FETO E INFEZIONI MATERNE: AUMENTA IL RISCHIO DI AUTISMO E DEPRESSIONE (quotidianosanità.it)

Un ampio studio Usa, condotto sui registri di nascita svedesi, con un follow up di 41 anni, avvalora la tesi dell’associazione tra l’esposizione del feto alle infezioni materne e l’aumento del rischio di sviluppare autismo e depressione. E sul tavolo degli imputati salgono tutti i tipi di infezioni, anche quelle, più banali, del tratto urinario

 

03 APR - (Reuters Health) – L’esposizione fetale alle infezioni sarebbe associata a un aumentato rischio a lungo termine di autismo e depressione, sulla base di quanto emerge dai risultati dei registri svedesi. Diversi studi hanno collegato particolari infezioni a rischi elevati per tutta la vita per alcuni disturbi psichiatrici, ma non è ancora noto se l’infezione e l’infiammazione materne possano alterare il neurosviluppo fetale in un modo tale da aumentare il rischio per un ampio spettro di condizioni psicopatologiche nel corso della vita del bambino.

Lo studio 
Benjamin Al-Haddad e colleghi, del Seattle Children’s Hospital e dell’Università di Washington – hanno focalizzato il proprio lavoro sul rapporto tra l’esposizione fetale a qualsiasi infezione materna durante il ricovero in ospedale e l’aumento del rischio di una successiva diagnosi di autismo, depressione, disturbo bipolare o psicosi tra la prole.Tra i 4,3 milioni di neonati seguiti fino a 41 anni dopo la nascita, i ricercatori hanno registrato un rischio aumentato del 79% di una diagnosi di autismo e un aumento del rischio di una diagnosi di depressione del 24% tra quelli esposti a qualsiasi infezione materna durante la gravidanza.


Al contrario, l’esposizione fetale a qualsiasi infezione materna non è stata associata a un aumentato rischio di disturbo o psicosi bipolare, inclusa la schizofrenia.In una sottoanalisi per tipo di infezione, l’entità dell’aumento del rischio di autismo e depressione era simile, indipendentemente dal fatto che l’esposizione fosse stata a una grave infezione materna o a un’infezione urunaria.

Come convalida esterna, i ricercatori hanno scoperto che il rischio cumulativo di morte per suicidio tra gli adulti esposti a infezione durante la vita fetale era anche significativamente maggiore rispetto agli individui non esposti, il che rispecchia i risultati del registro ospedaliero per la depressione.

“Le infezioni durante la gravidanza possono avere effetti neuropsichiatrici a lungo termine sul feto – ha concluso al-Haddad – Ogni donna incinta dovrebbe ricevere il vaccino antinfluenzale ed essere sottoposta a screening e trattamento per infezioni urinarie. Questi risultati si sono verificati nella popolazione sana svedese con un’assistenza sanitaria universale di alta qualità. Se questi risultati sono generalizzabili, suggeriscono che nelle popolazioni con malaria endemica prenatale e mancanza di cure prenatali, il carico risultante di malattia neuropsichiatrica può essere drammaticamente più alto”.

Fonte: Jama Psychiatry 2019

Will Boggs

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

 

tratto da quotidianosanità.it

http://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=72668&fr=n

Scrivi commento

Commenti: 0

DATI DEL SITO

NEGLI ULTIMI 30 GIORNI

VISITATORI 1207

VISITE 1683

aggiornato al 21/02/2024

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 

 

ZONA FRANCA 

è un laboratorio di inclusione sociale, in cui si sperimentano forme alternative di partecipazione, protagonismo ed espressione.

 

È ideato e prodotto dalla Cooperativa Proposta 80 

in collaborazione con l’Associazione Culturale Kosmoki 

e dagli

utenti del Servizio di Salute Mentale del Dipartimento di Salute Mentale di Cuneo.

 

Collaborano al progetto Città di Cuneo, Cooperativa Momo

MenteInPace

DiAPsi Cuneo 

Casa del Quartiere Donatello.                       

VISITA IL SITO DI “ZONAFRANCA”

CLICCA QUI

ZONAFRANCA

è anche su FACEBOOK

CLICCA QUI

--------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

Renzo De Stefani

LA PSICHIATRIA DEL FAREASSIEME

Valori e pratiche orientate alla “Recovery”

Erikson editore

 

La Psichiatria del fareassieme è un manuale di salute mentale molto diverso dai testi che di solito si trovano sull’argomento: non ci sono capitoli sulla psicopatologia, sui principali disturbi psichici, sui trattamenti più in voga. L’approccio del fareassieme mette al centro, nei fatti e non solo nelle parole, utenti e familiari. Medici, operatori, utenti, familiari e cittadini sono coinvolti alla pari nei percorsi di cura e nella co-progettazione e co-produzione di tutte le attività, i gruppi e le aree di lavoro del Servizio. Un approccio dove si impara a «pensare e a lavorare» assieme, valorizzando la presenza, il sapere esperienziale, le risorse di tutti.

PER ORDINARLO

CLICCA QUI

----------------------------------------------