Laboratorio di capacitazione per la 2^ CONFERENZA NAZIONALE SALUTE MENTALE

PROSSIMO LABORATORIO DI CAPACITAZIONE

in previsione della

2^ CONFERENZA NAZIONALE AUTOGESTITA

PER LA SALUTE MENTALE

Autunno 2024

 

 

DA Bianca Maria Dibari 

Coripe1 Piemonte (Università degli Studi di Torino)                           

7/6/2024 18:14

A menteinpace@libero.it  

 

 

Gentile Signora, gentile Signore,

 

vorremmo ringraziarvi e complimentarci per il successo dell'iniziativa dell'Appello per la salute mentale ai candidati alla Presidenza della Regione ha ottenuto. Questo è stato possibile grazie ai vostri spunti di riflessione, contributi e alla forte collaborazione che si è creata tra le Associazioni soprattutto nelle ultime settimane. 

Come proposto da alcuni di voi, vorremmo, quindi, invitarvi martedì 11 giugno alle 9.30 a ritrovarci online per fare il punto della situazione e riflettere insieme su come dare seguito all'iniziativa e monitorare nel futuro l'accoglimento delle richieste da parte dell'Amministrazione che sta per insediarsi. 

 

Il link, per l'incontro on line dell'11 giugno,

a cui collegarsi è il seguente:

https://us02web.zoom.us/j/88049235204?pwd=U3Ors7w0DMz7FDgaCnAeHWGmbe9Q4X.1

 

Cogliamo inoltre l'occasione per comunicarvi che il prossimo incontro del Laboratorio di Capacitazione è fissato per martedì 18 giugno dalle ore 9.30 alle 11.30

 

Sarà possibile seguire l’incontro online del 18 giugno tramite il link:

 

https://us02web.zoom.us/j/86921927837?pwd=iHmDXsdUOD0tIWgzGctydx83ppGtxe.1

 

Nella prossima riunione vorremmo iniziare a riflettere su quale contributo le Associazioni potrebbero portare in vista della 2° Conferenza nazionale autogestita per la salute mentale prevista nel prossimo autunno.

 

Vi aspettiamo numerosi!

 

 

1 - Coripe Piemonte: Il CORIPE Piemonte (Consorzio per la Ricerca e l’Istruzione Permanente in Economia – Piemonte), costituito il giorno 7 novembre 1990, è nato su iniziativa congiunta del Dipartimento di Economia (facente capo alle Facoltà di Scienze Politiche e di Giurisprudenza) e dell’Istituto di Economia Politica “G. Prato” (Facoltà di Economia e Commercio) dell’Università degli Studi di Torino.

Scrivi commento

Commenti: 0

CINEMA SOTTO

LE STELLE

luglio 2024

APPELLO per la SALUTE MENTALE

delle Associazioni piemontesi

di utenti e familiari

24° INCONTRO NAZIONALE

LE PAROLE RITROVATE

Programma, informazioni e sistemazioni alberghiere

----------------------------------------------

DATI DEL SITO

NEGLI ULTIMI 30 GIORNI

VISITATORI 996

VISITE 1475

aggiornato al 18/06/2024

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 

 

ZONA FRANCA 

è un laboratorio di inclusione sociale, in cui si sperimentano forme alternative di partecipazione, protagonismo ed espressione.

 

È ideato e prodotto dalla Cooperativa Proposta 80 

in collaborazione con l’Associazione Culturale Kosmoki 

e dagli

utenti del Servizio di Salute Mentale del Dipartimento di Salute Mentale di Cuneo.

 

Collaborano al progetto Città di Cuneo, Cooperativa Momo

MenteInPace

DiAPsi Cuneo 

Casa del Quartiere Donatello.                       

VISITA IL SITO DI “ZONAFRANCA”

CLICCA QUI

ZONAFRANCA

è anche su FACEBOOK

CLICCA QUI

--------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

Renzo De Stefani

LA PSICHIATRIA DEL FAREASSIEME

Valori e pratiche orientate alla “Recovery”

Erikson editore

 

La Psichiatria del fareassieme è un manuale di salute mentale molto diverso dai testi che di solito si trovano sull’argomento: non ci sono capitoli sulla psicopatologia, sui principali disturbi psichici, sui trattamenti più in voga. L’approccio del fareassieme mette al centro, nei fatti e non solo nelle parole, utenti e familiari. Medici, operatori, utenti, familiari e cittadini sono coinvolti alla pari nei percorsi di cura e nella co-progettazione e co-produzione di tutte le attività, i gruppi e le aree di lavoro del Servizio. Un approccio dove si impara a «pensare e a lavorare» assieme, valorizzando la presenza, il sapere esperienziale, le risorse di tutti.

PER ORDINARLO

CLICCA QUI

----------------------------------------------