“IO E IL TAMPONE”, I BAMBINI RACCONTANO IL TEST (Redattore Sociale)

Hanno raccontato i lunghi mesi di pandemia e soprattutto la propria esperienza con il tampone, vissuto in prima persona grazie allo screening a tappeto con test rapidi organizzato dal Comune di Bagno a Ripoli

 

DA toscana@redattoresociale.it

 

A  menteinpace@libero.it  

 

FIRENZE - I bambini della scuola dell’infanzia hanno affrontato la prova del tampone con coraggio e un pizzico di fantasia. Qualcuno - spiegano nei loro disegni variopinti e dettagliati – ha immaginato di avere accanto un “gorilla che si scaccolava” per scacciare la paura, qualcun altro si è raffigurato sotto un grande arcobaleno, felice e sorridente per l’esito negativo del test. Cosimo, studente di I media, di tamponi durante l’anno scolastico ne ha fatti ben 7, quasi un record. Con un po’ di fastidio, scrive, ma consapevole che così “si possono salvare delle persone avvisandole della nostra positività”. Per Melissa il tampone, scrive nel suo tema, è stato un “dovere farlo, dato che sto a contatto con persone anziane che se prendono il virus rischiano la vita”. Matilde, alunna della primaria, ricorda che al suo fianco, al momento del test, ha avuto “degli infermieri simpaticissimi e molto bravi” che le hanno fatto coraggio. Anche se per qualche compagno di classe quel “cotton-fioc nel naso” è stato come “un boom!” dentro la narice. 

Emozioni contrastanti, l’ansia per l’attesa del tampone, la paura di sentire male al naso, la gioia e il sollievo per non avere il Covid, atti di incredibile coraggio, la simpatia e la professionalità di chi ha eseguito i test a smorzare la preoccupazione. E soprattutto il senso di responsabilità di chi – nonostante la giovanissima età – sa di compiere il proprio dovere per il bene degli altri.

C’è tutto questo nei disegni, nelle poesie e nei temi realizzati dagli alunni delle scuole di Bagno a Ripoli per raccontare i lunghi mesi di pandemia e soprattutto la propria esperienza con il tampone, vissuto in prima persona grazie allo screening a tappeto con test rapidi organizzato dal Comune di Bagno a Ripoli (Firenze) negli Istituti comprensivi del territorio “Caponnetto” e “Mattei”: diecimila tamponi fatti da gennaio a maggio con una campagna di monitoraggio senza precedenti realizzata dall’amministrazione grazie al fondamentale supporto di Fondazione CR Firenze e da Menarini Diagnostics che hanno donato i test, e al lavoro degli infermieri e del personale delle associazioni di volontariato che li hanno materialmente eseguiti. 

Oggi le testimonianze degli studenti protagonisti dello screening vengono raccolte in una mostra intitolata “Io e il tampone”, promossa dal Comune e ideata da Franco Mariani, rappresentante della Misericordia di Antella, associazione che insieme alla Croce Rossa di Bagno a Ripoli e alla Fratellanza Popolare di Grassina ha coordinato lo screening nelle scuole. 

 

 

Tratto da: https://www.redattoresociale.it/article/toscana_sociale/_io_e_il_tampone_i_bambini_raccontano_il_test_con_disegni_e_poesie#

 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 130.075

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 75

Dati aggiornati

al 22-5-2022

---------------------------------

DATI SITO www.menteinpace.it
2014-2021
DATI SITO 2014-2021.pdf
Documento Adobe Acrobat 848.8 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

----------------------------------------------

ZONA FRANCA

Per comunicare emozioni/interessi/passioni

con vari linguaggi, specie i video,  costituendo una redazione di una rivista crossmediale

 

a breve un canale youtube, una pagina facebook ed un sito web

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 Alberto Arnaudo

POST COVID

Edizioni

Progetto & Cultura

 

Sono andato in pensione l’1 marzo del 2020. E, invece della tanto agognata libertà del “finalmente faccio quello che voglio quando voglio”, mi sono ritrovato tre mesi di arresti domiciliari!  
Così ho cominciato a buttar giù schizzi di sensazioni, brevi storie che riecheggiassero le esperienze straordinarie che tutti stavamo facendo in quel periodo, da pubblicare sulla mia pagina Facebook, per condividere emozioni e “tenere memoria” di quanto stava avvenendo: una condizione talmente fuori dal normale che, una volta superata l’emergenza, potrebbe essere rimossa e magari in gran parte dimenticata. Ma della quale sarebbe bene non scordare mai quel che ci ha tolto, insieme a ciò che ci ha insegnato. 

L'autore
Alberto Arnaudo, medico, ha diretto il Servizio di Patologia delle Dipendenze (SerD) di Cuneo fino al 2020. In pensione, si dedica ad attività di formazione nel campo delle Addiction, e può coltivare con maggior tranquillità la sua passione per la letteratura. 

CLICCA QUI

 

 

-----------------------------------------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI