LE PAROLE RITROVATE: VERBALE DEL COORDINAMENTO NAZIONALE

LE PAROLE RITROVATE

verbale coordinamento nazionale 19 febbraio e

invito al prossimo coordinamento del 5 marzo 9.30-12.30

 

Carissime & Carissimi

Prima di inviarvi un sintetico verbale del nostro coordinamento di sabato 19 febbraio vi ricordo che il prossimo coordinamento nazionale sarà sabato 5 marzo dalle 9.30 alle 12.30. Abbiamo dovuto fissarlo a breve perché occorre cercare di chiudere sull’incontro nazionale e sugli incontri monotematici anch’essi nazionali.  

Sarà ancora in videoconferenza usando il solito link messo come sempre gentilmente a disposizione da Franco di Verona: https://us02web.zoom.us/j/84756110868.

L’odg del 5 marzo sarà:

  1. Aggiornamento incontro nazionale
  2. Aggiornamenti incontri monotematici nazionali
  3. Aggiornamento India
  4. Aggiornamento lettera per ‘premiare’ SPDC no restraint (Lorenzo Toresini)
  5. Aggiornamento spedizioni dépliant parole ritrovate
  6. Varie ed eventuali

 

VERBALE SABATO 19 FEBBRAIO

 

  1. Progetto India.

Elisa non ha potuto partecipare. Speriamo ci sia il 5 marzo e ci dia eventuali aggiornamenti in quella sede. Sono emerse difficoltà per alcune associazioni nel fare i versamenti sulla piattaforma della raccolta fondi. Immagino Elisa possa fornire chiarimenti. Al momento sono stati raccolti 895 euro (1.165,00 € dati aggiornati in data 01/03/2022. NdR). Lamberto ci aggiorna sul proseguo dei lavori che stanno andando avanti bene. Occorre fare una rampa per collegare il primo e il secondo piano in caso di mancanza corrente elettrica agli ascensori. Buona notizia sul fronte cambio destinazione d’uso che è stato fatto. Quindi Covid permettendo le cose sembrano mettersi bene!!!!!! Alcune associazioni stanno organizzando eventi di raccolta fondi. Forza ragazzi!!!! E soprattutto ragazze!!!! E cmq Madre Paola è tranquilla e ottimista!

PER DONARE visita il link gofund.me/b1169f7d

PER SAPERNE DI PIU’ visita il sito www.leparoleritrovate.com (e vai alla voce “Progetto India”)

PER CONTATTARCI scrivi a massari.5625@gmail.com o chiama il 345 3040393 (anche WhatsApp)

 

  1. Sede prossimo Incontro nazionale 2022 (Roma, Verona/Veneto, Corte Franca/ altro).

Da Roma arrivano notizie buone ma non definitive. Ha partecipato alla fine un collaboratore della consigliera comunale che segue con affetto e amicizia la cosa. È possibile che in una decina di giorni le cose si chiariscano. La strada migliore sarebbe che il Comune trovasse tra le proprie sale una adatta alle nostre esigenze (almeno 300 posti). Se così non fosse bisogna capire se il segretario generale finanzierà l’affitto di una sala sul libero mercato. Per la concomitanza di altri eventi la data, se si riuscirà a fare a Roma e non ci saranno altri intoppi è fissata per l’11-12-13 novembre.

Vista la situazione non ancora definitiva di Roma, gli amici di Verona e Franco in particolare verificherà come ‘ruota di scorta’, come la chiama lui, la soluzione Verona con relativa sala e alloggi a basso costo.

 

  1. Attività da mettere in calendario per il 2022.

·         Buone e cattive pratiche nella salute mentale italiana: si farà Corte Franca o a fine maggio o a metà giugno anche in base alle disponibilità dell’auditorium

·         Residenzialità – abitare leggero: si farà in Veneto probabilmente a settembre

·         Io e i farmaci – racconti del rapporto tra utenti e farmaci: si farà a Parma in data da definire. Era assente Massimo e non si è potuto ipotizzare data ma sarebbe ragionevole andare verso fine anno.  

A brevissimo si attiveranno gruppi di lavoro dedicati aperti a chi vuole partecipare. Le date e il link per gli incontri saranno messi sulla Chat INCONTRI PAROLE RITROVATE. La partecipazione è libera. Si è discusso a più voci su come devono funzionare i gruppi e si convenuto alla fine questo tipo di scelta. Quindi sia il gruppo lombardo che il coordinamento veneto che gli amici di Parma saranno i ‘responsabili’ per mettere il link e la data del primo incontro sulla Chat INCONTRI. Possibilmente almeno 2-3 giorni prima dell’incontro.

 

  1. Format per richiesta ingresso di Parole ritrovate al tavolo ministeriale sulla salute mentale.

Inviata a Fabrizio Starace. Ha risposto dicendo che ne discuteranno in un incontro in presenza previsto a Roma in marzo. Ha anche sottolineato che sino ad ora non è stato ‘ammesso’ al tavolo nessun nuovo ingresso. A buon intenditor….

 

  1.  Situazione DDL ex Casati

Il senatore Taricco è scomparso e io non sono riuscito a mettermi in contatto con Ezio Casati. L’impressione è che il senatore ha perso interesse. Occorre valutare se cmq cercare di presentarla anche in senato per poterla poi ripresentare subito nella prossima legislatura. Ne parlerò con Ezio.

 

  1. Stampa pieghevole Parole ritrovate. DECISIONE DEFINITIVA.

Si è finalmente deciso che Le parole ritrovate trentine faranno stampare 20.000 copie che saranno acquistate da una quindicina di associazioni/persone fisiche. La settimana scorsa ho riparlato col tipografo che pur mantenendo prezzi molto bassi ha dovuto aumentare i costi visto che la carta ha subito un rincaro, come penso sappiate, superiore al 30 %. Una volta stampati nei prossimi giorni i dépliant Roberto Cuni provvederà all’invio.  In questo momento non posso darvi il costo definitivo in quanto non sappiamo il peso dei 1.000 dépliant che condizionano il costo della spedizione.

Sappiamo invece che il costo dei 1000 dépliant è salito da 52 a 60 euro a cui va aggiunto il costo di spedizione e l’Iva al 4% che parole ritrovate trentine dovrà mettere sulla fattura che vi farà. Sarà mia cura mandare le mail a chi si è prenotato con il costo esatto comprensivo della spedizione e l’IBAN di Parole ritrovate nei prossimi giorni. Una volta che gli interessati riceveranno la mia mail risponderanno con una mail di richiesta dei 1000 dépliant (o di altra quantità come nel caso dell’Umbria) in cui dovranno scrivere nome dell’associazione o della persona fisica che ordina e luogo dove devo essere inviati i dépliant.  Occorre inoltre per la persona fisica il Codice Fiscale e per l’associazione la Partiva IVA se la possiede o il Codice Fiscale se non ha la partita Iva.

Al momento si sono prenotati

·         ImmensaMente Roma, 1000 copie

·         Associazione di Prato da definire 1000 copie

·         Monica Zatti, 1000 copie

·         Associazioni Umbria da definire, 2000 copie

·         Associazione Ritrovarsi, Thiene, 1000 copie

·         AITSAM Verona, 1000 copie

·         Associazione Lettera 27, Parma, da definire

·         Associazione Modena, da definire

·         Verbene Frosinone, da definire

·         Liguria SerT, da definire

·         Armando Araldi, Mantova, 1000 copie

·         Navicella. Morbegno, 1000 copie

(anche l’Associazione MenteInPace di Cuneo ha prenotato 1000 copie. NdR)

 

Naturalmente altre realtà che non erano al coordinamento di sabato e vogliono aggiungersi basta che mi mandino mail di prima prenotazione e poi la mail con tutte le info necessarie e il versamento.

Vi posso anticipare che il ‘nuovo’ costo delle 1000 copie dovrebbe essere tra i 70 e i 75 euro.

     

Varie ed eventuali

Abbiamo ripreso il tema della lettera al Ministro per premiare i SPDC no restraint. Si riprenderà la prossima volta il tema e si aspetta anche la lettera.

 

 

 

Renzo De Stefani

Scrivi commento

Commenti: 0

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 132.217

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 58

Dati aggiornati

al 28-6-2022

---------------------------------

DATI SITO www.menteinpace.it
2014-2021
DATI SITO 2014-2021.pdf
Documento Adobe Acrobat 848.8 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

----------------------------------------------

ZONA FRANCA

Per comunicare emozioni/interessi/passioni

con vari linguaggi, specie i video,  costituendo una redazione di una rivista crossmediale

 

a breve un canale youtube, una pagina facebook ed un sito web

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 

Benedetto Saraceno

LE LINGUE DELLA PAURA

Edizioni Alpha Beta Verlag

 

In un bosco nei dintorni di Ginevra, in circostanze casuali, si consuma il cruento omicidio del vicedirettore della HEGA, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di economia sanitaria mondiale.

L’autore materiale è un alto funzionario della stessa agenzia, Andreas Krause, per il quale la vittima rappresenta l’unico ostacolo apparentemente insormontabile alle proprie ambizioni di carriera. Assediato dal timore di essere scoperto e dai sospetti che cominciano ad addensarsi su di lui, si ritrova lentamente risucchiato in un gorgo di paure e ossessioni, che degenera in un’autentica paranoia. Arriva addirittura ad assoldare un killer per sbarazzarsi di un collega che, secondo il suo lucido delirio, sarebbe pronto a denunciarlo. In breve tempo la sua vita privata e professionale va a rotoli, e ogni tentativo di fare marcia indietro e confessare il proprio delitto è vanificato da continue oscillazioni emotive e confusi progetti di fuga. Nel chiuso, ovattato quanto spregiudicato ambiente diplomatico internazionale affiorano intanto intrighi e personaggi di dubbia moralità, disposti a tutto pur di non perdere potere e privilegi. Tra rituali bizantini, scandali messi sotto silenzio e subdoli conflitti d’interesse, emerge un quadro a tinte fosche tratteggiato con inquietante precisione. Nella sua pur riluttante connivenza, di questo perverso mosaico Krause è un tassello fondamentale.

 

Le lingue della paura è un raffinato noir psicologico, una storia intrisa di cinismo, avidità e umana fragilità, con un finale sorprendente.

 

L’Autore

Psichiatra, dal 1999 al 2010 è stato direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Abuso di Sostanze dell’Organizzazione mondiale della Salute a Ginevra. In precedenza ha lavorato all’Ospedale psichiatrico di Trieste sotto la direzione di Franco Basaglia e Franco Rotelli, ed è stato a capo del Laboratorio di Epidemiologia e Psichiatria sociale presso l’Istituto Mario Negri.

Membro onorario del Royal College of Psychiatry, attualmente è segretario generale del Lisbon Institute of Global Mental Health. Ha all’attivo oltre duecento articoli su riviste scientifiche internazionali.

Tra i suoi ultimi volumi pubblicati ricordiamo: Psicopolitica. Città, salute, migrazioni (DeriveApprodi, 2019); Sulla povertà della psichiatria (DeriveApprodi, 2017); Discorso globale, sofferenze locali. Analisi critica del Movimento di salute mentale globale (il Saggiatore, 2014).

 

 

CLICCA QUI

-----------------------------------------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI