DOLCISSIME. Un film sul bullismo (www.paoline.it)

Il film

Tre amiche inseparabili e compagne di scuola, Chiara, Letizia e Mariagrazia detta Mary, sono obbligate ogni giorno a fare i conti con il loro aspetto fisico e i chili di troppo che le rende oggetto di scherno da parte dei coetanei i quali, con sguardi e risatine saccenti, accompagnano il loro passaggio. Vorrebbero essere invisibili, ma procedere inosservate non è possibile. La madre di Mariagrazia, campionessa e allenatrice di nuoto sincronizzato, non riesce ad accettare l'aspetto fisico della figlia. Pensando di fare il suo bene la iscrive a un corso di aquagym. Mary coinvolge le sue amiche nell'avventura. Nella piscina però si incontrano con la squadra di nuoto sincronizzato e la capitana Alice, bella e cattiva, non si fa scrupolo di filmare i loro esercizi e postarli in Rete. Il rapporto tra le ragazze sarà il filo conduttore di tutta la storia. Entreranno in grande sintonia con la rivale. Grazie a lei arriva per tutte l'occasione di riabilitazione, una impresa superiore alle loro forze che le spinge in acqua con un grande desiderio di rivincita.

Per riflettere dopo aver visto il film

Dolcissime presenta il dramma di alcune ragazze di oggi che si ritrovano con un fisico extralarge molto superiore alla media delle loro coetanee. Per le adolescenti questo corrisponde ad una inesorabile esclusione che le porta ad essere vittime designate di vessazioni. Vivono come in un tunnel senza uscita, chiuse nel guscio della paura, del disagio e dell'insicurezza. Questo è ciò che capita alle nostre protagoniste. Dopo lunghi tormenti, dedicandosi al nuoto sincronizzato, arriveranno a riconquistare la stima personale e, nello stesso tempo, quella degli altri. Sarà questa disciplina che le aiuterà a guardare la vita con uno sguardo positivo e che favorirà anche il cambiamento negli altri, compreso il rapporto con i propri genitori. Alla fine tutto si risolverà come in una bella favola, consolatoria al punto giusto.

Una possibile lettura

Il film Dolcissime ci propone tematiche più che mai attuali aprendo una finestra sul bodyshaming, il problema del peso tra i giovanissimi. A sedici anni, se sei una "cicciona", tutto ti sembra perso. Due sono i versanti che si contrappongono: perfezione e scarto. L'aspetto fisico è il nemico con cui misurarsi, l'avversario vero di questo film. Il regista Francesco Ghiaccio delinea un ritratto dell'adolescenza femminile alle prese con le difficoltà della vita, in un momento dell'esistenza dove superare l'opinione degli altri diventa più importante della propria accettazione e della definizione della propria identità. Inquietudini e fragilità sono narrate con delicatezza e garbato umorismo attraverso una storia di emancipazione sorretta dalla forza dell'amicizia che supera gli ostacoli, le contrarietà e la differenza. Il nuoto sincronizzato viene utilizzato come strumenti per la riabilitazione e la libertà, come riscatto dai propri problemi. Il film aiuta a superare l'imbarazzo di un fisico imperfetto lanciando una sfida allo spettatore, abituato a guardare sullo schermo corpi femminili prodotti in serie.

 

Titolo Originale: Dolcissime
Genere: Commedia
Regia: Francesco Ghiaccio
Interpreti: Giulia Barbuto Costa Da Cruz (Mariagrazia), Margherita De Francisco (Chiara), Giulia Fiorellino (Letizia), Alice Manfredi (Alice), Licia Navarrini (Carmela), Valeria Solarino (Marzia), Vinicio Marchioni (Alessandro)
Nazionalità: Italia
Distribuzione: Vision Distribution
Anno di uscita: 2019
Origine: Italia (2019)
Soggetto e Sceneggiatura: Marco D'Amore, Francesco Ghiaccio
Fotografia: Ferran Peredes Rubio
Musica: Enrico Pesce
Montaggio: Chiara Griziotti
Durata: 85'

Produzione: Indiana Production, La Piccola Società in collaborazione con Vision Distribution
Valutazione del Centro Nazionale Valutazione film della Conferenza Episcopale Italiana: Consigliabile, Problematico, Adatto per dibattiti
Tematiche: Bullismo, Famiglia - genitori figli, Sport
Note:
- Realizzato con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e con il patrocinio della città di Torino.  

 

Tratto da: https://www.paoline.it/blog/musica-arte-e-cultura/2873-dolcissime.html?utm_source=paoline&utm_medium=blog&utm_campaign=cineforum&utm_content=dolcissime

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB

---------------------------

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE VISITATORI:53600

 

TOTALE VISITE:  78606

 

MEDIA GIORNALIERA VISITATORI

negli ultimi 30 giorni: 

26

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 

35

 

Dati aggiornati

al 10-08-2020

---------------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2019
DATI SITO 2014-2019.pdf
Documento Adobe Acrobat 797.1 KB

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

 

 

La Terra sfregiata Conversazioni su vero e falso ambientalismo

di 

Luca Mercalli e 

Daniele Pepino

 

Edizioni Gruppo Abele

11,00

Ormai non ci sono dubbi: se si continua così, senza una svolta radicale e immediata nelle politiche e nei comportamenti individuali, questo mondo è destinato a implodere.

La pandemia è solo una delle manifestazioni di un cambiamento epocale prodotto nel mondo dall’azione dell’uomo. Sollecitato da Daniele Pepino, Luca Mercalli ci guida in un viaggio tra mutamenti climatici e disastri ambientali, negazionismi irresponsabili e falsi ambientalismi, grandi opere e consumi senza fine. La conclusione è chiara: una crescita infinita non è possibile in un mondo finito e, senza una svolta radicale e immediata nelle politiche e nei comportamenti individuali, non c’è futuro per la nostra sopravvivenza sul pianeta.

https://edizionigruppoabele.it/prodotto/la-terra-sfregiata-conversazioni-su-vero-e-falso-ambientalismo/

 

Turismo
in Langa

 

Turismo in Langa
Corso Torino 4
12051 Alba (Cn)
Tel 0173.364030
SMS 331.9231050
info@turismoinlanga.it 

 

Clicca per visualizzare la home page dell'Associazione

http://www.turismoinlanga.it/it/

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

 

VISITA IL BLOG

 https://unabloggerincucina.it/