Le 

PILLOLE 

di 

VINCENZO

 

Riflessioni in libertà di Vincenzo Fiorito

 

 

volontario di MenteInPace e attore della Compagnia di Teatro sociale Intronauti

 

MAGGIO 2024 

CUNEO LI 17 MAG. A.D. 2024

 

LEGGO CON ATTENZIONE UNA LETTERA SU “LA GUIDA” DI OGGI. DA PARTE DI UN LETTORE EMERGE UNA CRITICA SULLA MANCANZA DI AUTORITÀ CIVILI PER LA COMMEMORAZIONE DEL “NOSTRO BEATO ANGELO CARLETTI” PRESSO IL SANTUARIO A LUI DEDICATO. A QUESTO PROPOSITO ALCUNI ANNI ADDIETRO LA CUPOLA SOVRASTANTE LA STRUTTURA CADDE SENZA PROVOCARE DANNI A PERSONE, A COSE ED AL NOSTRO VICE-PATRONO. BEH, COME ALLORA, LA RISPOSTA DEI RELIGIOSI È SEMPRE LA MEDESIMA: “MA GUARDATE CHE IL NOSTRO BEATO ANGELO CARLETTI DA CHIVASSO NON S’OFFENDE MICA!”. MI VIENE IN AIUTO L’ESCLAMAZIONE DI DON GUERRINI PER ANCOR PIÙ SOTTOLINEARE, E DON FALCO SONO SICURO CHE SI UNISCA A QUESTO PENSIERO “COMPRENDE, SÌ TUTTO VIENE COMPRESO”. GRAZIE, CHIUDENDO QUESTO POST, A CHI ALL’INTERNO DEL “SANTUARIO AGLI ANGELI” OGGI PIÙ CHE MAI SI PRODIGA PER LA CONSERVAZIONE DELLA STRUTTURA.

 

CUNEO LI 16 MAG. A.D. 2024

 

DOVESSI ESPRIMERE LA MIA ATTUALE SITUAZIONE COME PERSONA MI DEFINIREI PENSIONATO AL GIUSTO. PRATICAMENTE CON TANTI PROBLEMI OGGI TRA ME E LO STATO ITALIANO SONO ARRIVATO ALLE NOZZE D’ORO. POSSO ANNOTARE, GRAZIE AL VOLONTARIATO CHE TANTI COME ME, RISOLTO IL PROBLEMA MONETARIO, POSSONO SPENDERE LE LORO ENERGIE IN TUTTI GLI SVARIATI CAMPI CHE SI APRONO. ECCO COS’È LO STATO DI DIRITTO E LIBERALE, SERVIRE DOV’È NECESSARIO LA PROPRIA MODESTA, MA IMPORTANTE OPERA. QUEST’ULTIMA PUÒ RIVELARSI UTILE IN AMBITO SANITARIO, LUDICO ED AGGIUNGO RELIGIOSO. LA MIA SIGNORA ANCORA OPERATIVA NEL CAMPO SCOLASTICO IN OGNI CASO BILANCIA TUTTO QUELLO CHE PUÒ MANCARE PER L’ESISTENZA. EVIDENTEMENTE NON È TUTTO ROSE E FIORI, TANTO CAMMINO OCCORRE INTRAPRENDERE. LA FILOSOFIA AIUTA: BISOGNA FARSENE UNA RAGIONE: SEMPRE.

 

CUNEO LI 15 MAG. A.D. 2024

 

IN GENERE LA VITA DELLA COPPIA, SIA CHE SALITA ALL’ALTARE SI DI FATTO, LAMENTA UNA DISPARITÀ FRA I CONIUGI. L’ESEMPIO RIGUARDA GLI ONORI DI ENTRAMBI, MA L’ONERE MAGGIORE È DI COMPETENZA DELLA DONNA. IL PROBLEMA È CHE ELLA PUÒ ESSERE RETRIBUITA CON UNO STIPENDIO MINORE. MESSO IN QUESTI TERMINI VORREI SOTTOLINEARE CHE CI SONO LE ECCEZIONI, MA NEL CONTESTO FAMIGLIARE UNO DEI DUE CONIUGI DEVE FARE UN PASSO INDIETRO PRIMO PER PENSARE ALL’ARRIVO DI UN EVENTUALE BEBÈ, ED È BUONA IDEA CHE POSSA ESSERE IL MARITO AD OCCUPARSI DELL’ARRIVO DELLA PROLE. QUELLO CHE È DAVVERO IMPORTANTE, PER USCIRE DALL’INVERNO DEMOGRAFICO, È CHE LE DONNE PRENDANO UNA INIZIATIVA DETERMINANTE NELL’OTTICA DI UNA QUALITÀ DELLA VITA CHE DIA “VITA”! CHE SIA UNA PREGHIERA LAICA LA MIA? FORSE SÌ, MA FORZA.

 

CUNEO LI 14 MAG. A.D. 2024

 

MENTRE MI PELO CINQUE PATATE, CHE STUPORE NELL’AVERE LA POSSIBILITÀ DI IMPARARE A CUCINARE, PENSO ALLA MINISTRA CHE NON HA DATO IL SUO CONTRIBUTO PERCHÉ ALCUNI DIMOSTRANTI L’HANNO INVEITA. MI DISSERO I MIEI PROF CHE LO SLOGAN NON PORTA CONTENUTI E CHE QUINDI OCCORRE SAPER ASCOLTARE PRIMA DI CONTESTARE. C’È UN PERÒ: SIAMO STATI TUTTI ADOLESCENTI ED È LOGICO CHE IN QUELLA ETÀ SIAMO MOLTO VULNERABILI. RISULTATO INEVITABILE METÀ RAGIONE DA UNA PARTE, METÀ TORTO DALL’ALTRA E, COMUNQUE NESSUN DANNO A PERSONE O A COSE. PROBLEMA COMUNQUE IMPORTANTE QUANDO A PRIORI CHI SCEGLIE IL MESTIERE DI POLITICO DEVE SOTTOPORSI ALLE PUBBLICHE ACCUSE, SE VOGLIAMO DICHIARARCI DEMOCRATICI. CIÒ CONTA VERAMENTE. 

 

CUNEO LI 13 MAG. A.D. 2024

GLI ANTICHI GRECI USAVANO L’ESPRESSIONE “PANTA REI” VOLENDO SOTTOLINEARE CHE A QUESTO MONDO TUTTO PASSA. PERÒ IO CREDO CHE L’AMORE NON POSSA VOLAR VIA COME BERE UN BICCHIER D’ACQUA. TRA UOMO E DONNA PER ESEMPIO ESISTE UN LEGAME INDISSOLUBILE CHE TRAVALICA IL TEMPO E LO SPAZIO. È SOLO POESIA? UNA CHIMERA SCRITTA COSÌ TANTO PER RIEMPIRE UN FOGLIO? NO! GLI AFFETTI RICAVATI IN ANNI DI DURO LAVORO NON POSSONO ESSERE POSTI NEL DIMENTICATOIO. EVIDENTE CHE NON È SOLO UN MAZZO DI FIORI, MA LA ROSA SE PORTATA IN DUE DIVIDE ANCHE LE SPINE. IN TUTTA SINCERITÀ MI PREME DIRE CHE LA SCELTA DI DIVIDERSI NON PORTA DOLORE SOLO ALL’INTERNO DELLA COPPIA, MA TUTTI COLORO CHE SPERAVANO IN ESSA DEVONO CARICARSI DI PESI NON CALCOLATI. CIAO E SPERO…

 

CUNEO LI 12 MAG. A.D. 2024

 

COME SE FOSSI UN CITTADINO DELL’ANTICA GRECIA, CHE PRETESE, CHE IERI HA POTUTO GODERE DELLE CANZONI DELL’EUROVISION CHE SI COMMUOVE DAVANTI A COSÌ TANTA MAGNIFICENZA. I ROCKER MODERNI NON FANNO SCONTI: IL LEIT-MOTIV È L’AMORE SENZA CONDIZIONE. TUTTE LE GENTI EUROPEE SI SONO RITROVATE IN QUEL DI SVEZIA DALLA MINUSCOLA CIPRO, AI FRANCESI, AI TEDESCHI E VIA DISCORRENDO. ANCHE GLI UCRAINI E GLI ISRAELIANI: DA SOTTOLINEARE. QUANDO SI DICE CHE LA CHITARRA AFFASCINA L’UDITO E TUTTO IL RESTO CONTA NIENTE. CHI MI LEGGE DIRÀ SEMPRE IL SOLITO DISCORSO MEGA-POLITICO: E NO!, MI PREME DIRE CHE PIÙ CHE CONTRO LA GUERRA SONO PER LA PACE. EVIDENTEMENTE COSTI QUELLO CHE COSTI CON IL CONTRIBUTO DI OGNUNO. CHIUDO IL DISCORSO?, MACCHÈ SEMPRE PIÙ APERTO: MENO SOLDATI E PIÙ CANTANTI.

 

CUNEO LI 11 MAG. A.D. 2024

LA MIA SIGNORA OGGI MI FA NOTARE IL PENSIERO DI PAPA FRANCESCO. SONO TRE LE LINEE GUIDA:

1.      UNA DONNA DEV’ESSERE IN GRADO DI LAVORARE;

2.      DI AVERE DEI FIGLI;

3.      DI EVITARE CHE UN GENITORE FINISCA IN UNA R.S.A.

 

IL PRIMO COMMENTO: NON SAREBBERO SUFFICIENTI 24H/24 E 7GG/7 CONTINUATIVI. COME CONSORTE SO IO QUALI SACRIFICI IN GENERE TUTTE LE DONNE, E LA MIA IN PARTICOLARE, DEVONO AFFRONTARE PER AVERE UN TENTATIVO DI ESISTENZA IL PIÙ CRISTIANO POSSIBILE. VERAMENTE IMPORTANTE È CHE IL SOTTOSCRITTO, E NON AVREI LE CREDENZIALI PER CRITICARE LA CHIESA, PRENDE ATTO CHE DAL DIRE AL FARE… A QUESTO PUNTO NON POSSO CHE RINGRAZIARE DONA E TUTTO L’INSIEME DI PERSONE CHE HANNO POTUTO AIUTARMI PER EDUCARE I MIEI DUE PARGOLI. TUTTO IL RESTO PUÒ ESSERE PERFETTIBILE: COME A POKER ANDRÒ A LEGGERE.

 

CUNEO LI 10 MAG. A.D. 2024

IPOTIZZANDO SE UN UOMO O UNA DONNA SAPESSERO TUTTO SAREBBERO DEGLI ELABORATORI ELETTRONICI E CIÒ NON AVREBBE NESSUN SIGNIFICATO. ESEMPLIFICANDO STAMANI MI VIENE IN MENTE L’EPISODIO DEL PIATTO DI LENTICCHIE COME MERCE DI SCAMBIO CITATO NELLA BIBBIA. SONO SICURO SUL NOME DEL SOGGETTO, APPUNTO ESAÙ, E DI COME GIACOBBE CON UNO STRATAGEMMA SI PRESENTA DA ISACCO E SI PRENDE LA PRIMOGENITURA. TRALASCIO IL MIO COMMENTO IN QUANTO FIGLIO MAGGIORE: MA TANT’È. PERÒ LA MIA INSICUREZZA SUL NOME E QUI L’AIUTO DEL “MOTORE DI RICERCA” FUGA OGNI DUBBIO: SAUL È TUTTO UN SOGGETTO DIVERSO. QUESTO RE DOVRÀ LASCIARE A DAVIDE, FORSE IL PIÙ GRANDE PERSONAGGIO DELL’ANTICO TESTAMENTO, IL DOMINIO SUL POPOLO EBRAICO. CAPITE VOI CHE MI LEGGETE L’IGNORANZA SAREBBE RIMASTA SENZA L’AUSILIO DEI NUOVI SITEMI INFORMATICI.

 

CUNEO LI 09 MAG. A.D. 2024

 

I MIEI PROF MI HANNO SEMPRE INSEGNATO CHE UN LIBRO APRE GLI OCCHI MENTRE LA TELEVISIONE GLI CHIUDE. ESISTE SEMPRE L’ECCEZIONE CHE CONFERMA LA REGOLA. PER ESEMPIO IERI SU LA “7” È STATO PRESENTATO: L’INFERNO DANTESCO. TUTTI HANNO UN’IDEA DELLE “BOLGE”, MA L’ANALISI PIÙ APPROFONDITA È DI COMPETENZA AI PIÙ ERUDITI. DA PAR MIO HO SEMPRE AVUTO BEN CHIARA LA LEGGE DEL CONTRAPPASSO, E DI CIÒ, COME SE FOSSE QUI PRESENTE DANTE, GLI CHIEDEREI QUAL È LA COLPA DELL’INFANTE DI QUINDICI MESI DILANIATO DA DUE PIT-BULL? PLAUSIBILMENTE ANCHE IL SOMMO POETA MI APRIREBBE LE BRACCIA IN SEGNO DI SCONFORTO. COME LA SI GIRA LA “FRITTATA” OCCORRE COMUNQUE ROMPERE I GUSCI DELLE UOVA. PERÒ ALTRA DOMANDA: CHI SON IO PER METTERE IL “DIVIN VATE” ALLE CORDE? CARO DANTE RIPOSA IN PACE A RAVENNA MI RIPROPONGO DI PORTARTI LÌ UNA PIANTA IN SEGNO DI AFFETTO-FIGURATO.

 

CUNEO LI 08 MAG. A.D. 2024

 

LA PRESUNZIONE D’INNOCENZA È L’ARCHITRAVE DEL POTERE GIURISDIZIONALE. LA SUDDIVISIONE TRA L’ESECUTIVO, IL LEGISLATIVO E LA MAGISTRATURA CREA TRA I POTERI DELLO STATO LA VITALITÀ DELLA POLITICA. PARTENDO DALL’INTRODUZIONE, PERÒ, UN GIUDICE PARTE UN PASSO INDIETRO. IN ALTRI TERMINI GOVERNO E PARLAMENTO SONO COME “SOGGETTI”. CHISSÀ SE SI PUÒ DIRE CHE UN MAGISTRATO È UN “COMPLEMENTO”. IL VERO PROBLEMA È CHE UN GIUDICE DEVE LAVORARE IL DOPPIO. PER RENDERE L’IDEA È SUFFICIENTE GUARDARE LO STATTO DELLE STRUTTURE PENITENZIARIE. UNA PICCOLA CONCLUSIONE POTREBBE ESSERE: IL GOVERNO FA IL BELLO E CATTIVO TEMPO, IL LEGISLATORE È DI SPICCATA VARIABILITÀ, UN MAGISTRATO È IN TEMPESTA E NON PER COLPA SUA. RISULTATO FINALE SPERO CHE QUEST’ULTIMO SE LA “CAVI”.

 

CUNEO LI 07 MAG. A.D. 2024

 

“PASSATA È LA TEMPESTA…” ED INVECE NO! ALTRE VITTIME SUL LAVORO CHE DOVREBBE ESSERE L’ARCHITRAVE PER VIVERE IN DIGNITÀ. PURTROPPO MI CONCENTRO ANCHE SUI FAMIGLIARI SUPERSTITI CHE SU QUEL SALARIO POTEVANO CONTARCI. UN DISCORSO “POLITICHESE” O “SINDACALESE”…NO! CARI AMICI. LA VERA VERITÀ È CHE NON ESISTE PER L’UOMO O PER LA DONNA IL 100% DI GARANZIA DI RITORNARE A CASA “VIVI”! IL NOCCIOLO, PURTROPPO, STA NEL FATTO CHE LA DITTA DELEGA AI SUBAPPALTI I LAVORI CON PIÙ ALTO RISCHIO. LA DIFFERENZA ALGEBRICA È SEMPLICE: MINORI TUTELE PER I SALARIATI. DIRE SEMPRE: TANTO PAGA “PANTALONE” SERVE A NIENTE. C’È TRA L’ALTRO DA AGGIUNGERE CHE NON ESISTE ETÀ: DAI VENTENNI AI SESSANTENNI VENGONO COINVOLTI, COL RISULTATO STATISTICAMENTE ASSURDO CHE A CHI TOCCA TOCCA. CHIUDERE IL POST SENZA UNA SOLUZIONE È IL PEGGIORE DEI COMMENTI, MA: TANT’È!

 

CUNEO LI 06 MAG. A.D. 2024

 

SI POTREBBE PARAGONARE UN ANEDDOTO AD UN DENTINO DA LATTE DI UN INFANTE CHE PRIMA O POI CADE. DETTO CIÒ VADO INDIETRO AL 1992, NE SONO SICURO PERCHÉ IN QUELL’ANNO IL MIO BABBO PASSÒ A MIGLIOR VITA. RIDETTO CIÒ TORNAVO INDIETRO DA CUSSANIO-FOSSANO DOPO LA GIORNATA LAVORATIVA QUANDO UN AGENTE MI FERMA PER CHIEDERMI PATENTE E LIBRETTO DI CIRCOLAZIONE. PRECISO CHE AVEVO CON ME UN SACCHETTO DI MAIS PER GIOCARE A TOMBOLA. DUE GIORNI DOPO AVVENNE LA STRAGE DI CAPACI DOVE MORIRONO GIOVANNI FALCONE, SUA MOGLIE E GLI UOMINI DELLA SCORTA. GLI ESPERTI NON RIUSCIRONO A STABILIRE IL QUANTITATIVO DI TRITOLO IMPIEGATO. IN POCHE PAROLE ALMENO UN TIR ATTRAVERSÒ LA NOSTRA PENISOLA CON IL SUO CARICO DI DISTRUZIONE. ASSURDO IL PARALLELO TRA LA MIA ESPERIENZA COL “MAIS” ED IL FATTO CHE A NESSUNO VENNE IN MENTE DI CONTROLLARE IL TNT CHE PROPRIO A CAPACI DOVEVA ARRIVARE? CI PENSO SU UN ATTIMO ED ALTRO CHE ANEDDOTO: I NOSTRI SERVIZI SEGRETI DORMIRONO IN QUEI GIORNI! NON MI SENTO DI ANDARE OLTRE, SE NON L’ONORE CHE DÒ A TUTTA LA MAGISTRATURA!

 

CUNEO LI 05 MAG. A.D. 2024

 

ASCOLTO: “INNAMORARTI A MILANO” E TORNO INDIETRO ALLA MIA INFANZIA. IN “FESTA” MI RECAVO PROPRIO LÌ DA QUESTA MIA ZIA CON I MIEI CUGINI, RIGOROSAMENTE TRE MASCHI E TRE DONNE. QUANTA COMMOZIONE PER QUESTI AFFETTI, ED ANCHE SE LEI NON È PIÙ CON NOI, LA SUA TIELLA CON RISO-PATATE-COZZE MI APRE IL CUORE. LEI LAVORAVA COME BIBLIOTECARIA, I MIEI CUGINI ALLA “ERCOLE MARELLI” PRATICAMENTE ZONA SAN SIRO. POI LA SUA ULTIMA RESIDENZA FU IN VIA MILLELIRE: CHISSÀ CON L’EURO SE IL NOME HA SUBITO VARIAZIONI. SCHERZO NATURALMENTE: DOMENICO MILLELIRE È ESISTITO REALMENTE. PER CHI COME ME PER MILANO DOVEVA FARE TRASBORDO A TORINO QUEST’ULTIMA AL MATTINO PRESTO ERA ANCORA “ADDORMENTATA”, MA SPOSTANDOMI VERSO EST, INCONTRAVO UN TEPORE ED UNA LUCE COSÌ NATURALI CHE APRIVANO L’ANIMO. BELLISSIMO E MOLTO GRADITO QUESTO SPACCATO DI VITA FAMIGLIARE.

 

CUNEO LI 04 MAG. A.D. 2024

IMPERATIVO CATEGORICO: “COMBATTERE LA POVERTÀ E NON I POVERI”. A QUESTO PROPOSITO PASSO DAL NOSTRO CENTRO DI ACCOGLIENZA E DONA MI FA NOTARE CHE QUESTE PERSONE DEVONO SCEGLIERE SE PRIMA ANDARE ALLA MENSA PER LA CENA O CERCARE UN POSTO PER DORMIRE. APRO QUINDI UN ALTRO “CANTIERE”: LA POSSIBILITÀ DI LAVORARE E CREARSI UN MINIMO DI FUTURO. QUESTA È LA CONDIZIONE SENZA LA QUALE PER TROVARE LA “MEGLIO” CIVILTÀ. IN ALTRI TERMINI OCCORRE TROVARE OPPORTUNITÀ PER GODERE IN TANTI DI ALCUNI BENI PER ESEMPIO LA CASA. ECCO DI RIMANDO LO “IUS SOLI” È UN’ALTRA CONDIZIONE PERCHÉ, IO LO DICO SEMPRE, LA STRADA È DI TUTTI. CHI È CONTRARIO PONGA DELLE CRITICHE COSTRUTTIVE SE NO TACCIA. NON NECESSITIAMO DI “DISFATTISTI”. DETTO QUESTO PER ME È SUFFICIENTE IL GIÀ PENSARCI.

 

CUNEO LI 03 MAG. A.D. 2024

DURANTE LA PENULTIMA OMELIA IL NOSTRO DON HA RIMARCATO L’ASSOLUTA IMPORTANZA DEL SÌ SENZA CONDIZIONI DI UN CREDENTE. PUNTUALE IERI IL COMMENTO DI UN ALTRO DON E RIFLETTE SU COME SIA DISTRATTO IL POPOLO DI NOI FEDELI. SOMMANDO I DUE CONCETTI OCCORRE VELOCE-VELOCE AMMETTERE QUANTO SIA PROBLEMATICO ATTENERSI ALLA “PAROLA”. È SOLO UN BATTERSI IL PETTO? NO! PER ESSERE IN REGOLA ALMENO SFORZARSI DI RIFLETTERE SU COSA SIA LA MIA ESISTENZA VISSUTA CON GLI ALTRI. IN ALTRI TERMINI NECESSITIAMO UNO DELL’ALTRA: PERÒ QUANTA FATICA! QUESTA È LA CONCLUSIONE: PORTARSI UN PASSO AVANTI E TUTTO IL RESTO VERRÀ DI CONSEGUENZA. CIAO.

 

CUNEO LI 02 MAG. A.D. 2024

SPERO DI NON PECCARE D’IMMODESTIA SE CITO MACHIAVELLI. OCCORRE DAVVERO ALLA NOSTRA ITALIA UN “PRINCIPE” COME SE NON FOSSE SUFFICIENTE A QUESTA NOSTRA PENISOLA TUTTO QUELLO CHE HA GIÀ DOVUTO PATIRE. PROBABILMENTE LA DISAFFEZIONE ALLA POLITICA DEMOCRATICA, PER ESEMPIO IL DIRITTO-DOVERE DI ELEGGERE I RAPPRESENTANTI NEI PARLAMENTI, NON È ABBASTANZA. MI HANNO SEMPRE INSEGNATO CHE SE LA CRITICA NON È COSTRUTTIVA È MENO DI UN BICCHIERE D’ACQUA BEVUTO CONTROVOGLIA. D’ACCORDO: PERÒ TROPPI CAPI-BASTIONE NON GIOVANO ALLA GIUSTIZIA. MA QUESTA PREMESSA ASSOLUTAMENTE NON SIGNIFICA UN ATTACCO ALLE ISTITUZIONI. PER QUEL CHE VALE AVERE UN BIPOLARISMO DESTRA-SINISTRA, SECONDO IL PENSIERO DEL SOTTOSCRITTO, È PIÙ CHE SUFFICIENTE: QUESTA È LA MIA CRITICA COSTRUTTIVA. RIMANE COSÌ LA CONCLUSIONE IL GIORNO DOPO IL CONCERTONE DEL 1° MAGGIO: BELLO

 

CUNEO LI 01 MAG. A.D. 2024

QUESTO MESE MI PROPONE DUE RIFLESSIONI, FORSE IN ANTITESI. LA PRIMA: IL RITMO: “BENVENGA MAGGIO IL BUFALO SELVAGGIO”, L’ARRIVO DUNQUE DELLA FORZA. LA SECONDA, MOLTO COMMOVENTE, QUANDO VADO NELLA RSA DOVE DA QUASI DUE LUSTRI MIA MADRE È OSPITE. INFATTI MI ACCOGLIE CON TANTE “FESTE”, PERÒ QUANDO È IL MOMENTO DI SALUTARLA MI GUARDA E MI DICE: “MA IO RIMANGO QUA!” QUESTE STRUTTURE SONO STATE CREATE PROPRIO PERCHÉ I FAMIGLIARI NON SONO IN GRADO DI GESTIRE UNA PERSONA CHE NECESSITA DI TANTE CURE. IL SOTTOSCRITTO, IN QUESTO CASO, PENSA CHE LA RSA È LA SOLUZIONE PIÙ LOGICA, TENENDO CONTO CHE SE LA GENITRICE HA TANTE SUE COSCRITTE A FIANCO, NON PUÒ LAMENTARSI DEI SERVIZI TRA DIRIGENZA, MEDICI, INFERMIERI E OPERATRICI SANITARIE. INSOMMA PER CONCLUDERE EGREGIAMENTE ANDIAMO AVANTI COSÌ: AD OGNUNO IL PROPRIO COMPITO.

 

 

DATI DEL SITO

NEGLI ULTIMI 30 GIORNI

VISITATORI 978

VISITE 1387

aggiornato al 17/05/2024

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 

 

ZONA FRANCA 

è un laboratorio di inclusione sociale, in cui si sperimentano forme alternative di partecipazione, protagonismo ed espressione.

 

È ideato e prodotto dalla Cooperativa Proposta 80 

in collaborazione con l’Associazione Culturale Kosmoki 

e dagli

utenti del Servizio di Salute Mentale del Dipartimento di Salute Mentale di Cuneo.

 

Collaborano al progetto Città di Cuneo, Cooperativa Momo

MenteInPace

DiAPsi Cuneo 

Casa del Quartiere Donatello.                       

VISITA IL SITO DI “ZONAFRANCA”

CLICCA QUI

ZONAFRANCA

è anche su FACEBOOK

CLICCA QUI

--------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

Renzo De Stefani

LA PSICHIATRIA DEL FAREASSIEME

Valori e pratiche orientate alla “Recovery”

Erikson editore

 

La Psichiatria del fareassieme è un manuale di salute mentale molto diverso dai testi che di solito si trovano sull’argomento: non ci sono capitoli sulla psicopatologia, sui principali disturbi psichici, sui trattamenti più in voga. L’approccio del fareassieme mette al centro, nei fatti e non solo nelle parole, utenti e familiari. Medici, operatori, utenti, familiari e cittadini sono coinvolti alla pari nei percorsi di cura e nella co-progettazione e co-produzione di tutte le attività, i gruppi e le aree di lavoro del Servizio. Un approccio dove si impara a «pensare e a lavorare» assieme, valorizzando la presenza, il sapere esperienziale, le risorse di tutti.

PER ORDINARLO

CLICCA QUI

----------------------------------------------