LE SORPRESE DEL LOCKDOWN: meno TSO e ricoveri, molta sofferenza psichica diffusa (Le Finestre di Psicoradio 2)

 

DA psicoradio@gmail.com

 

 

 

 26/5/2020 - 15:55

 

A  menteinpace@libero.it   

 

 

Cari amici

ecco le nuove cinque puntate, le Finestre realizzate da Psicoradio tramite il lavoro a distanza, già messe in onda dalle radio, e che potete ascoltare dal sito o dai link che vi segnaliamo.


Continua il nostro viaggio nel  pregiudizio, che chi soffre di un disagio psichico conosce bene, ma che oggi, in tempi di Coronavirus, si abbatte anche su chi potrebbe avere contratto la malattia. 

Abbiamo poi realizzato un'intervista ad  Angelo Fioritti, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale (DSM)  di Bologna che ci racconta i cambiamenti delle cure durante l’emergenza Covid. Una notizia sorprendente: durante il lockdown. il numero di  ricoveri e Tso (trattamenti sanitari obbligatori) sono  calati.  Inoltre, un'altra finestra presenta "Parla con noi", il servizio telefonico di supporto psicologico nato per aiutare le persone – pazienti e non – durante il periodo del lockdown; è formato da un team di psicologhe e psicologi del D.S.M di Bologna e da un gruppo di associazioni di familiari di persone con disagio mentale. Ce ne parla la psicologa  Gabriella Gallo.
 

Per finire torniamo a parlare di chi sente le voci, in questa seconda puntata ascolteremo le testimonianze di alcuni uditori di voci che raccontano le loro esperienze, le loro voci buone e voci cattive.


Buona lettura e buon ascolto!

 

 

1 - Ciò che lega gli untori ai "pazzi pericolosi"

 

G. è andato al supermercato e tra mascherina e polvere ha sentito di dover tossire. Si è trattenuto, per paura di essere guardato male da chi era in fila alla cassa dietro di lui. Chi soffre di un disagio psichico conosce bene la sensazione di sentirsi giudicato per la propria diagnosi. In questa puntata continuano i racconti dei redattori: qualcuno preferisce non rivelare, se non alle persone più intime, di essere in cura presso un servizio di salute mentale; qualcun altro, dicendolo, si è ritrovato di fronte persone che si meravigliavano della sua "normalità".

 

Clicca QUI per ascoltare la puntata

 

2 - Pazienti a distanza e meno ricoveri

Le soprese del lockdown: meno TSO e ricoveri, molta sofferenza psichica diffusa
Angelo Fioritti, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Bologna racconta i cambiamenti delle cure durante l’emergenza Covid, e le sorprese di questo periodo: “un fatto interessantissimo: un calo di ricoveri e di trattamenti sanitari obbligatori - perlomeno nelle prime settimane - e i nostri reparti di diagnosi e cura sono pieni per metà. Sicuramente è un periodo di sofferenza e disagio per tutta la popolazione ma sembra prevalere l'atteggiamento razionale”.

E poi: com'è cambiato il lavoro del Dipartimento di Salute Mentale di Bologna durante i mesi di lockdown? Cosa succederà ora che le persone ricominciano ad uscire e dovranno convivere a lungo con il virus, e con un mondo profondamente cambiato e in crisi economica? E come si stanno attrezzando i servizi di salute mentale?

Clicca QUI per ascoltare la puntata

 

3 - Vita quotidiana al tempo del Covid

Come hanno vissuto rinchiusi a casa redattrici e redattori di Psicoradio?
Per L. è stato un periodo tremendo che ha fatto temere un rallentamento nel proprio percorso di cura o addirittura una regressione, mentre V. ha rivissuto le sensazioni del suo periodo di ricovero, quando le sue libertà erano molto limitate. C. invece, insieme ad altri, ha approfittato trovato sollievo nei tempi più lenti ed umani permessi dallo stop a tutte le attività.

Clicca QUI per ascoltare la puntata


4 - Ti senti solo? Parla con noi!

Nel mese di aprile, in pieno periodo di quarantena, è nato il servizio telefonico “Parla con noi”, attivato dal Dipartimento di Salute Mentale di Bologna, che mette in contatto chiunque soffra di disagio psicologico durante l'emergenza coronavirus con esperti, ma anche con persone "esperte per esperienza" del disagio, familiari e pazienti che fanno parte di associazioni. La psicologa Gabriella Gallo, una delle responsabili del servizio, racconta come in due settimane 150 persone si siano rivolte al telefono, e la metà di loro non avevano mai avuto alcun contatto con i servizi di salute mentale.

Clicca QUI per ascoltare la puntata

 

5- Voci buone, voci cattive. Esperienze.

Cosa sono le voci che molti sentono, pazienti psichiatrici e non, e anche alcuni redattori e redattrici di Psicoradio, senza che nessuna persona in carne ed ossa stia parlando con loro? In questa seconda puntata di questa serie dedicata al tema, alcuni uditori di voci raccontano le loro esperienze, le loro voci buone e voci cattive.

 

Clicca QUI  per ascoltare la puntata

 

Oltre alle radio che già ci mandano in onda, le Finestre sono trasmesse anche da: 

Radio Città Fujiko - Bologna (il martedi alle 17.30)

Radio Tandem - Bolzano  (5 trasmissioni alla settimana, alle 17 dal lunedi al venerdi)
Radio Sherwood – Padova ( 5 trasmissioni alla settimana alle 12 dal lunedi al venerdi)
Radio OHM – Chieri

Ci sono dei podcast settimanali dedicati 

Sull’agenzia nazionale di stampa Redattore Sociale - Agenzia di comunicazione
sul Blog del Pilastro – Bologna

 

RISENTI TUTTE LE PUNTATA SUL NOSTRO SITO

http://www.psicoradio.it 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE VISITATORI:55906

 

TOTALE

VISITE: 81812

 

MEDIA GIORNALIERA VISITATORI

negli ultimi 30 giorni: 

36

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 

51

 

Dati aggiornati

al 21-10-2020

---------------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2019
DATI SITO 2014-2019.pdf
Documento Adobe Acrobat 797.1 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB

---------------------------

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

 POSITIVI
RITROVARSI DOPO IL DISAGIO EMOTIVO DA PANDEMIA

 

a cura di

Maria Emilia Bonaccorso, Massimo Cozza
 
Prefazione di
Piero Chiambretti
 
con i contributi di
Massimo Biondi,

Maria Rita Parsi
 
Editore
Edizioni Publiedit

 

 

Ribaltare l'esperienza drammatica della pandemia, a partire dalla stessa parola "positivi", non più associata all'esito del tampone, ma alla sua connotazione originaria, ottimistica e rincuorante. È questo l'obiettivo del volume per aiutare a ritrovarsi, nei pensieri e nelle relazioni affettive e sociali con gli altri, con alcuni suggerimenti per poter riconoscere i segnali di allarme psicologico e migliorare il nostro benessere, cogliendo le opportunità che comunque questa storia inaspettata e tragica ci ha dato. 

 

 

 

Per aprire la pagina del libro

dal sito di PUBLIEDIT

CLICCA QUI

-------------------------------------

 

Cuneotrekking

 

Cuneotrekking è il principale portale dedicato alle escursioni nelle Alpi cuneesi. Nato nel 2007 dalla passione per la montagna di Elio e Valerio Dutto, padre e figlio, nel corso degli anni ha visto il team crescere e si è affermato come punto di riferimento per l’escursionismo, superando le 500 escursioni descritte e i 2 milioni di visitatori nei soli primi sei mesi del 2020.

 

Per visitare il sito

 

CLICCA QUI

----------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI