PRENDERSI CURA DI CHI CURA. Webinar aperto a tutti

 

Il 25 febbraio il Comune di Cuneo - settore Pari Opportunità - insieme ad Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle, all'ASLCN1 e all'Istituto di Ricerca e Formazione Eclectica, ha organizzato un incontro volto a introdurre il tema della Scienza della Felicità in ambito sanitario e a offrire un primo approccio teorico ed esperienziale su come sia possibile "prendersi cura di chi cura".

L'evento vuole essere un primo passo per provare, poi, a costruire un percorso più ampio in grado di innestare nei processi e negli ambienti di cura una nuova cultura che guardi agli operatori e agli utenti nell'ottica di un profondo e reale benessere, come già è stato fatto in molte altre realtà nazionali.

 

Saranno infatti presenti, oltre a Antonella Ermacora e Laura Conforti dell'Istituto Eclectica, esperte in Scienza della Felicità e Organizzazioni Positive:

 

- il dr. Ambrogio Scognamiglio, docente universitario all'Università Cattolica e Policlinico Gemelli dove tiene i corsi di "Cura prendendoti cura" , "Processi di Umanizzazione" e "Intelligenza emotiva nella professione sanitaria"

 

- il dr. Daniele Raspini, che per oltre vent'anni ha diretto l'Azienda Sanitaria Pubblica Martelli di Figline Valdarno, riconosciuta e certificata come la prima Organizzazione Positiva Sanitaria per l'eccellenza dei servizi offerti, l'attenzione al benessere di operatori e utenti, per i risultati economici e la gestione sostenibile.

 

L'evento è aperto a tutti

ma si rivolge in particolare a coloro che svolgono un lavoro di cura, a diversi livelli e in differenti ambiti.

Nell'invitarvi a partecipare, alleghiamo la locandina dell'evento e vi informiamo che per partecipare è necessario iscriversi al link

https://app.livewebinar.com/144-489-634

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 91051

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 63

Dati aggiornati

al 03-03-2021

---------------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2019
DATI SITO 2014-2019.pdf
Documento Adobe Acrobat 797.1 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB

---------------------------

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

#PIJANSACHET

Domenica 7 marzo 2021,

ore 10 (salvo annullamenti per maltempo).

Due punti di ritrovo: al Rondò Garibaldi o al Bar Dotta (Piazza della Libertà vicino alla Stazione ferroviaria) a Cuneo. Munirsi di guanti e sacchetti della spazzatura.

-------------------------------------

 Mario Nicola Rosso

La primavera di San Martino

   

Araba Fenice Editore

 

Il romanzo è ambientato a Cuneo, fra il 1854 e il 1859, dove vivono i giovani protagonisti prima di essere chiamati a combattere nella battaglia di San Martino: una battaglia sanguinosissima, nella quale ebbe un ruolo determinante la Brigata Cuneo, formata oltre che da cuneesi, da emigrati di ogni parte d'Italia, e a cui parteciparono, ignorate dalle cronache ufficiali, molte donne nei ruoli di infermiere e di vivandiere.

Gli anni che precedettero la Seconda Guerra di Indipendenza, anni che cambiarono il volto del Regno Sardo e della città di Cuneo, sono visti attraverso gli occhi dei protagonisti. Fu un'epoca di grandi trasformazioni, un'autentica primavera, che aprì il nostro Paese al progresso economico e allo sviluppo sociale: dal treno e dall'illuminazione a gas, alla costituzione delle prime casse di risparmio.
Il romanzo, che si conclude con la battaglia di San Martino, vuole anche essere un rispettoso omaggio alla povera gente, dimenticata dalla retorica ufficiale e quasi sempre inconsapevole degli ideali ispiratori dell'unificazione italiana, cui diede un fondamentale contributo di sangue.

 

CLICCA QUI

-----------------------------------------------------------

 

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI