a cui seguiranno molti altri appuntamenti.

 

Tappe del Giro d’Italia 2018

Messina, giovedì 10 maggio, Capo Peloro, Parco Horcinus Orca.

1 - La tappa di Messina sarà un’occasione da valorizzare e un invito particolare agli amici siciliani. Ci sarà Mila di passaggio con la bicicletta e un piccolo gruppo di trentini e friuliani tra cui il vostro segretario che non perde occasione per venire nell’isola !!!

 

2 - Manfredonia , sabato 26 maggio. 3^ puntata di Parole ritrovate in Puglia. ‘Transiterà’ Mila che ha appena iniziato il suo 2° giro d’Italia in bicicletta e parteciperanno amici di altre regioni italiane. 

 

3 - Foligno, sabato 26 maggioall’interno del Festival l’Altra Mente.  Partecipazione ad una tavola rotonda con sindaci della zona per fare il punto sulla salute mentale a 40 anni dalle Legge 180.

 

4 - Bologna, domenica  3 giugno. Evento pubblico multi tematico

cittadino in cui si inserisce il passaggio di Mila Brollo nel suo giro in

bicicletta

 

5 - Pavia, giovedì 7 giugno, Giornata dedicata agli utenti e ai familiari esperti di sapere esperienziale.

In queste settimane la giornata ha preso piede ed è definitivamente acquisita. Quindi i vari gruppi italiani di utenti e familiari esperti (collegati o meno a Parole ritrovate) sarebbe bello cominciassero a segnarsela e fossero presenti numerosi. Sarà un’occasione particolarmente ghiotta per confrontare esperienze simili, ma anche diverse, e ragionare tutti assieme su come valorizzare al meglio un’esperienza che si sta diffondendo sempre più in varie aree del paese e che proprio per questo ha bisogno di trovare convergenze e sintonie.

           

6 - Desenzano, sabato 9 giugno. Evento regionale lombardo con temi multipli da definire meglio.  

           

7 - Parma, venerdì, sabato 22-23 giugno. Il 22 incontro dibattito su temi che Andrea e Massimo ci illustreranno meglio a breve, il 23 giugno giornata dedicata allo sport

 

8 - Gemona (Udine), venerdì 14 settembre.  Tema: sviluppo 3° e 4°       settore.  

9 - Genova, venerdì 21 settembre. Regia del SerD. Da definire le partecipazioni. 

 

10 - Santorso (Vicenza), Oasi Rossi, venerdì 28 settembre. Tema: SPDC no restraint.

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

37894

TOTALE VISITE

55652

Dati aggiornati

al 22-08-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

Referenti del Movimento “Le Parole Ritrovate”

a cui ci si può rivolgere per informazioni e collaborazioni

nelle regioni d’Italia dove il movimento è presente

 

vai anche alla pagina CONTATTI

Movimento LE PAROLE RITROVATE
Elenco Referenti regione per regione
elenco referenti regionali.pdf
Documento Adobe Acrobat 196.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Vittorino Andreoli

LA GIOIA DI VIVERE

A piccoli passi verso la saggezza

 

Rizzoli Editore

283 pagg. € 12,00

 

https://www.rizzolilibri.it/libri/la-gioia-di-vivere-3/

 

Di fronte allo scorrere del tempo e alle difficoltà la maggior parte di noi si lascia schiacciare dalla “fatica di vivere”: siamo sempre in azione e mai soddisfatti, continuamente spinti – e insieme sopraffatti – dalle ambizioni, dalle circostanze, dalle paure. C’è però chi, al contrario, sa reagire anche nei momenti più complicati, confrontandosi con ciò che l’esistenza dona e trovando l’equilibrio che porta alla “gioia di vivere”. Proprio questa “gioia di vivere” è al centro del libro di Andreoli, che qui delinea un percorso per aiutarci a sviluppare la capacità, che tutti abbiamo dentro, di passare dalla dimensione dell’“io” a quella del “noi”, di coltivare i nostri legami e guardare in faccia il presente, liberandoci dai desideri irrealizzabili che rimandano sempre la gioia al futuro e dai rimpianti che ci respingono nel passato. Perché la scelta tra vivere male e vivere bene è nelle nostre mani e, se lo vogliamo, è possibile imparare a godere in tutta la sua pienezza di ciò che accade dentro e fuori di noi.

 

Note sull'Autore

Vittorino Andreoli, psichiatra di fama mondiale, è stato direttore del Dipartimento di Psichiatria di Verona - Soave ed è membro della New York Academy of Sciences. Tra le sue ultime opere pubblicate in BUR: Le nostre paure (2011), Elogio dell’errore (2012, con Giancarlo Provasi), Il denaro in testa (2012). Con Rizzoli ha pubblicato decine di saggi. Tra gli ultimi compare L'educazione (im)possibile (2014).