FETO E INFEZIONI MATERNE: AUMENTA IL RISCHIO DI AUTISMO E DEPRESSIONE (quotidianosanità.it)

Un ampio studio Usa, condotto sui registri di nascita svedesi, con un follow up di 41 anni, avvalora la tesi dell’associazione tra l’esposizione del feto alle infezioni materne e l’aumento del rischio di sviluppare autismo e depressione. E sul tavolo degli imputati salgono tutti i tipi di infezioni, anche quelle, più banali, del tratto urinario

 

03 APR - (Reuters Health) – L’esposizione fetale alle infezioni sarebbe associata a un aumentato rischio a lungo termine di autismo e depressione, sulla base di quanto emerge dai risultati dei registri svedesi. Diversi studi hanno collegato particolari infezioni a rischi elevati per tutta la vita per alcuni disturbi psichiatrici, ma non è ancora noto se l’infezione e l’infiammazione materne possano alterare il neurosviluppo fetale in un modo tale da aumentare il rischio per un ampio spettro di condizioni psicopatologiche nel corso della vita del bambino.

Lo studio 
Benjamin Al-Haddad e colleghi, del Seattle Children’s Hospital e dell’Università di Washington – hanno focalizzato il proprio lavoro sul rapporto tra l’esposizione fetale a qualsiasi infezione materna durante il ricovero in ospedale e l’aumento del rischio di una successiva diagnosi di autismo, depressione, disturbo bipolare o psicosi tra la prole.Tra i 4,3 milioni di neonati seguiti fino a 41 anni dopo la nascita, i ricercatori hanno registrato un rischio aumentato del 79% di una diagnosi di autismo e un aumento del rischio di una diagnosi di depressione del 24% tra quelli esposti a qualsiasi infezione materna durante la gravidanza.


Al contrario, l’esposizione fetale a qualsiasi infezione materna non è stata associata a un aumentato rischio di disturbo o psicosi bipolare, inclusa la schizofrenia.In una sottoanalisi per tipo di infezione, l’entità dell’aumento del rischio di autismo e depressione era simile, indipendentemente dal fatto che l’esposizione fosse stata a una grave infezione materna o a un’infezione urunaria.

Come convalida esterna, i ricercatori hanno scoperto che il rischio cumulativo di morte per suicidio tra gli adulti esposti a infezione durante la vita fetale era anche significativamente maggiore rispetto agli individui non esposti, il che rispecchia i risultati del registro ospedaliero per la depressione.

“Le infezioni durante la gravidanza possono avere effetti neuropsichiatrici a lungo termine sul feto – ha concluso al-Haddad – Ogni donna incinta dovrebbe ricevere il vaccino antinfluenzale ed essere sottoposta a screening e trattamento per infezioni urinarie. Questi risultati si sono verificati nella popolazione sana svedese con un’assistenza sanitaria universale di alta qualità. Se questi risultati sono generalizzabili, suggeriscono che nelle popolazioni con malaria endemica prenatale e mancanza di cure prenatali, il carico risultante di malattia neuropsichiatrica può essere drammaticamente più alto”.

Fonte: Jama Psychiatry 2019

Will Boggs

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

 

tratto da quotidianosanità.it

http://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=72668&fr=n

Scrivi commento

Commenti: 0

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 130.075

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 75

Dati aggiornati

al 22-5-2022

---------------------------------

DATI SITO www.menteinpace.it
2014-2021
DATI SITO 2014-2021.pdf
Documento Adobe Acrobat 848.8 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

----------------------------------------------

ZONA FRANCA

Per comunicare emozioni/interessi/passioni

con vari linguaggi, specie i video,  costituendo una redazione di una rivista crossmediale

 

a breve un canale youtube, una pagina facebook ed un sito web

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 Alberto Arnaudo

POST COVID

Edizioni

Progetto & Cultura

 

Sono andato in pensione l’1 marzo del 2020. E, invece della tanto agognata libertà del “finalmente faccio quello che voglio quando voglio”, mi sono ritrovato tre mesi di arresti domiciliari!  
Così ho cominciato a buttar giù schizzi di sensazioni, brevi storie che riecheggiassero le esperienze straordinarie che tutti stavamo facendo in quel periodo, da pubblicare sulla mia pagina Facebook, per condividere emozioni e “tenere memoria” di quanto stava avvenendo: una condizione talmente fuori dal normale che, una volta superata l’emergenza, potrebbe essere rimossa e magari in gran parte dimenticata. Ma della quale sarebbe bene non scordare mai quel che ci ha tolto, insieme a ciò che ci ha insegnato. 

L'autore
Alberto Arnaudo, medico, ha diretto il Servizio di Patologia delle Dipendenze (SerD) di Cuneo fino al 2020. In pensione, si dedica ad attività di formazione nel campo delle Addiction, e può coltivare con maggior tranquillità la sua passione per la letteratura. 

CLICCA QUI

 

 

-----------------------------------------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI