DROGA: STORIE CHE CI RIGUARDANO (Edizioni Gruppo Abele)

«Fragile è la stessa condizione umana, una fragilità che chiede comprensione e non giudizio, conoscenza e non opinioni»

don Luigi Ciotti

 

 

Mercoledì 12 febbraio è uscito in libreria Droga. Storie che ci riguardano di don Luigi Ciotti, che da più di quarant’anni è in prima linea sulla lotta alla droga e al narcotraffico mafioso.

 

«Prevenzione significa corresponsabilità e reciprocità, sapere che il problema tuo è anche mio»

 

Don Luigi Ciotti aprì il primo centro di accoglienza per tossicodipendenti in Italia nel 1973. L’esperienza dalla strada raccolta da lui e presentata in questo libro ci chiama a una riflessione molto ampia: cosa deve fare una società sana per prevenire l’abuso di sostanze? Cosa spinge una persona alla tossicodipendenza? Quali droghe circolano, che effetti hanno, come agiscono? Cosa possiamo fare?

 

Per questo il sottotitolo è Storie che ci riguardano: le droghe, le dipendenze, i “tossici” non sono problemi che spettano a qualcun altro, ma rami di un sistema multiforme che si estende in tutta la comunità.

 

«L’impegno contro la droga comincia nelle scuole e nelle famiglie, in quanto potenziali, formidabili veicoli di passione, di partecipazione, di formazione individuale e sociale»

 

Storie, quindi, che ci riguardano tutti i giorni, come singoli individui e come intera comunità.

 

QUESTO LIBRO MI RIGUARDA

 

dati aggiornati su sostanze e consumi presentano un quadro allarmante: le droghe sono più facili da raggiungere, costano meno e penetrano più facilmente attraverso le falle della nostra comunità.

 

Per questo sono raccolte anche le storie delle persone, a testimoniare la centralità della relazione e dell'accoglienza delle fragilità, unici strumenti per combattere il fenomeno della tossicodipendenza.

 

Don Luigi Ciotti invita a compiere scelte di senso: non criminalizzare la persona ma comprenderla, non combattere il piccolo spacciatore ma abbattere le mafie e il narcotraffico.

 

Lo chiede alla politica, ai legislatori, ma anche a tutte e tutti noi.

 

L’AUTORE

Luigi Ciotti è fondatore dell’associazione Gruppo Abele Onlus e presidente di Libera - Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, ed è impegnato dal 1965 sulla strada nella tutela e promozione dei diritti dei più deboli e nella lotta contro tutte le mafie.

 

SCHEDA TECNICA

AUTORE | don Luigi Ciotti

COLLANA | Gli Occhiali di Abele, 2020

PREZZO DI COPERTINA | 10 €

FORMATO | Brossura, 12x17 cm

PAGINE | 112

 

ISBN | 978-88-6579-332-9

Scrivi commento

Commenti: 0

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB

---------------------------

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE VISITATORI:52623

 

TOTALE VISITE:  77256

 

MEDIA GIORNALIERA VISITATORI

negli ultimi 30 giorni: 

39

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 

56

 

Dati aggiornati

al 02-07-2020

---------------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2019
DATI SITO 2014-2019.pdf
Documento Adobe Acrobat 797.1 KB

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

 

 

 Matteo Saudino

La filosofia non è una barba.

Dal prof più appassionante d'Italia, vita, morte e pensiero dei grandi filosofi da Talete a Nietzsche.

 

Editore: Vallardi A.

Un libro che rende indimenticabile la vita e il pensiero dei filosofi che hanno fatto la storia
Perché Eraclito morì sepolto vivo sotto il letame?
Cosa ci raccontano il dolce morire di Democrito in una vasca piena di miele e il tuffarsi nell’Etna di Empedocle?
Perché Thomas More fu decapitato e Giordano Bruno arso vivo?
Cosa nascondono la cicuta di Socrate, la polmonite di Descartes e la pleurite di Schopenhauer?
Per Matteo Saudino, il Prof più seguito d'Italia, morire è l'atto più filosofico del nostro vivere. La morte è un caleidoscopio attraverso cui osservare frammenti di puzzle esistenziali e ricostruire trame del pensiero. Partendo dal racconto delle memorabili morti di quindici grandi filosofi, Saudino ci svela lo stretto legame che intreccia vita e pensiero: ecco quindi che nella loro fine ritroviamo l'essenza del loro sistema filosofico che, così raccontato, ci appare inaspettatamente chiaro, logico, lineare e, soprattutto, indimenticabile.
Una prospettiva originale e intrigante per comprendere a fondo il pensiero dei grandi filosofi e arricchire la nostra conoscenza.

 

https://www.ibs.it/filosofia-non-barba-dal-prof-ebook-matteo-saudino/e/9788855052474?lgw_code=1122-E9788855052474&gclid=CjwKCAjw88v3BRBFEiwApwLevQ0egtfqzWkCUkOoaSMTEcJQ8k7yy6FsXhnR88WxhddtCcqbSFVeJRoCMkkQAvD_BwE#

 

Turismo
in Langa

 

Turismo in Langa
Corso Torino 4
12051 Alba (Cn)
Tel 0173.364030
SMS 331.9231050
info@turismoinlanga.it 

 

Clicca per visualizzare la home page dell'Associazione

http://www.turismoinlanga.it/it/

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

 

VISITA IL BLOG

 https://unabloggerincucina.it/