CINEMA SOTTO LE STELLE: inizia la rassegna (comunicato stampa)

COMUNICATO   STAMPA

 

Venerdì 15 luglio, presso il parco “La Pinetina”, inizierà la rassegna “Cinema sotto le stelle”: quattro appuntamenti alle ore 21.30, a cadenza settimanale, che ci accompagneranno fino ad agosto, proposti dall’Associazione MenteInPace. 

I film scelti offriranno spunti per riflettere su sofferenza emozionale, difficoltà nei rapporti tra le

persone   e   nelle   famiglie   e   saranno   presentati   dalle   associazioni   che   hanno   collaborato all’organizzazione.

La rassegna è parte del progetto “Cosa si fa di bello?” che comprende varie altre attività tese a

rafforzare la capacità di socializzare, l’autonomia e l’autostima di persone in cura presso il Servizio di Salute Mentale di Cuneo ed a sostenere le loro famiglie.

Il progetto è organizzato e realizzato da MenteInPace in collaborazione con Centro Diurno del S. S. Mentale ASL CN1, Comune di Cuneo, Casa del Quartiere Donatello, Comitati di Quartiere Donatello e Gramsci, Cooperative Sociali Momo e Proposta 80, LaBOA Donatello e Gramsci, US Acli, Amnesty International, Se non ora quando?, Spazio Mediazione & Intercultura, con il sostegno di Fondazione CRC e CSV Società Solidale.

                                                                                                                                   

Come accennato il primo film, che sarà proiettato Venerdì 15 luglio alle ore 21.30, è “Figli” di Giuseppe Bonito, con Paola Cortellesi, Valerio Mastandrea, Stefano Fresi.

 

 

 

Trama del film

 

Nicola e Sara sposati da tempo, hanno una figlia di sei anni e una vita senza intoppi che si trasforma in un incubo con l'arrivo di Pietro, il secondo figlio: la famiglia perfetta inizia a mostrare i primi squilibri e   i   due   coniugi   si   ritroveranno   a   scontrarsi   con  l'imprevedibile.   Emergono   vecchi   rancori, insoddisfazioni e ogni minimo disaccordo è motivo di litigio. Pure gli amici della coppia si troveranno in situazioni simili. Tra bimbi che piangono, lavatrici, urla e faccende domestiche riusciranno a superare la crisi?   

Scrivi commento

Commenti: 0

24° INCONTRO NAZIONALE

LE PAROLE RITROVATE

Programma, informazioni e sistemazioni alberghiere

----------------------------------------------

DATI DEL SITO

NEGLI ULTIMI 30 GIORNI

VISITATORI 979

VISITE 1441

aggiornato al 23/05/2024

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 

 

ZONA FRANCA 

è un laboratorio di inclusione sociale, in cui si sperimentano forme alternative di partecipazione, protagonismo ed espressione.

 

È ideato e prodotto dalla Cooperativa Proposta 80 

in collaborazione con l’Associazione Culturale Kosmoki 

e dagli

utenti del Servizio di Salute Mentale del Dipartimento di Salute Mentale di Cuneo.

 

Collaborano al progetto Città di Cuneo, Cooperativa Momo

MenteInPace

DiAPsi Cuneo 

Casa del Quartiere Donatello.                       

VISITA IL SITO DI “ZONAFRANCA”

CLICCA QUI

ZONAFRANCA

è anche su FACEBOOK

CLICCA QUI

--------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

Renzo De Stefani

LA PSICHIATRIA DEL FAREASSIEME

Valori e pratiche orientate alla “Recovery”

Erikson editore

 

La Psichiatria del fareassieme è un manuale di salute mentale molto diverso dai testi che di solito si trovano sull’argomento: non ci sono capitoli sulla psicopatologia, sui principali disturbi psichici, sui trattamenti più in voga. L’approccio del fareassieme mette al centro, nei fatti e non solo nelle parole, utenti e familiari. Medici, operatori, utenti, familiari e cittadini sono coinvolti alla pari nei percorsi di cura e nella co-progettazione e co-produzione di tutte le attività, i gruppi e le aree di lavoro del Servizio. Un approccio dove si impara a «pensare e a lavorare» assieme, valorizzando la presenza, il sapere esperienziale, le risorse di tutti.

PER ORDINARLO

CLICCA QUI

----------------------------------------------