ART32: SALUTE PUBBLICA, BENE COMUNE (Medicina Democratica)

MOSTRA-CAMPAGNA

DI MANIFESTI PER PUBBLICA AFFISSIONE

 

DA segreteria@medicinademocratica.org

26/3/2021 12:12

A  menteinpace@libero.it  

 

Prima tappa Bergamo

Un progetto di smarketing°

Promosso da

Comune di Bergamo

Provincia di Bergamo

 

Curatori del progetto

Guido Bertola, Chiara Birattari, Dario Carta, Dayana, Cucè, Marco Geronimi Stoll, Claudio Madella, Donatella Rota

 

In collaborazione con

Medicina Democratica Onlus

AIAP - Associazione design della comunicazione visiva

 

Con il supporto di

Risma - Alzano

Daste - Bergamo

Amntesty International Lombardia

Immaginare Orlando

 

Media partner

Altraeconomia

 

PRESENTAZIONE

Realizzazione assieme ad una quarantina di designer di una mostra itinerante e replicabile (innanzitutto di affissioni murali) per comunicare un’idea di salute pubblica, territoriale, preventiva e civile. Per parlare di salute oggi, occorre parlare in modo sincero ed empatico con una popolazione in allarme che (in percentuale) è sempre meno alfabetizzata, sempre più affrettata nei giudizi, sempre meno abituata a seguire ragionamenti articolati e complessi. Per questo scopo grafica, infografica e fotografia sono molto importanti: purtroppo le parole da sole spesso non bastano, neanche le migliori. Per questo noi sentiamo l’esigenza di fare la nostra parte, con i nostri mezzi.

 

ART32 CAMPAGNA DI AFFISSIONE PUBBLICA

La Salute Pubblica è importante; per questo abbiamo scelto di chiedere ad alcune e alcuni graphic designer sensibili alla questione, che lavorano con diverse tecniche e provengono da diverse esperienze socioculturali, di realizzare dei manifesti ispirati all’articolo 32 della Costituzione italiana.

 

Nello specifico è stato previsto di realizzare:

1. Dal 5 aprile al 2 maggio 2021: campagna di affissioni per le vie di Bergamo dei manifesti prodotti (numero di postazioni: 200, designer coinvolte/i: 40)

2. Da maggio 2021 La campagna sarà ospitata ad Alzano negli spazi di Risma e a Bergamo negli spazi di Daste. Durante questo periodo sono previsti azioni sul territorio che coinvolgeranno bambine/i, ragazze/i e adulti

3. Luglio 2021 Produzione di una pubblicazione che raccoglie i manifesti, alcuni interventi/ riflessioni, infografiche e altri materiali divulgativi.

 

OBIETTIVI

Vogliamo concentrare l’attenzione della cittadinanza sulla salute pubblica e la medicina territoriale. Vogliamo allentare le percezioni distopiche e migliorare in ciascuno la responsabilità, la coscienza e le abitudini in un’ottica di prevenzione primaria. Vogliamo che si curi la salute prima che la malattia. Vogliamo ritrovare un’idea della salute non centrata sugli ospedali. Insomma, vogliamo che l’art. 32 della Costituzione viva nel corpo sociale e nel corpo biologico di ciascuno di noi. Possiamo farlo attraverso le visioni che nei prossimi mesi saranno espresse nelle sue molteplici sfaccettature dalla comunicazione visiva. Attraverso i diversi e peculiari codici espressivi grafici, la campagna di affissioni potrà attirare lo sguardo del passante per generare ( o risvegliare) una serie di azioni, atteggiamenti e riflessioni di pensiero critico e di prospettiva lunga.

 

PROGETTISTE/I COINVOLTE/I

 

Andrea Amato; Ginette Caron - Antonio De Luca; Elisabetta Barbaglia; Guido Bertola; Chiara Birattari; Barbara Boiocchi; Laura Bortoloni; Cristiano Bottino; Laura Buddensieg; Gianluca Camillini; Ilaria Carcano; Dario Carta; Francesco Dondina; Fabrizio Falcone; Maddalena Fragnito; Annalisa Gatto; Jacopo Giannitrapani; David Gil; Lorenzo Grazzani; Lodovico Gualzetti; Orith Kolodny; Lucia Lamacchia; Gianni Latino; Elena Lollli; Claudio Madella; Armando Milani; Gabriel Milani; Marco Molteni; Lucio Passerini; Michele Patané; Marco Pea; Stefano Reboli; Michele Salmi; Mariangela Savoia; Gianluca Seta; Silvia Sfligiotti; Stefano Tonti; Marco Tortoioli; Arianna Vairo; Federico De Martini - Valentina Cantù

Scrivi commento

Commenti: 0

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 95455

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 70

Dati aggiornati

al 11-05-2021

---------------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2019
DATI SITO 2014-2019.pdf
Documento Adobe Acrobat 797.1 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

---------------------------

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 

 

Francesco De Filippo

Maria Frega

Filosofia per i prossimi umani

Come sarà la nostra vita tra vent'anni secondo

letterati, storici, antropologi e climatologi

 

Giunti Editore

 

Se vi chiedessero all'improvviso: pensate a un'immagine che possa rappresentare la nostra realtà occidentale contemporanea, cosa vi verrebbe in mente? Forse una risposta azzeccata potrebbe essere quella di una comunità nevrotica, instancabile, ebbra di miliardi di connessioni, relazioni, produzioni, che corre disperatamente, ma priva di meta e senza avere uno specifico obiettivo. Ciò che manca in questa immagine è un orientamento, una consapevolezza, un senso; in una parola, filosofia. È il paradosso che serpeggia nelle nostre società: scarseggia non la materia di Socrate e Kant, considerata oggi disciplina antica, lenta, apparentemente incompatibile con i social, la genetica, le neuroscienze, i viaggi spaziali; ma ciò che da essa scaturisce: la capacità di critica, di riflessione e comprensione delle dinamiche sociali e della relazione tra l'essere umano e il contesto in cui trascorre la propria esistenza. Siamo alla vigilia di una nuova rivoluzione tecnologica e la necessità di "avvolgere" tutti i cambiamenti in un reticolo di nuovo umanesimo, si fa ancora più urgente. Potremmo dire che abbiamo individuato il paradosso dopo aver terminato il precedente volume Prossimi umani, una fotografia del mondo come sarà dal punto di vista scientifico-tecnologico. Un'incoerenza che questo nuovo libro tenta di risolvere con un approccio umanistico, nella convinzione che non solo scienziati ma filosofi, sociologi, giornalisti e letterati siano chiamati a rispondere a domande sul ruolo degli esseri umani in un mondo di macchine e robot, all'organizzazione da dare a comunità composte da uomini frutto di modifiche genetiche o neuronali, alle cautele da adottare per difendersi da un pianeta controllato da quattro o cinque technocorporations.

 

 

CLICCA QUI

-----------------------------------------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI