PREOCCUPATI PER GLI STUPEFACENTI i genitori di adolescenti (Maria Chiara Di Marco)

Sostanze stupefacenti in aumento tra i minori.

Bisogna parlarne con loro!

 

L’Osservatorio europeo sulle droghe evidenzia un mercato sempre più tecnologico e connesso, con consumi elevati e quantità di principio attivo in aumento nella cannabis (THC). La preoccupazione per la salute degli adolescenti riguarda anche le nuove sostanze psicoattive introdotte sul mercato: ben 46 nel 2020.

Grossi volumi di sequestri anche per eroina e cocaina da parte delle forze di polizia.

(Relazione europea sulla droga 2021 – Presidenza del Consiglio dei Ministri)

 

 

 

 

DA spettacoli@itinerariateatro.it

13-11-2021 09:31

A  menteinpace@libero.it  

 

È più facile far capire ai ragazzi che devono stare alla larga dalle droghe,

piuttosto che tentare DOPO di tirarli fuori. Questa è la nostra esperienza.

 

Buongiorno,

non sono purtroppo notizie tranquillizzanti quelle pubblicate dall'Osservatorio sulla facilità di procurarsi sostanze stupefacenti da parte dei nostri ragazzi.

 

Sono Maria Chiara Di Marco e da 19 anni con Itineraria Teatro di Milano ci dedichiamo alla prevenzione droga e all'informazione rivolta ai più giovani.

 

Il Ministero dell'Istruzione ha stretto negli ultimi anni un rapporto di fiducia con la nostra Associazione, così come i Servizi Dipendenze e le Amministrazioni locali di molte regioni italiane che ci invitano a portare lo spettacolo "STUPEFATTO - Avevo 14 anni, la droga molti più di me" nelle loro realtà (400 repliche - visto da oltre 230.000 studenti).

 

Per maggiori INFO ti invitiamo a chiamarci al 349.5526583.

Ti ringraziamo fin d'ora se potrai diffondere la notizia tra i tuoi contatti.

 

Un cordiale saluto,

 

Maria Chiara Di Marco e tutta la Compagnia Teatrale

ITINERARIA TEATRO
dal 1994 SOLO spettacoli di Teatro Civile
Sede legale: via Goldoni, 18 - Cologno Monzese (MI)
VISITA IL SITO
tel. +39.02.25396361 – Cell. +39.349.5526583 - +39.335.8393331

 

Hai già ascoltato Radio Itineraria? Ti piace? 

 

ASCOLTA le puntate della trasmissione "Il Volo del Bruco" sulla tossicodipendenza e sullo spettacolo STUPEFATTO andate in onda su RADIO ITINERARIA. Storie emozionanti e riflessioni profonde:

Prima puntata - clicca qui

Seconda puntata - clicca qui

 

Ascoltaci in diretta su www.radioitineraria.it, scarica la APP gratuita Radio Itineraria (su App Store o Google Play) ascoltaci in automobile attraverso Apple CarPlay o Android Auto o se preferisci con Alexa.

 

Sul sito della radio è possibile ascoltare i PODCAST di tutte le nostre trasmissioni.

Scrivi commento

Commenti: 0

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 120.336

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 94

Dati aggiornati

al 24-1-2022

---------------------------------

DATI SITO www.menteinpace.it
2014-2021
DATI SITO 2014-2021.pdf
Documento Adobe Acrobat 848.8 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

---------------------------

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 Claudio Giunta

«Ma se io volessi diventare una fascista intelligente?»

L'educazione civica, la scuola, l'Italia

Rizzoli, 2021

 

Agile, ironico, allo stesso tempo equilibrato e tagliente, ma soprattutto profondamente antimanicheo, questo libro riflette con intelligenza sugli spazi, i tempi, i metodi e i contenuti di un approccio alla scuola che non sembra più in grado di intercettare i veri bisogni educativi dei ragazzi italiani, e osserva secondo una prospettiva nuova un insegnamento cruciale che fin qui è stato affrontato in maniera sconclusionata, retorica e persino controproducente.

«Ma se io volessi diventare una fascista intelligente, perché mai la scuola e lo Stato dovrebbero impedirmelo?» Claudio Giunta se l'è sentito chiedere da una studentessa alla fine di una lezione in un liceo. Una domanda niente affatto banale – anzi, acuta e attualissima – che avrebbe meritato una risposta chiara e articolata, se un insegnante non l'avesse subito bollata come «provocazione», troncando ogni possibilità di dialogo. Questo libro nasce anche dal desiderio di dare una risposta sensata al quesito che la studentessa ha posto con ovvio intento polemico: «Lo Stato e la scuola» osserva Giunta «non dovrebbero impedirle di diventare una fascista intelligente, ma dovrebbero agire in modo tale da non fargliene venire la voglia, e prima della voglia l'idea».

CLICCA QUI

 

-----------------------------------------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI