AIUTA DIAPSI: IL MIO DONO 2020! (DiAPsi Vercelli)

Cari amici,

vi scriviamo per chiedere il vostro sostegno: anche quest'anno DIAPSI partecipa all'iniziativa 
ilMioDono con il progetto "BREIN - Percorsi di accompagnamento al lavoro"

PER AIUTARCI BASTA UN CLICK!


AVETE TEMPO FINO AL 
29 GENNAIO 2020 PER VOTARE IL NOSTRO PROGETTO. MA NON ASPETTATE, FATELO SUBITO, BASTANO SOLO 2 MINUTI DEL VOSTRO TEMPO!

   

UniCredit ha deciso anche per il 2020 di rinnovare l’iniziativa di sostegno al Non Profit, mettendo a disposizione un importo complessivo di € 200.000, a titolo di donazione, da distribuire tra le Organizzazioni aderenti al servizio  www.ilMioDono.it. 

 

COME FARE PER VOTARE?


 

Votare è semplicissimo! Basta premere qui e cliccare su "Vota e sostieni questa organizzazione"; a questo punto si può decidere se votare tramite e-mail o tramite social network.

Se riusciremo a raggiungere abbastanza voti, Unicredit trasformerà ogni vostro click in una somma di denaro che verrà devoluta direttamente a DIAPSI!
 

Inoltre c'è anche un altro modo per aiutarci: compiendo una Donazione Plus con soli 10 euro potete fare la differenza! Basta  cliccare qui  e inserire l'importo di 10 € (o più se lo desiderate!) nel campo "offerta libera" scegliendo, tra quelle proposte, la modalità con cui si preferisce effettuare la donazione.

Per maggiori informazioni potete chiamarci allo 0161 092294 oppure al 393 6096370. 


GRAZIE DI CUORE PER IL VOSTRO SOSTEGNO!

 

Un caro saluto da DIAPSI Vercelli e dal Laboratorio BREIN

Scrivi commento

Commenti: 0

TOTALE VISITE AL SITO

www.menteinpace.it 

146.978

Dati aggiornati al 6-2-2023

---------------------------------

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

----------------------------------------------

 

 

ZONA FRANCA 

è un laboratorio di inclusione sociale, in cui si sperimentano forme alternative di partecipazione, protagonismo ed espressione.

 

È ideato e prodotto dalla Cooperativa Proposta 80 

in collaborazione con l’Associazione Culturale Kosmoki 

e dagli

utenti del Servizio di Salute Mentale del Dipartimento di Salute Mentale di Cuneo.

 

Collaborano al progetto la Città di Cuneo, la Cooperativa MomoMenteInPaceDiAPsi Cuneo e la Casa del Quartiere Donatello.                       

VISITA IL SITO DI “ZONAFRANCA”

CLICCA QUI

ZONAFRANCA

è anche su FACEBOOK

CLICCA QUI

--------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 

Diego Anghilante

Abeio Abeio

Neo-ruralismo e follia

 

Editore Araba Fenice

 

Louren, un occitano di ritorno, carico di illusioni, incapace di vivere l’oggi, che prepara ieri il domani, cadendo nella trappola di un’equazione da principiante “Occitania = ruralità a tutti i costi” con tutto il suo corollario di equivoci e forzature, carico di sfiga, che è riuscito a nascere e a vivere nel posto e nel tempo sbagliati. (...)

Lui, che si confronta con i reires, guarda tra lo stranimento e l’ammirazione gli ultimi eredi cialtroni di una formidabile tradizione magliara, viene calpestato dalle pantofole stantie dei condannati all’ergastolo villeggiante. Louren, che scambia insulti pirotecnici con l’ultimo portatore di “berretto a sonagli”, che viene risucchiato lentamente non dai vortici di un torrente in piena, ma dal gorgo di un lavandino domestico, con l’acqua sporca dei piatti accumulati, verso un orizzonte nei tubi, scuro e difficile.

 

Dalla Prefazione di Sergio Berardo

 

CLICCA QUI

-----------------------------------------------------------