RICERCA SUL BENESSERE DEI CAREGIVERS AI TEMPI DEL COVID-19 (Laura Fusar-Poli)

DA laura.fusarpoli@gmail.com (tramite DiAPsi)

21/4/2020 10:47

A  menteinpace@libero.it

 

Gentilissimi,

 

mi chiamo, Laura Fusar Poli e sono un medico specializzando presso la Scuola di Psichiatria l'Università di Catania, diretta dal Prof. Eugenio Aguglia (Presidente incaricato della SOPSI - Società Italiana di Psicopatologia), dove mi occupo sia di clinica che di ricerca scientifica.

 

Stimiamo ed apprezziamo il lavoro delle associazioni impegnate in prima linea per l'aiuto alle famiglie con pazienti con problematiche psico-relazionali, neurologiche e fisiche, e vi saremmo grati se voleste aiutarci a diffondere il nostro ultimo progetto di ricerca tra i

membri della vostra associazione o sul vostro sito web. Il nostro obiettivo è quello di valutare, su larga scala, attraverso il coinvolgimento di associazioni ed enti con la vostra vocazione, l’attuale livello di benessere di chi assiste quotidianamente pazienti con disabilità psichica o fisica, nonché l’impatto che le attuali misure restrittive esercitano sulle famiglie in generale.

 

Quello che chiediamo è di compilare un breve questionario (tempo di compilazione 5-6 minuti) per valutare alcuni aspetti del benessere e delle strategie di adattamento dei caregivers.

 

Riporto di seguito il link al questionario: https://forms.gle/82RmrYfXnsK5xj6v5

 

Riteniamo che nel momento storico attuale il ruolo dei caregivers di persone con disagio psichico o relazionale sia centrale, così come fondamentale è la considerazione del loro benessere psicologico, sebbene questi aspetti vengano poco considerati dai vari studi

condotti in questo periodo.

Al termine della ricerca, ovviamente, saremo disponibili a fornirvi un resoconto dettagliato dei risultati ottenuti, e ringrazieremo la vostra associazione in tutti i lavori scientifici che ne deriveranno.

Resto a disposizione per fornirvi ulteriori dettagli nel caso in cui foste interessati ad aiutarci con la diffusione del questionario.

 

Grazie mille e cordiali saluti,

 

Laura Fusar Poli

 

Laura Fusar-Poli, MD, PhD

Department of Clinical and Experimental Medicine, Psychiatry Unit

University of Catania

 

95123 - Catania, Italy

Scrivi commento

Commenti: 0

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 120.001

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 88

Dati aggiornati

al 21-1-2022

---------------------------------

DATI SITO www.menteinpace.it
2014-2021
DATI SITO 2014-2021.pdf
Documento Adobe Acrobat 848.8 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

---------------------------

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 

GIANLUIGI PASSARO

SULLA PELLE

DEL MARE

tra migrazione,

memoria e futuro

 

Moretti&Vitali Editori

 

Gli innumerevoli naufragi degli ultimi anni al largo delle coste italiane ci restituiscono il tragico rischio che le persone migranti sono disposte a correre per guadagnare la possibilità di un futuro e, al contempo, evidenziano con forza le responsabilità di chi, sulla riva dell’Europa, è invitato a contemplare la propria e l’altrui alterità così da accogliere, cambiare e lasciarsi cambiare.

Questo  libro  racconta  del  percorso terapeutico di un giovane uomo, Ouro, del suo viaggio di migrazione dal Togo all’Italia e, soprattutto, del viaggio intimo ed esistenziale intrapreso  per  avverare  la  sua  “fiaba  interiore”  −  la  propria  autentica  essenza −,  per  compiere  ciò  che  Jung  ha  definito cammino di individuazione.

L’idea di psicoterapia che qui si propone è quella di un incontro di storie e  di  narrazioni,  di  uno  spazio  e  di  un luogo intimi in cui è possibile ri-raccontarsi  per  tracciare  nuovi  significati e nuove prospettive.

La psicoterapia sarà uno dei luoghi in cui  rivivere  il  ricongiungimento  poetico con l’altro da sé per mezzo del quale è possibile scorgere la sostanza stessa dell’umano.

Il processo terapeutico sarà promosso dalla dimensione immaginale della vita  e  dalla  finzione  narrativa  creata dalla  coppia  terapeutica  attraverso il Disegno  Narrativo  Condiviso  (Dnc) e grazie al racconto di credenze, riti e f iabe della terra di Ouro.

Per partecipare alla vita bisogna fare di essa un cammino, una migrazione tra luoghi di anima differenti, per contribuire  −  assieme  a  coloro  che  si incontrano  −  a  migliorare  il  mondo, a continuarne il racconto, ad avverare storie, perché, al fondo, prestare ascolto alla storia di un altro vuol dire rendere la propria reale.

 

CLICCA QUI

-----------------------------------------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI