IL WEB SCATENA IL NARCISISMO (Cufrad.it)

IL WEB SCATENA IL NARCISISMO: LO DICONO GLI ESPERTI
GLI STUDIOSI LANCIANO L’ALLARME: STARE TROPPO ONLINE PUÒ COMPORTARE L’AUMENTO DI DIVERSE PATOLOGIE.
Secondo gli psicoanalisti, stare costantemente connessi online mette in crisi il nostro modo di essere. Vivere in un contesto in cui il virtuale prevale sull’aspetto reale, infatti, induce a focalizzare l’attenzione e l’interesse prevalentemente su sé stessi, facendoci perdere interesse per ciò che ci sta intorno e nel mondo reale.

Sarebbe questo il monito lanciato dagli esperti di neuroscienze e psicoanalisti che si sono incontrati a Roma in occasione convegno “Exploring the Self”.

La conseguenza di questo comportamento è un progressivo aumento delle patologie collegate al narcisismo, come la dipendenza da web, nei casi in cui questa arriva a generare problematiche nei confronti dell'interazione con il mondo esterno.

Secondo Claudia Spadazzi, psicoanalista della Società psicoanalitica italiana, anche il ricorso eccessivo ai selfie o un utilizzo anomalo dei social network sarebbero collegati alle patologie narcisistiche. Comportamenti che sussistono per procurarsi like e per mostrarsi, ma che sono sostanzialmente privi di interesse per il mondo esterno.

Le patologie narcisistiche riguarderebbero prevalentemente i più giovani, che risultano avere un grande Ego. Il professor Georg Northoff dell'Università di Ottawa a tal proposito spiega che chi è affetto da queste patologie non risponde correttamente agli stimoli esterni, per capacità ridotta di integrare informazioni esterne e interne.

(...omissis...)

copia integrale del testo si può trovare al seguente link: https://www.105.net/…/il-web-scatena-il-narcisismo-lo-dicon…

(Articolo pubblicato dal CUFRAD sul sito www.cufrad.it)

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

33057

TOTALE VISITE

49490

Dati aggiornati

al 21-05-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

Referenti del Movimento “Le Parole Ritrovate”

a cui ci si può rivolgere per informazioni e collaborazioni

nelle regioni d’Italia dove il movimento è presente

 

vai anche alla pagina CONTATTI

Movimento LE PAROLE RITROVATE
Elenco Referenti regione per regione
elenco referenti regionali.pdf
Documento Adobe Acrobat 196.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Sandro Bozzolo

UN SINDACO FUORI DEL COMUNE

Prefazione di Domenico Finiguerra
Pubblicato da  EMI 
Prima Edizione  2012
Seconda Edizione 2014

 

La storia di Antanas Mockus, bizzarro sindaco di Bogotá che per ben due mandati ha gestito la difficile capitale colombiana in un modo del tutto alternativo alla repressione: clown, ironia e la partecipazione convinta dei cittadini. Quella di Mockus appare una proposta nonviolenta, democratica, efficace e, soprattutto, esportabile.
Filosofo, matematico e rettore universitario, Antanas Mockus ha trasformato i tradizionali paradigmi della politica, inaugurando una trasformazione sociale basata su un massiccio ricordo alla pedagogia e all'arte. "Un sindaco fuori del comune", nato come tesi di laurea nel 2008, si completa con l'exploit elettorale del 2010, quando alle elezioni presidenziali colombiane Mockus e il suo neonato Partido Verde sconvolgono ogni equilibrio.


La storia di Mockus, sconosciuta in Italia, è stata recentemente raccontata anche dal documentario "Life is Sacred", selezione Mondovisioni/Internazionale 2015.

 

http://www.sandrobozzolo.work/#/un-sindaco-fuori-del-comune/