LA NUOVA STAGIONE CULTURALE (Centro Studi Cultura e Società, Torino)

Al via la nuova Stagione Culturale

Il 17 settembre presentazione programma e Cena Poetica

Prenotazione cena entro il 13 settembre

 

 

 

Sono disponibili sul nostro sito tutti i programmi del mese, a cui ti invitiamo

SCARICA LA NEWS DI SETTEMBRE CON I PROGRAMMI DEL MESE

http://culturaesocieta.gsvision.it/index.php/i-programmi/i-programmi-del-mese

Disponibile anche il programma completo della nuova Stagione Culturale

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA  38^ STAGIONE

http://culturaesocieta.gsvision.it/index.php/i-programmi/stagione-culturale

 

Unitamente all’invito a partecipare alla presentazione prevista martedì 17 settembre alle 18  in via Vigone 52, ricordo le prime scadenze:

·    fino al 13 settembre: Scadenza prenotazione Cena Poetica del 17 settembre

·    fino al 19 settembre: Invio prenotazioni per Petali di Poesia, le poesie per le serate a tema che verranno pubblicate sui Quadernetti tematici

·    fino al 26 settembre. Invio poesie sul Circo. Quaranta poesie verranno selezionate per lo spettacolo Note di Poesia e per i Caffè Letterari.

·    fino al 3 ottobre: Scadenza invio opere XXVIII Edizione Premio per la Pace e la Giustizia sociale. Per le classi la scadenza è il 31 ottobre (Il Regolamento può essere scaricato dal sito http://culturaesocieta.gsvision.it/)

·    fino al 10 ottobre: Scadenza iscrizione Borgo San Paolo Poetry Slam (II Edizione)

·    fino al 17 ottobre: Scadenza adesione all’Agenda dei Creativi 2020

·    fino al 24 ottobre: Scadenza adesione alla  Vijà 'd Poesìe Piemontèise del vin neuv del 27/10. Viene richiesta l’adesione per proporre una poesia in piemontese o altra lingua minoritaria. Non serve prenotare per la sola partecipazione.

·    fino al 7 novembre: Scadenza invio opere fotografiche IX Edizione Premio Chiaravalle. (Il Regolamento può essere scaricato dal sito del Centro Studi Cultura e Società http://culturaesocieta.gsvision.it/)

·    fino al 14 novembre: Scadenza invio opere XXVII Edizione Premio Letteratura d’Amore. (Il Regolamento può essere scaricato dal sito del Centro Studi Cultura e Società http://culturaesocieta.gsvision.it/)

 

Ernesto VIDOTTO (Coordinatore del Centro Studi Cultura e Società)

 

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

 

Martedì 17/09/2019

Ore 18,00 Anteprima Mostre

Ore 18,30 Conferenza di Presentazione Stagione Culturale 2019-2020

Saletta Vigone - via Vigone 52 Torino

 

ore 20,00 Cena sociale con Poesia

Piola da Celso via Verzuolo 40/H Torino

 

Per iniziare insieme la nuova Stagione Culturale

La cena sarà accompagnata dalla lettura delle poesie dei partecipanti.

Per partecipare prenotare entro il 13 settembre con mail a culturaesocieta@gsvision.it cultsoc@fastwebnet.it (NB. Dopo l’invio della mail attendere sempre un OK di conferma entro 24 h) indicando:

1) il numero dei partecipanti;

2) Se si intende leggere poesie;

3) Se si gradisce un menu vegetariano ed eventuali intolleranze alimentari

Menu cucina casalinga piemontese (Costo euro 20,00)

Antipasti: Primo; Secondo con contorno di stagione; Dolce; Caffè; Acqua e Vino)

Il pagamento va effettuato direttamente al ristorante a inizio cena (dotarsi cortesemente del contante corrispondente all’importo da pagare)

 

 

Sabato 21/09/2019

Raggi di sole e un mare di idee

ore 15:30  Inaugurazione mostra

ore 16:00 Presentazione e Spettacolo Contessa 'd Mirafiur e 'l so seguit

c/o Residenza Anziani La Trinitè

via Vespucci 33 Torino

 

La mostra presenta una selezione dei lavori realizzati dagli ospiti della struttura nel corso degli incontri di Laboratorio Creativo che si sono svolti nell’ambito del progetto Raggi di sole e un mare di idee curato dal Centro Studi Cultura e Società nel 2018-2019.

In occasione dell’inaugurazione della mostra vengono presentate le attività previste per la seconda edizione del progetto, da settembre 2019 a giugno 2020.

 

 

 

 

 

Il Sole e la Luna (XXI Edizione)

 

Martedì 24 settembre, ore 21,00

Via Vigone 52 Torino

Renata Sorba e Danilo Torrito

Coordinamento e conduzione: Cristina Codazza

 

 

 

 

LA TUA ISCRIZIONE E’ IMPORTANTE

 

Se apprezzi i programmi culturali che stiamo realizzando, sostienici iscrivendoti.

La tua iscrizione ha un valore molto più grande di quello rappresentato dalla quota: è un incoraggiamento per l’associazione!

L’iscrizione vale un anno da quando la si versa. Il costo è simbolico ed ammonta a 10,00 (dieci) euro. L’iscrizione può essere effettuata nel corso delle serate; con versamento su Conto Corrente Postale N. 001009353721 intestato al Centro Studi Cultura e Società o con bonifico (IBAN IT21P0760101000001009353721). Va precisata la causale del versamento e data comunicazione al Centro Studi Cultura e Società con mail.

 

 

Seguiteci su Facebook iscrivendovi al gruppo Cultura e Società – Troverete le fotografie delle serate ed i principali regolamenti

 

Visitate il nostro sito http://culturaesocieta.gsvision.it/

Nella sezione Regolamenti possono essere consultati e scaricati i regolamenti dei premi e delle rassegne. Nella sezione Programmi pagina Programmi del Mese, può essere consultata e scaricata la News mensile.

 

 

Informativa Nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati personali

(GDPR, Regolamento UE 2016/679)

 

Mediante le e-mail cultsoc@fastwebnet.it  Le vengono inviati periodicamente inviti, informazioni e altre comunicazioni promozionali non a fini commerciali relative all'attività del Centro Studi Cultura e Società.

Se desidera continuare a ricevere tali comunicazioni, non è necessario fare nulla.

In tal modo, autorizzerà' ad inviarLe le mail, come è stato fatto finora.

Se invece non desidera ricevere ulteriormente queste comunicazioni, La invitiamo cortesemente a rispondere a questa e-mail per segnalarlo. In questo caso, le verrà tempestivamente sospeso l'invio. Grazie per la collaborazione.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

41551

TOTALE VISITE

60545

Dati aggiornati

al 16-11-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Stefano Vicari

Andrea Pamparana

 

IL FILO TESO

Edizioni Giunti EDU

 

“Il primo segreto è non aver paura. I ragazzi la sentono e non si fidano di chi ha paura di loro. E poi sono stato fortunato. Gilberto, non volendo, mi ha fatto capire in che guaio si è cacciato”. “Il male oscuro degli adolescenti di oggi non è quel ragazzo nudo sul tetto della scuola che si voleva suicidare. Quella, lo sappiamo – vero, Francesco? – è una malattia. Il male oscuro di questa generazione è l’ignoranza. La cultura è la medicina. La cultura come curiosità del sapere”.  Storie di giovani vite sul filo, che tentano equilibrismi incerti tra salute e disturbo mentale, con il rischio costante che quel filo teso si spezzi e si cada nel vuoto. Un filo che è anche un legame, un materiale fragile che ciò nonostante unisce, ricollega, mette insieme... È il filo rosso che lega i tre protagonisti del libro: Francesco Nitti, primario di neuropsichiatria infantile, appassionato e competente, e Antonio Martini, un giornalista curioso che vuole fare un documentario sull’autismo. E poi ci sono loro, i ragazzi e le ragazze che vivono il disagio psichico: Pamela, consumata dall’anoressia; Mario, così grande e grosso, pieno di angoscia che manifesta in esplosioni di aggressività incontrollabili; Valentina, che chiede disperatamente di essere ascoltata tentando il suicidio; Giulia, tossica, vittima di violenze e sfruttamento sessuale; Arianna, che scappa con il fidanzato senza comprenderne i rischi a causa della sua disabilità intellettiva; Marinella, persa nel suo mondo disegnato dall’autismo; Gilberto, fragile e manipolabile, che si lascia catturare dal blue whale. Infine Carmelo, nato Carmelina, che si batte per essere ciò che si sente di essere…  Un romanzo intenso che, attraverso il vissuto dei protagonisti, porta alla luce l’intreccio di storie dalle mille sfaccettature, ci offre uno spaccato inedito della realtà dei disturbi psichiatrici tra gli adolescenti – considerati ancora un tabù – e si prefigge di rimodulare la definizione di disagio mentale per dargli l’aspetto che ha per natura: un disturbo come altri, da riconoscere e curare.

 

visualizza la scheda del libro cliccando

https://www.giunti.it/catalogo/il-filo-teso-9788809881099

 

 

Turismo
in Langa

Castle Angels 

Fuga dalla verità


Pronti per essere gli “angeli” del castello? Riuscirete a sventare l’attacco del nemico pronto a diffondere fake news per screditare l’organizzazione e uscire sani e salvi?

CASTELLO DI VERRONE

Falseum – Museo del Falso e dell’Inganno
Via della valletta 1 - 13871 VERRONE (Biella)

L’avventura prende piede quando il nostro “Charlie” scopre che un avversario misterioso ha creato una “Fake News” per screditare l’operato dei Castle Angels. Se i mezzi di informazione venissero a conoscenza di questo falso sarebbe la fine per l’intera organizzazione!
I partecipanti sapranno impedire la diffusione della notizia e salvare gli stessi Castle Angels prima che sia troppo tardi?

 

“Castle Angels” è un format di visita a squadre, liberamente ispirato alle modalità tipiche delle “escape room”, per conoscere il Museo del Falso e dell’inganno di Verrone (BI), attraverso la ricerca di indizi e la risoluzione di quesiti, con un format che trae liberamente spunto dal noto telefilm “Charlie’s angels” e dai suoi protagonisti, per diventare poi un’originale ed inedita avventura.

 

Per più informazioni clicca su

http://www.turismoinlanga.it/it/castle-angels-fuga-dalla-verita/

Biscotti Gorgonzola e barbabietola

A Fano ho visitato un posticino fantastico, La golosa officina, una bottega artigianale dove si producono quotidianamente biscotti di ogni tipo e forma, dolci e salati,  ma solo con materie prime selezionatissime, dalla farina macinata a pietra alle amarene di Cantiano, passando per lo zafferano del Montefeltro, arrivando alla nocciola Piemonte IGP, la famosa tonda gentile. Un’esperienza gustativa unica che ha avuto una ripercussione nel mio modo di vedere la biscotteria fino ad ora: ecco che, tornata a casa, ho cominciato anch’io a sperimentare, soprattutto sul salato, per creare sempre nuovi biscotti adatti non solo agli aperitivi, ma da presentare a tutto pasto in accompagnamento a carne cruda, zuppe, secondi piatti, sorbetti. Il sapore e la friabilità di questi biscottini ti conquisterà al primo morso, ne sono certa! Questi biscotti gorgonzola e barbabietola credo abbiano subito una influenza da La golosa officina, e la mia ispirazione è andata ben oltre.

Per la ricetta e la preparazione  CLICCA SU:

https://unabloggerincucina.it/biscotti-gorgonzola-barbabietola/