Re&Ti: RISORSE EDUCANTI E TERRITORI INCLUSIVI

Quest'autunno, i territori di Borgo San Dalmazzo, Busca, Dronero e Cuneo hanno visto la ripartenza di Re&Ti. Il progetto, nato da un bando regionale, si inserisce all’interno della strategia di welfare territoriale WE.CA.RE. Welfare Cantiere Regionale - Strategia di innovazione Sociale della Regione Piemonte" ed è gestito dalla Cooperativa Animazione Valdocco (in qualità di capofila) e dalle cooperative Emmanuele, Momo, Insieme a voi e Proposta 80.

Questa iniziativa chiama in causa le comunità locali: dai ragazzi agli adulti, nessuno è escluso. Re&Ti vuole, infatti, strutturare un’importante rete di connessioni, potenziando le relazioni formali e informali e costruendo un dialogo più efficace e competente tra le varie generazioni. Con la proposta di una nuova modalità comunicativa, la figura del portavoce si mette dalla parte dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze, dai 6 ai 17 anni, per affiancarli e supportarli nel far sentire la propria voce agli adulti, chiedendosi: quali sono i loro desideri, quali i loro bisogni all'interno della comunità in cui vivono? Sanno a chi rivolgersi per realizzarli? Sanno quali strumenti utilizzare per farsi sentire? A partire da ciò, ecco che il suo ruolo si fonde con quello di una figura che li aiuta ad assimilare nuove modalità comunicative efficaci. Ma d'altro canto, gli adulti, co-protagonisti della quotidianità locale, sanno dare loro il giusto ascolto? Talvolta si chiede il loro parere, ma poi l'adulto decide comunque in autonomia. L'educatore snodo - altro protagonista del progetto - sarà, così, la figura professionale che supporterà gli adulti nella capacità di ascoltare autenticamente i minori e a decidere CON loro come rispondere ai desideri e si bisogni che emergeranno.

Per fare tutto ciò, inoltre, Re&Ti attiva nuovi strumenti come Radio Fragola Station, uno starter pack comprendente una serie di allestimenti interattivi facilmente assemblabili e in grado di creare qualsiasi spazio in un vero e proprio studio di registrazione e produzione multimediale. Dall'altra l'utilizzo di Google Maps per permettere all'iniziativa di dare sempre più visibilità alla rete proposta dagli adulti sui territori per i ragazzi, i laboratori e le attività socializzanti che i portavoce definiranno insieme ai bambini e ai ragazzi. Il progetto continua fino all'estate del 2021.

Tutte le attività previste dal progetto Re&Ti si realizzeranno nel rispetto delle misure di prevenzione previste all’interno di un protocollo condiviso adottato per contenere la diffusione del contagio da COVID-19 nel rispetto delle normative vigenti.

 

Tratto da:

https://www.targatocn.it/2020/11/26/leggi-notizia/argomenti/attualita/articolo/tutto-pronto-per-la-ripartenza-di-reti-il-progetto-di-comunicazione-intergenerazionale-della-coope.html

 

Per info:

https://www.radiofragolastation.org/il-progetto/

 

Oppure chiama il cell. 334 854 9471 della Coordinatrice del Progetto Re&Ti

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 88628

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 81

Dati aggiornati

al 24-1-2021

---------------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2019
DATI SITO 2014-2019.pdf
Documento Adobe Acrobat 797.1 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB

---------------------------

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

 

Ernesto Venturini

IL SALE E GLI ALBERI

La linea curva della deistituzionalizzazione

 

Editore: Negretto

 

 

È un libro che racconta una piccola storia, parte effettuale di una grande storia. La piccola storia - che l'autore chiama "Riabilitare la città" - riguarda il superamento degli ospedali psichiatrici di Imola negli anni 80-90, attraverso la partecipazione attiva della comunità, uno tra gli esempi più importanti di salute mentale comunitaria. La grande storia è il processo di liberazione dell'essere umano, che cerca, nelle contraddizioni storiche e sociali, i riferimenti ideali per promuovere i cambiamenti. In questa circostanza l'orientamento è il pensiero basagliano della "Deistituzionalizzazione": un processo dialettico, che va al di là di una semplice riforma e che cerca di dare concretezza ai valori di un'utopia - quella di una società senza manicomi.

 

PER ANDARE ALLA PAGINA DEL LIBRO

CLICCA QUI 

-------------------------------------

 

Cuneotrekking

 

Cuneotrekking è il principale portale dedicato alle escursioni nelle Alpi cuneesi. Nato nel 2007 dalla passione per la montagna di Elio e Valerio Dutto, padre e figlio, nel corso degli anni ha visto il team crescere e si è affermato come punto di riferimento per l’escursionismo, superando le 500 escursioni descritte e i 2 milioni di visitatori nei soli primi sei mesi del 2020.

 

Per visitare il sito

 

CLICCA QUI

----------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI