CONGRESSO "CLINICA E GOVERNANCE IN SALUTE MENTALE: MODELLI DI RIFERIMENTO PER IL FUTURO" (SIPPieVA)

Il processo di cura in Salute Mentale richiede la presenza di un sistema complesso, che comporta l’intervento di molteplici figure professionali, frammentate in diversi momenti del percorso e talora appartenenti a istituzioni diverse. I bisogni di salute in questo campo e le aspettative nei confronti del Servizio Sanitario sono in continua evoluzione e i processi di cura nei Dipartimenti di Salute Mentale sono difficilmente standardizzabili e dovrebbero essere soggetti a indirizzi strategici al passo con i cambiamenti. La Clinical Governance è una strategia mediante la quale le organizzazioni sanitarie si rendono responsabili del miglioramento continuo della qualità dei servizi e del raggiungimento e mantenimento di elevati standard assistenziali, stimolando la creazione di un ambiente che favorisca l’eccellenza professionale. Durante la giornata di studio saranno presi in considerazione gli elementi fondamentali della governance previsti dal PANSM e dai PDTA nazionali, la loro implementazione e revisione come premessa per la ridefinizione periodica della pratica clinica e della misura della sua efficacia. Si approfondiranno i temi degli esiti dei disturbi mentali a cominciare dalla guarigione, della riabilitazione, dalla formazione professionale universitaria e postuniversitaria, con particolare attenzione alla peculiarità del sistema di cura italiano, a quaranta anni dalla legge 180/1978.

 

TORINO - 17 DICEMBRE 2018


PROGRAMMA

SESSIONE MATTUTINA

Chairmen: S. Fassino, E. Zanalda
09.00 Nuove problematiche cliniche in psichiatria - P. Zeppegno
09.30 Discussant E. Zanalda
09.40 La governance in salute mentale - V. Villari
10.10 Discussant S.Fassino

10.20 Coffee Break

Chairman: G. Maina, F. Risso
10.40 Recovery nella psicosi - P. Rocca
11.10 Discussant F. Risso
11.20 Gli interventi riabilitativi evidence-based e la condivisione dei progetti terapeutici con gli utenti - A. Mucci
11.50 Discussant G. Maina

12.00 Assemblea Soci SIPPieVA

13.00 Lunch

SESSIONE POMERIDIANA

Chairman: G. Abbate Daga, C. Martino
14.00 Un ponte necessario tra passato e futuro: il medico in formazione specialistica in psichiatria - C. Gramaglia, P. Zeppegno
14.30 La formazione professionale permanente in psichiatria - A. Ferrero, S. Lerda
15.00 L'eredità della rivoluzione 180: un confronto tra generazioni - C. Barile, P. Girardi
15.30 Discussant: G. Abbate Daga, C. Martino

16.00 Considerazioni conclusive – V. Villari, P. Zeppegno

16.15 Compilazione questionario ECM

16.30 Premio Giovani SIPPieVA

          Risultato delle elezioni dell'Assemblea dei Soci

Sede del convegno:

Sala dei Mappamondi, Accademia delle Scienze (via Accademia delle Scienze 6, Torino)

DESTINATARI DELL'INIZIATIVA

Il congresso è accreditato per le seguenti discipline e dà diritto a 6 crediti formativi:
- Medico chirurgo (Psichiatria, Psicoterapia, Neuropsichiatria infantile, Neurologia)
- Psicologo (Psicologia, Psicoterapia)
- Educatore Professionale
- Infermiere
- Tecnico della riabilitazione psichiatrica

ISCRIZIONE

La scheda di iscrizione è disponibile su:

www.stilema-ecm.it


La partecipazione è gratuita per i Soci in regola con la quota, studenti, specializzandi; per i non soci medici e psicologi l’iscrizione è di 50,00 euro; per tutte le altre professioni sanitarie l’iscrizione è di 20,00 euro.

Il modulo d’iscrizione deve essere inviato entro il 10 dicembre 2018.

Il pagamento può essere effettuato:
1. online sul sito www.stilema-ecm.it
2. tramite bonifico bancario o carta di credito nelle modalità specificate sulla scheda d’iscrizione.

Disponibilità posti limitata.

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

34756

TOTALE VISITE

51585

Dati aggiornati

al 24-06-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

Referenti del Movimento “Le Parole Ritrovate”

a cui ci si può rivolgere per informazioni e collaborazioni

nelle regioni d’Italia dove il movimento è presente

 

vai anche alla pagina CONTATTI

Movimento LE PAROLE RITROVATE
Elenco Referenti regione per regione
elenco referenti regionali.pdf
Documento Adobe Acrobat 196.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

RENZO DE STEFANI E JACOPO TOMASI

 

LE PAROLE RITROVATE

LA RIVOLUZIONE DOLCE DEL FAREASSIEME

NELLA SALUTE MENTALE

 

Prefazione di Fabio Folgheraiter

 

 


Le Parole ritrovate sono un movimento che negli ultimi vent’anni ha cercato di rivoluzionare la salute mentale in Italia. Lo ha fatto    in maniera “dolce”: attraverso la passione e l’impegno quotidiano   di migliaia di persone. Questa rivoluzione si ispira a un principio: dare voce alle persone. Fare in modo che anche utenti e familiari abbiano un ruolo attivo e siano coinvolti nelle decisioni che con- tano attraverso quell’approccio che è diventato noto in tutta Italia come fareassieme. Sembra un principio semplice, ma purtroppo non è scontato. Nell’Italia della salute mentale, che viaggia a molte velocità diverse, ci sono ancora realtà dove le persone che soffrono di disturbi psichici – e le loro famiglie – sono spesso abbandonate    e inascoltate. Lasciate ai margini.

Le Parole ritrovate, in questi vent’anni, hanno messo in atto mol- tissime iniziative per far ritrovare le parole a queste persone. E ascoltare davvero i loro bisogni. Per una salute mentale più umana   e più giusta.

 

Questo libro racconta proprio la storia di Le Parole ritrovategrazie ai contributi – preziosi e variegati – di chi questa rivoluzione l’ha messa in atto con azioni e iniziative concrete: dalle attività nei Dipartimenti, ai convegni, passando per originali traversate dell’o- ceano in barca a vela o viaggi in treno fino a Pechino. Il comune denominatore è che ogni iniziativa ha visto protagonisti medici e utenti, operatori e familiari. Tutti, in questo libro, raccontano un cambiamento possibile. Tante esperienze – in Italia, ma non solo – che prese singolarmente possono sembrare piccole, ma unite l’una all’altra dipingono un quadro di fiducia e speranza.

Pronto intervento emozioni

Strategie di mindfulness per affrontare con serenità le difficoltà della vita

Il volume affronta le principali e più diffuse emozioni dolorose, descrivendone sintomi, rimedi e terapie.

La paura, l’abbandono, l’insuccesso o il dolore sono un’esperienza comune nella vita di chiunque. Eppure, spesso facciamo poco o niente per riparare i danni che queste emozioni procurano. Perché? Semplicemente, perché non abbiamo gli strumenti adatti per gestirle: ci sembra eccessivo ricorrere a uno psicanalista, e insufficiente parlarne a un amico.

Così accade che trascuriamo le nostre ferite psicologiche perché pensiamo che non esistano rimedi semplici, rapidi ed efficaci per guarirle.

Primo soccorso emotivo
Ognuno di noi può imparare facilmente tecniche e interventi di primo soccorso emotivo, accelerando la «guarigione» dalle proprie ferite e prevenendo l’arrivo di quelle future. Il volume propone tecniche ispirate alla mindfulness, l’approccio che consente di sviluppare la flessibilità mentale e aumentare l’autoconsapevolezza, per permettere a ognuno di noi di costruirsi il personale  kit essenziale di primo soccorso emotivo, da tenere sempre a portata di mano.