LUDOPATIA, APRONO DUE SPORTELLI DI ASCOLTO (www.cufrad.it)

LUDOPATIA, A OTTOBRE APRONO DUE SPORTELLI DI ASCOLTO PER I GENITORI DI ADOLESCENTI

Due nuovi sportelli di ascolto e consulenza rivolti ai genitori di adolescenti per aiutarli a identificare i primi segnali di dipendenza da smartphone e nuove attività di prevenzione e contrasto del rischio del gioco d’azzardo rivolte agli studenti dell’Istituto Sassetti-Peruzzi e del comprensivo Gandhi.

Sono due delle misure che saranno messe in campo dal prossimo autunno dal Comune di Firenze per contrastare il gioco d’azzardo tra i giovani fiorentini. Due i fronti sui quali sono impegnati da tempo gli assessorati a Welfare, adesso guidato da Andrea Vannucci, ed Educazione, guidato in questa legislatura da Sara Funaro: la formazione per la promozione di stili di vita salutari e l’educazione all’uso intelligente del cellulare tra i giovani. Due i target dei numerosi progetti e attività: gli adolescenti, ma anche gli adulti, perché il gioco d’azzardo patologico riguarda persone che appartengono a fasce di età diverse.

I due sportelli di ascolto e consulenza per i genitori di adolescenti saranno aperti a ottobre: uno sarà nel centro storico in via dei Serragli e uno in via Liguria alle Piagge, zona molto colpita dal fenomeno. Saranno aperti due giorni a settimana e nell’occasione saranno presenti degli psicoterapeuti opportunamente formati per offrire un primo momento di ascolto e consulenza su problemi quali addiction da gaming, sexting, vamping e in generale comportamenti compulsivi da smartphone. Attraverso una App, ideata e gestita da Stefano Alemanno, responsabile dell’Ufficio Progetti innovativi del Comune, ci sarà la possibilità di dialogare on line direttamente con degli psicologi e prendere appuntamenti con loro. I due sportelli sono realizzati in collaborazione con la Diaconia Valdese fiorentina e sono finanziati da Regione Toscana e Ministero della Salute.

Con l’inizio dell’anno scolastico 2019/2020 inizieranno le attività di ideazione e realizzazione di un ‘serious game’ con alcune classi dell’Istituto Sassetti-Peruzzi. I ‘serious game’ (‘giochi seri’) sono giochi digitali che non hanno esclusivamente o principalmente uno scopo di intrattenimento, ma contengono elementi educativi. Nel progetto saranno coinvolti oltre 40 studenti nell’ambito del percorso di alternanza scuola/lavoro. Alla fine sarà realizzato e commercializzato un video gioco finalizzato a evidenziare i rischi da videogame.

All’Istituto comprensivo Gandhi alle Piagge, invece, alcuni studenti delle medie inferiori, parteciperanno a un percorso di sensibilizzazione e attivazione sui rischi da gaming. Saranno coinvolte sei classi e i relativi docenti. In entrambi i casi è stato raggiunto un accordo con i dirigenti scolastici per la presenza, all’interno dei due istituti, di operatori specializzati. I progetti nei due istituti scolastici sono realizzati in collaborazione con l’Ufficio Promozione alla salute dell’Ausl Centro Toscana - Firenze.

Le varie attività per prevenire e contrastare il rischio da gioco d’azzardo rientrano nel progetto ‘Play off il gaming in adolescenza’, coordinato da Stefano Alemanno e finanziato dalla Regione Toscana all’interno del piano nazionale di contrasto al gioco d’azzardo. 

“Il gioco d’azzardo patologico è un problema serio di salute pubblica e coinvolge tante persone, di ogni età - ha spiegato l’assessore al Welfare Andrea Vannucci -. È un fenomeno preoccupante della nostra società che riguarda non solo il singolo giocatore, ma anche la sua famiglia e l’intera comunità alla quale appartiene. Pertanto è necessario contrastarlo attraverso un lavoro di rete, dove ogni soggetto coinvolto dà il proprio contributo per mettere a punto un’unica strategia ad hoc che vada incontro alla complessità dei bisogni delle persone”. “Lavorare sui fronti della sensibilizzazione e della prevenzione è molto importante soprattutto con i più giovani, che sono una delle fasce più a rischio - ha detto l’assessore all’Educazione Sara Funaro -. Per questo continuiamo a investire nelle scuole cittadine proponendo ai nostri ragazzi interessanti progetti di prevenzione per metterli in guardia da eventuali rischi connessi all’uso smodato del cellulare”.

(...omissis...)

copia integrale del testo si può trovare al seguente link: https://www.ilsitodifirenze.it/content/164-ludopatia-ottobre-aprono-due-sportelli-di-ascolto-i-genitori-di-adolescenti

(Articolo pubblicato dal CUFRAD sul sito http://www.cufrad.it )

link diretto: http://www.cufrad.it/news-alcologia/ludopatia-gambling-gap/firenze-e-ludopatia-aprono-sportelli-d-ascolto-/39163

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

40363

TOTALE VISITE

58790

Dati aggiornati

al 13-10-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

Referenti del Movimento “Le Parole Ritrovate”

a cui ci si può rivolgere per informazioni e collaborazioni

nelle regioni d’Italia dove il movimento è presente

 

vai anche alla pagina CONTATTI

Movimento LE PAROLE RITROVATE
Elenco Referenti regione per regione
elenco referenti regionali.pdf
Documento Adobe Acrobat 196.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Henry David Thoreau

 

Ascoltare gli alberi

Garzanti Classici 

 

«Una lontana betulla bianca, ritta su una collina contro il cielo bianco e brumoso, sembra, con i suoi ramoscelli sottili, così distinti e neri, un millepiedi che si arrampichi in paradiso.»
Righe come queste, tratte dal suo Diario, riassumono la visione filosofica e naturalistica di Henry Thoreau sul mondo vegetale. Precursore del pensiero ecologista, pone gli alberi al centro della propria vita intellettuale ed emotiva, instaurando con loro un profondo dialogo e tentando così di catturarne l’essenza. Ascoltare gli alberi propone una scelta di pagine suggestive dove gli alberi sono descritti come persone in carne e ossa, come amici fedeli che meritano il più grande rispetto, come compagni di vita che in ogni stagione offrono, per lo stupore di chi li contempli, l’immagine di una natura meravigliosa e in continuo mutamento.

 

Turismo
in Langa

ALBAROMATICA XIV

Erbe e spezie invadono il centro storico di Alba

Il 13 ottobre 2019, nel pieno della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, una domenica alla scoperta di altri generosi frutti della terra: la capitale delle Langhe si trasformerà in un immenso banchetto per celebrare la versatilità di erbe e spezie.

Organizzata da Turismo in Langa nell’ambito dell’89esima Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, con il sostegno attivo dell’Ente Fiera, “Albaromatica” – quest’anno alla XIV edizione – è una vera e propria kermesse pensata per illustrare ogni sfaccettatura dell’utilizzo di erbe e spezie.

Quaranta espositori divisi in aree tematiche inPiazza Risorgimento: Barolo chinato, amari, distillati, thè e tisane, caramelle, cioccolatini alle spezie, oli, unguenti, creme e profumi…

 

Oltre alle tradizionali bancarelle, sarà possibile prendere parte a laboratori esperienziali gratuiti a tema erbe e spezie, condotti dal Muses Accademia Europea delle Essenze di Savigliano, che approda ad Alba per svelare i segreti della profumeria, facendo scoprire la piramide olfattiva, le materie prime impiegate nelle fragranze e il meraviglioso potere dell’olfatto.

Per saperne di più

http://www.turismoinlanga.it/it/albaromatica-2019/

 

LA CUCINA LIGHT DI GELSO

 

STRUDEL VELOCE DI PASTA FILLO CON VERDURE

INGREDIENTI

  • 3 fogli di pasta fillo fresca
  • Verdure miste: 1 carota, 2 zucchine piccole, 1 cipollotto, asparagi, radicchio (o melanzane, o peperoni)
  • Grana grattugiato
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale, pepe

Per la preparazione e il video CLICCA SU:

https://unabloggerincucina.it/strudel-pasta-fillo-verdure/