Post con il tag: "(luglio-agosto14)"


16. luglio 2014
È lei che per tutto l’anno si presenta col suo volto in quattro modi diversi senza fare danno. Può presentarsi col primo quarto che quasi pensi vado su me la prendo me la incarto come se fosse un dono regale, mica male. Ne puoi anche vedere mezza e ti piace senza alcuna incertezza. Poi si cambia in tre quarti che non è una frazione ma guardandola ti provoca un’emozione. E infine quella piena, bella, luminosa nonché rotonda che paragonata ad un quadro d’autore la affiancheresti alla...
16. luglio 2014
La storia di Alberto non è diversa da quella della gran parte degli adolescenti. Possiamo dire un po' più intrigante. E' cresciuto nella bolla d'aria dei suoi genitori: amore, sobrietà, serenità, serietà. Già quando incomincia le scuole dimostra parsimonia. Ma già in quella giovane età era portato ad approfondire la storia e la scienza. Oggi ha superato con buonissimi voti la seconda liceo Scientifico. Non fraintendetemi; Alberto non è un "secchione". Ha solo la capacità, quando...
16. luglio 2014
Scrivo perché leggo. Se non leggessi non saprei scrivere. Ma io so scrivere? Forse no! Forse scrivo solo per il gusto di esibirmi. La qualità degli scritti è altra cosa! Ma scrivere è bello! Puoi mettere fuori di te le tue emozioni, le passioni, le sensazioni. Puoi scrivere le tue noie, la tua quotidianità, le difficoltà La tua solitudine, i sogni, le delusioni, le paure, Le tue aspettative e le debolezze, gli amori, e quanto ancora. Dico fra me e me.....”non credere di passare alla...
16. luglio 2014
Donna vestita di candidi fiori rubati al vento. Rapita Amata e mai ritrovata. Incubo nella mia mente per un gelido abbraccio per dirti ti amo. Ma tu te ne vai senza dir nulla. Perché le donne lo sanno da prima e vogliono sentire un poco di più al limite del piacere al limite che noi uomini non andiamo perché son donne e sono meravigliose. Riescono a giocare con l’amore e capire per prime cosa succede nel cuore di un uomo. Perché son donne E sono meravigliosamente Belle. Quella speciale lo...
16. luglio 2014
La mia vita è sempre stata un turbinio di sentimenti negativi, ansie, paure, ricordi soffocanti…. Nascondevo la mia tristezza dietro una maschera, da persona forte e sorridente. Piangevo poco e dal mio passato ero distaccata, quasi fredda e indifferente. Ma dopo una dura lotta la luce è potuta rientrare, facendomi rinascere come l’Araba Fenice dalle proprie ceneri. Ora posso tranquillamente gettare quella maschera che tanto ho ODIATO!!! Ora posso mostrarmi per quella che sono, senza più...
16. luglio 2014
Eccoci qua, ancora una volta per raccontare i miei vissuti durante la preparazione di questo mio quadro. Vi ricordate del buon vecchio libro Cuore??? Chissà se la nuova generazione avrà mai questa gioia di leggerlo. Intanto se osservate sulla sinistra, ci sono dei ritagli che ricordano proprio quei tempi, forse avevo anche io una maestra così in prima elementare. Partiamo col dire che anche questo quadro può avere due visioni. Il diritto di tutti, e dico tutti, i bambini di andare a scuola....
16. luglio 2014
Stai studiando?... Sì…! per apprendere e per sapere? non so…! lascia perdere allora… ma vorrei capire…! così sì…! per capire non studiare! …soffrirai pensando penserai soffrendo così capirai! Renato Defilippi
16. luglio 2014
I decenni a cavallo tra i secoli XIX e XX furono un crocevia di scoperte rivoluzionarie. Freud, attraverso la psicanalisi, mise in chiaro che il presente di un individuo dipendeva dal suo passato. Dal canto suo Jung ci fece comprendere che il nostro futuro dipende da ciò che decidiamo di fare adesso. La qualità di un’azione, di un pensiero, di un’emozione avranno efficacia sul nostro destino a venire, che si perfezionerà soltanto se equilibriamo in noi le energie femminili e maschili....
16. luglio 2014
3 giugno 2014 – Cuneo Centro Diurno Presenti: Gozzi e Volontaria AVO Mondovì, Conforti, Silvestro, Civalleri, Castellino,Servetto, Piasco Con riferimento al precedente incontro si prosegue la ricognizione sui percorsi da seguire per una efficace interlocuzione e per una sensibilizzazione su modelli d’intervento che tengano conto del Fare Assieme e del modello UFE di Trento e nel contempo rispondano alle esigenze espresse da utenti e famiglie del nostro territorio. 1 - Proposta di inserire...
16. luglio 2014
Imploravo aiuto, manessuno sembrava comprendere la lingua che parlavo. Per favore buon Dio aiutami a superare l’infelicità di questa mia vita. Se vuoi che io muoia, lo farò. Solo, non mandarmi all’inferno. Ci sono già stata. Lori Schiller, La stanza del silenzio Inizio questa recensione con due frasi di Lori Schiller che, mi pare, illustrino bene la sua condizione drammatica, di alienazione dall’ambiente sociale e di estrema sofferenza. La stanza del silenzio è un libro autobiografico...

Mostra altro

 

Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

TOTALE VISITATORI

36032

TOTALE VISITE

53220

Dati aggiornati

al 21-07-2019

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2018
DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE.pdf
Documento Adobe Acrobat 618.6 KB

Referenti del Movimento “Le Parole Ritrovate”

a cui ci si può rivolgere per informazioni e collaborazioni

nelle regioni d’Italia dove il movimento è presente

 

vai anche alla pagina CONTATTI

Movimento LE PAROLE RITROVATE
Elenco Referenti regione per regione
elenco referenti regionali.pdf
Documento Adobe Acrobat 196.6 KB

----------------------------------------------

ATTIVITA' MENTEINPACE 2018
MIP - ATTIVITA' 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 129.6 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

RENZO DE STEFANI E JACOPO TOMASI

 

LE PAROLE RITROVATE

LA RIVOLUZIONE DOLCE DEL FAREASSIEME

NELLA SALUTE MENTALE

 

Prefazione di Fabio Folgheraiter

 

 


Le Parole ritrovate sono un movimento che negli ultimi vent’anni ha cercato di rivoluzionare la salute mentale in Italia. Lo ha fatto    in maniera “dolce”: attraverso la passione e l’impegno quotidiano   di migliaia di persone. Questa rivoluzione si ispira a un principio: dare voce alle persone. Fare in modo che anche utenti e familiari abbiano un ruolo attivo e siano coinvolti nelle decisioni che con- tano attraverso quell’approccio che è diventato noto in tutta Italia come fareassieme. Sembra un principio semplice, ma purtroppo non è scontato. Nell’Italia della salute mentale, che viaggia a molte velocità diverse, ci sono ancora realtà dove le persone che soffrono di disturbi psichici – e le loro famiglie – sono spesso abbandonate    e inascoltate. Lasciate ai margini.

Le Parole ritrovate, in questi vent’anni, hanno messo in atto mol- tissime iniziative per far ritrovare le parole a queste persone. E ascoltare davvero i loro bisogni. Per una salute mentale più umana   e più giusta.

 

Questo libro racconta proprio la storia di Le Parole ritrovategrazie ai contributi – preziosi e variegati – di chi questa rivoluzione l’ha messa in atto con azioni e iniziative concrete: dalle attività nei Dipartimenti, ai convegni, passando per originali traversate dell’o- ceano in barca a vela o viaggi in treno fino a Pechino. Il comune denominatore è che ogni iniziativa ha visto protagonisti medici e utenti, operatori e familiari. Tutti, in questo libro, raccontano un cambiamento possibile. Tante esperienze – in Italia, ma non solo – che prese singolarmente possono sembrare piccole, ma unite l’una all’altra dipingono un quadro di fiducia e speranza.

  Piero Ferrucci

CRESCERE

Teoria e pratica della psicosintesi

 

Astrolabio-Ubaldini Editore

collana: Psiche e coscienza
pagine: 228
prezzo: € 16.00 

 

 

Assieme a un'esauriente esposizione della concezione psicosintetica, integrata da molti insegnamenti inediti di Assagioli, questo libro offre numerosi esercizi psicologici di immediata e semplice attuazione. Chiunque li può usare per esplorare i panorami sconosciuti della psiche, trasformare le emozioni negative, dare impulso alla propria evoluzione personale e attingere alle proprie risorse creative latenti.

 

 

 

http://www.astrolabio-ubaldini.com/scheda_libro.php?libro=428