IL VENTALOGO DI SUSANNA: LA CURA - 1/20 (Susanna Brunelli)

N. 1  LA CURA NON E’  TECNICA, PROTOCOLLO,  LETTERATURA 

 

La cura è sacra, o dovrebbe essere considerata tale, orientata verso una globale ricerca di una soluzione adatta alla persona e al suo contesto .

All’esordio, momento strategico  ed estremamente delicato dovrebbe portare allo  studio di percorsi di riabilitazione psichiatrica  completo, (non solo farmaci ) personalizzato e condiviso con la persona “diretta interessata” e la famiglia, individuando quali sono i veri bisogni.

I famigliari  hanno  un ruolo molto importante e non devono essere sottovalutati o esclusi a meno che non sia la persona “diretta interessata” a chiederlo esplicitamente.

OSSERAZIONE E ASCOLTO COME SI DOVREBBE FARE CON I BAMBINI ….

Attenzione alla persona e (non solo al sintomo);  RISPETTO , EMPATIA, PROGRAMMAZIONE E AZIONE.

 

Il rapporto di fiducia tra i sanitari e la persona “diretta interessata” e i famigliari e’ alla base per una buona collaborazione tra tutte le figure coinvolte  non  per invadere i ruoli, ma bensì per fare da cassa di risonanza che riporta la storia da vari punti di vista.

 

La cronicizzazione viene anche dal non aver usato un servizio completo e integrato per  mancanza di risorse di tipo economico, insufficienza di personale adeguato, preparato e aggiornato sui metodi di riabilitazione psichiatrica, spesso  focalizzandosi principalmente sul sintomo, trascurando gli aspetti che con una indagine più approfondita potrebbero emergere, esempio rapporti con i famigliari che Influiscono positivamente o negativamente,  anche se in buona fede ma pur creando interferenze e deviazioni del percorso di cura.

 

La psichiatria  organicista bio medica si basa principalmente sul tenere a bada i sintomi con  la prescrizione di psicofarmaci neurolettici, ma questi senza una integrazione psicosociale sembra, anzi è di fatto,  non sufficiente.

 

Susanna Brunelli

Le Parole Ritrovate

 

Verona

Scrivi commento

Commenti: 0

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 130.313

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 74

Dati aggiornati

al 26-5-2022

---------------------------------

DATI SITO www.menteinpace.it
2014-2021
DATI SITO 2014-2021.pdf
Documento Adobe Acrobat 848.8 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

----------------------------------------------

ZONA FRANCA

Per comunicare emozioni/interessi/passioni

con vari linguaggi, specie i video,  costituendo una redazione di una rivista crossmediale

 

a breve un canale youtube, una pagina facebook ed un sito web

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 Alberto Arnaudo

POST COVID

Edizioni

Progetto & Cultura

 

Sono andato in pensione l’1 marzo del 2020. E, invece della tanto agognata libertà del “finalmente faccio quello che voglio quando voglio”, mi sono ritrovato tre mesi di arresti domiciliari!  
Così ho cominciato a buttar giù schizzi di sensazioni, brevi storie che riecheggiassero le esperienze straordinarie che tutti stavamo facendo in quel periodo, da pubblicare sulla mia pagina Facebook, per condividere emozioni e “tenere memoria” di quanto stava avvenendo: una condizione talmente fuori dal normale che, una volta superata l’emergenza, potrebbe essere rimossa e magari in gran parte dimenticata. Ma della quale sarebbe bene non scordare mai quel che ci ha tolto, insieme a ciò che ci ha insegnato. 

L'autore
Alberto Arnaudo, medico, ha diretto il Servizio di Patologia delle Dipendenze (SerD) di Cuneo fino al 2020. In pensione, si dedica ad attività di formazione nel campo delle Addiction, e può coltivare con maggior tranquillità la sua passione per la letteratura. 

CLICCA QUI

 

 

-----------------------------------------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI