PROGETTO "MONDO IDEARE" (Fondazione CRC Cuneo)

 

 

 

La Fondazione CRC promuove, nell’ambito del programma trasversale “Giovani attivi” previsto dal Piano Operativo 2019, una nuova iniziativa denominata “MONDO IDEARE. Giovani e associazioni protagonisti del cambiamento”.

 

MONDO IDEARE ha l’obiettivo di incentivare il protagonismo giovanile, per promuovere la partecipazione dei giovani nelle diverse realtà associative operanti in provincia di Cuneo, favorendo al contempo la possibilità di generare forme di collaborazione e ricambio generazionale che assicurino la continuità nel tempo delle associazioni.

 

L’iniziativa prevede la realizzazione a partire dal mese di giugno di un percorso di coinvolgimento, formazione e accompagnamento – realizzato con il supporto tecnico di Associ&Rete (www.associerete.it) – finalizzato all’individuazione e al sostegno delle migliori progettualità, co-progettate da giovani e associazioni, da presentare su un Bando che sarà pubblicato a luglio dalla Fondazione CRC.

 

Lo scopo è quello di far emergere idee e proposte nuove a beneficio dei territori e delle comunità cuneesi, a partire dalla collaborazione tra associazioni territoriali già localmente attive, portatrici di esperienza e di conoscenza del territorio e giovani, portatori di idee innovative, energia creativa, spirito di iniziativa.

 

Il percorso, propedeutico alla presentazione delle proposte progettuali sul Bando, consiste in una prima fase di iscrizione all’iniziativa, una seconda fase di incontro e formazione rivolta a giovani e associazioni, cui seguirà una terza fase di abbinamento tra giovani e associazioni interessate a sviluppare idee progettuali comuni, quindi una quarta fase dedicata all’accompagnamento allo sviluppo di vere e proprie proposte progettuali da presentare, nell’ultima fase, alla Fondazione CRC attraverso la risposta al bando pubblico.


Nello specifico, il percorso si svolgerà, tra giugno e ottobre, con i seguenti tempi:

1.       ENTRO IL 22 GIUGNO: INVITO A PARTECIPARE AL PERCORSO

Invito a partecipare per i giovani tra i 16 e i 25 anni residenti in provincia di Cuneo e le associazioni del terzo settore operanti sul territorio.

2.       28/06 – 06/07: FORMAZIONE INIZIALE

Realizzazione di 4 incontri formativi, per ambiti territoriali, rivolti sia ai giovani sia alle associazioni:

o   28 GIUGNO a Cuneo

o   29 GIUGNO a Mondovì (per il territorio di Mondovì/Ceva)

o   05 LUGLIO ad Alba (per il territorio di Alba/Bra)

o   06 LUGLIO a Fossano (per il territorio di Fossano/Saluzzo/Savigliano).

3.       LUGLIO/AGOSTO: MATCHING E SVILUPPO DI IDEE PROGETTUALI

A partire dall’incontro tra giovani e associazioni nelle giornate formative, saranno promossi e accompagnati, attraverso il supporto di Associ&Rete, abbinamenti tra giovani e associazioni, interessati a sviluppare idee progettuali comuni.

4.       SETTEMBRE/OTTOBRE: ACCOMPAGNAMENTO METODOLOGICO E CO-PROGETTAZIONE

I giovani e le associazioni abbinati, che abbiano partecipato al percorso, saranno accompagnati nella fase di co-progettazione attraverso degli incontri di gruppo e/o per ambiti territoriali, attraverso l’azione di Associ&Rete.

5.       ENTRO il 15 NOVEMBRE: PRESENTAZIONE DEL PROGETTO AL BANDO DI FONDAZIONE CRC

Le proposte progettuali co-progettate potranno essere presentate alla Fondazione CRC, per ottenere un finanziamento, attraverso la partecipazione al bando che la Fondazione pubblicherà – con tutti i dettagli – nel mese di luglio, a seguito delle prime giornate formative.

 

Se come associazione sei interessata a partecipare al percorso MONDO IDEARE, consulta la pagina del sito www.mondoideare.ite compila il modulo on-line, indicando la data di partecipazione alla prima giornata formativa.

Inoltre, al fine di favorire la partecipazione di organismi associativi, quali Organizzazioni di Volontariato (OdV), Associazioni di Promozione Sociale (APS), Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD), Associazioni (di carattere sociale, culturale, sportivo, ricreativo, etc), Pro loco, Associazioni Mutualistiche (SOMS) con sede e attività in provincia di Cuneo, vi chiediamo di diffondere presso i vostri contatti il presente invito a partecipare all’iniziativa.

Per qualsiasi chiarimento, è possibile inviare richiesta scritta all’indirizzo e-mail info@mondoideare.it oppure a centro.studi@fondazionecrc.it.

 

Ringraziando anticipatamente per la collaborazione, si porgono cordiali saluti.

 

il Direttore Generale

Andrea Silvestri

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 94254

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 67

Dati aggiornati

al 22-04-2021

---------------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2019
DATI SITO 2014-2019.pdf
Documento Adobe Acrobat 797.1 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

---------------------------

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 Matteo Spicuglia

Noi due siamo uno

Storia di Andrea Soldi, morto per un Tso

add editore

 

Il 5 agosto 2015 la città è caldissima, qualcuno è già in vacanza, altri cercano un po’ d’aria nei giardini del quartiere.

Anche Andrea Soldi è seduto su una panchina, ma quella è la “sua” panchina sempre, in ogni stagione. Lì si rifugia quando i pensieri lo assalgono, lì trova conforto e si sente a casa. Andrea soffre da anni di schizofrenia, la madre, il padre e la sorella sono il suo sostegno e piazza Umbria il posto del cuore.

Ha quarantacinque anni, non è violento, non è mai stato pericoloso, eppure, quel 5 agosto morirà a causa di un Trattamento sanitario obbligatorio eseguito da alcuni vigili urbani e dal personale medico. Il processo è arrivato ora alla fase d’appello, ma questa forse è la cosa meno importante della storia.

Dopo la morte, la famiglia Soldi ha trovato alcune pagine che erano il diario di Andrea in cui la trascrizione lucidissima della sofferenza illumina il percorso psicologico e i silenzi che per anni lo avevano avvolto.

Matteo Spicuglia è un giornalista che ha seguito il caso e che non ha voluto fermarsi alla cronaca: a partire da quel diario allarga lo sguardo dalla panchina su cui è morto Andrea alla realtà dei TSO, dalla sua esistenza difficile al mondo della malattia psichica, dalla famiglia torinese alle tante altre che si trovano a convivere con pregiudizi e inadeguatezza dei servizi medici e sociali nella gestione di patologie che soffrono ancora lo stigma sociale.

Nel diario Andrea aveva scritto di sperare che la sua fatica e il suo dolore non passassero invano; questo libro è il motivo per cui ciò non avverrà.

 

Per visualizzare il sito della casa editrice e la pagina dedicata al libro

CLICCA QUI

 

-----------------------------------------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI