SE CI PENSO (poesia di Concetta Stuppia)

SE CI PENSO

 

Se ci penso eravamo

povera gente

eppure

non lo eravamo.

Si andava dal lattaio

con la bottiglia

di vetro e

dal panettiere con

le lire contate

“Mi dia 50 lire di pane”.

Si avvolgevano le uova

nella carta di giornale

vecchio e

si facevano le palle compresse

per la stufa a legna.

Mio padre lavorava in Polizia

mia madre lavorava in casa.

Tutti lavoravamo, la carne

la domenica, bollito.

E il lunedì risotto.

Ma la SCUOLA!! Uh la SCUOLA

era la prima cosa!

E i libri foderati di giornale

o carta da zucchero

e i quaderni neri a bordi rossi.

E i “subrich” di patate

nella padella di ferro

nera.

E 3 uova divise per 4.

¾ a testa

E l’insalata dell’orto…

E “una casa avevi tu”…

Mio padre spalava

la neve

per farci andare

a scuola,

mia madre cucinava

sul “putagè”

una colossale profumata

minestra

di trippe e noi

bambini

facevamo esercizi di manualità

sottile

pelando patate, raschiando carote,

tagliando cipolle

con lacrime salate

mescolate a moccio

e tabelline

ripetute a memoria.

Se ci penso eravamo

gente ricca.

 

Concetta Stuppia

Volontaria di MenteInPace

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Brunelli Susanna (giovedì, 24 novembre 2022 08:19)

    Molto bella, ho fatto un tuffo nella semplicità del passato, un po' nostalgica, ma ci sta per ricordarci e riflettere su dove ci troviamo ora rispetto al passato.
    Grazie!

  • #2

    Paola e Mario (sabato, 03 dicembre 2022 09:42)

    Bellissima poesia che mibha fatto pensare a tante cose del passato., un passato che suscita sempre nostalgia.... Ricordo ancora i giorni felici in cui avevo diritto alla "pesca" dolce merenda che da qualche anno è tornata di moda!

CINEMA SOTTO

LE STELLE

luglio 2024

APPELLO per la SALUTE MENTALE

delle Associazioni piemontesi

di utenti e familiari

24° INCONTRO NAZIONALE

LE PAROLE RITROVATE

Programma, informazioni e sistemazioni alberghiere

----------------------------------------------

DATI DEL SITO

NEGLI ULTIMI 30 GIORNI

VISITATORI 1019

VISITE 1536

aggiornato al 16/06/2024

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 

 

ZONA FRANCA 

è un laboratorio di inclusione sociale, in cui si sperimentano forme alternative di partecipazione, protagonismo ed espressione.

 

È ideato e prodotto dalla Cooperativa Proposta 80 

in collaborazione con l’Associazione Culturale Kosmoki 

e dagli

utenti del Servizio di Salute Mentale del Dipartimento di Salute Mentale di Cuneo.

 

Collaborano al progetto Città di Cuneo, Cooperativa Momo

MenteInPace

DiAPsi Cuneo 

Casa del Quartiere Donatello.                       

VISITA IL SITO DI “ZONAFRANCA”

CLICCA QUI

ZONAFRANCA

è anche su FACEBOOK

CLICCA QUI

--------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

Renzo De Stefani

LA PSICHIATRIA DEL FAREASSIEME

Valori e pratiche orientate alla “Recovery”

Erikson editore

 

La Psichiatria del fareassieme è un manuale di salute mentale molto diverso dai testi che di solito si trovano sull’argomento: non ci sono capitoli sulla psicopatologia, sui principali disturbi psichici, sui trattamenti più in voga. L’approccio del fareassieme mette al centro, nei fatti e non solo nelle parole, utenti e familiari. Medici, operatori, utenti, familiari e cittadini sono coinvolti alla pari nei percorsi di cura e nella co-progettazione e co-produzione di tutte le attività, i gruppi e le aree di lavoro del Servizio. Un approccio dove si impara a «pensare e a lavorare» assieme, valorizzando la presenza, il sapere esperienziale, le risorse di tutti.

PER ORDINARLO

CLICCA QUI

----------------------------------------------