Post con il tag: "(febbraio17)"


28. febbraio 2019
Piemonte, in 10 anni quasi dimezzata la quota di giovani giocatori problematici La quota di studenti con profilo di gioco problematico è scesa dall’8,8% del 2008 al 4,6% del 2017. In calo anche la quota di di studenti giocatori che sono a rischio di sviluppare problematicità: dal 15,7 nel 2008 vs 12,5% nel 2017. In Piemonte si spendono annualmente 6,5 miliardi in gioco d’azzardo. La Regione, con l’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr, avvia lo studio GAPS per comprendere meglio il...
26. febbraio 2019
24. febbraio 2019
Regionalismo differenziato. Starace (neo membro del Css): “È già in atto. Si parli piuttosto di come ridurne gli effetti devastanti” Psichiatra napoletano, da anni direttore del Dipartimento Salute mentale e dipendenze patologiche di Modena, Starace è stato recentemente designato al Consiglio Superiore della Sanità. “Per frenare gli effetti devastanti del regionalismo differenziato sull’identità nazionale - dice - occorre rafforzare la funzione di indirizzo e controllo centrale,...
21. febbraio 2019
Un incontro per conoscere due progetti di “montagna accessibile”: - il progetto Sportabili, sullo sci con carrozzina o monosci per disabili - ed il Gruppo Montagna Terapia del Centro di Salute Mentale di Cuneo dell’ASL CN1 che racconta la traversata delle Alpi effettuata con alcuni pazienti. Conduce la serata Roberto Marabotto. SABATO 23 FEBBRAIO 2019 ORE 17.30 CENTRO INCONTRI DELLA PROVINCIA SALA EINAUDI CORSO DANTE 41, CUNEO Saranno presenti operatori e utenti del Gruppo Montagna del...
20. febbraio 2019
Si chiama Avakin Life, è il nuovo video game online che sta spopolando tra i giovani. Riprende quanto visto anni fa in “Second Life” e “The Sims”, dove i giocatori possono crearsi una vita parallela, virtuale, dove tutto è mediamente concesso (GUARDA SERVIZIO TV). Fin qui nulla di strano. L’inghippo nasce quando in questo nuovo fenomeno in voga tra gli adolescenti, 13, 14 anni, compare chi, con messaggi per nulla sibillini, invita i giocatori a consumare la cannabis light. Lo ha...
19. febbraio 2019
Ritorna, presso la Casa del Quartiere Donatello, la rassegna cinematografica “Cinema insieme” proposta da MenteInPace, Centro Diurno S.S.Mentale, Casa del Quartiere Donatello, Comune di Cuneo, Cooperative Sociali Momo, Proposta 80 e Colibrì, ACLI, le Associazioni Amnesty International, Se non ora quando?, Arci Gay, con il sostegno di Fondazione CRC e CSV Società Solidale, all’interno del progetto “Ancora Insieme”. Accanto a iniziative ( Laboratorio di fotografia, Laboratorio di...
19. febbraio 2019
IL WEB SCATENA IL NARCISISMO: LO DICONO GLI ESPERTI GLI STUDIOSI LANCIANO L’ALLARME: STARE TROPPO ONLINE PUÒ COMPORTARE L’AUMENTO DI DIVERSE PATOLOGIE. Secondo gli psicoanalisti, stare costantemente connessi online mette in crisi il nostro modo di essere. Vivere in un contesto in cui il virtuale prevale sull’aspetto reale, infatti, induce a focalizzare l’attenzione e l’interesse prevalentemente su sé stessi, facendoci perdere interesse per ciò che ci sta intorno e nel mondo reale....
19. febbraio 2019
Roberto Gatti, medico psichiatra e responsabile del Dipartimento Dipendenze Patologiche della ASL città di Milano, affronta in modo diretto e stimolante i problemi socio-sanitari e culturali posti dai cambiamenti nei mercati delle droghe. La riflessione di Gatti muove da due constatazioni. In primo luogo, siamo di fronte a una fase in parte nuova rispetto ai mercati delle droghe, con l’abbassamento dei prezzi di vendita e la “promozione” mirata di eroina e oppiacei ad alta potenza, ma...
12. febbraio 2019
Dentro le voci Trauma, emozioni e psicopatologia. Tra l’età pediatrica ed adulta Brescia - 17,18,19 Maggio 2019 L'unico evento in Italia dedicato al mondo delle "Voci", le allucinazioni uditive e visive. L' evento nazionale accreditato al rilascio dei crediti ECM (16,8 crediti, Saranno presenti i maggiori esperti italiani in materia: Maria Rita Parsi (presidente “Fabbrica della Pace e Movimento Bambino Onlus”), Claudio Ghidoni (direttore Istituto Alfred Adler di Milano), Paolo Cozzaglio...
12. febbraio 2019

Mostra altro

----------------------------------------------

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE VISITATORI:44751

 

TOTALE VISITE: 64940

 

MEDIA GIORNALIERA VISITATORI

negli ultimi 30 giorni36

 

MEDIA GIORNALIERAVISITE 

negli ultimi 30 giorni:49

 

Dati aggiornati

al 18-02-2020

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2019
DATI SITO 2014-2019.pdf
Documento Adobe Acrobat 797.1 KB
PROGETTO "STARE BENE INSIEME"
Relazione descrittiva presentata alla Fondazione CRC
PROGETTO STARE BENE INSIEME- RELAZIONE D
Documento Adobe Acrobat 405.0 KB

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

Luigi CIOTTI

 

DROGA

Storie che ci riguardano

 

Edizioni Gruppo Abele

 

Questo è un libro che parla di droghe. E lo fa per scongiurare un grande rischio che questo tema porta con sé: che a occuparsene siano demagoghi incompetenti e spregiudicati, condizionati dalla più potente e diffusa delle droghe: quella del potere.
Partendo da un’esperienza di quasi cinquant’anni – don Luigi Ciotti aprì il primo centro di accoglienza per tossicodipendenti in Italia nel 1973 – Droga. Storie che ci riguardano affronta la complessità dell’argomento dell’uso e abuso di sostanze e degli effetti di queste sulle vite di tutti giorni. Racconta le storie umane dietro la dipendenza, denuncia il narcotraffico – il più redditizio business delle mafie – e stimola un impegno costante verso il raggiungimento di normative e metodologie di recupero che siano umane, che non puniscano ma valorizzino la dignità e la ricerca di autonomia. «Sì, le sostanze stupefacenti possono uccidere. Non solo con l'overdose ma con leggi repressive, che nel consumatore vedono il criminale e non la persona fragile e bisognosa di aiuto»

 

 

Dall'indice: 

Droghe: storie e numeri - L’età dell’iniziazione - La solitudine nell’epoca di Internet - Le droghe più diffuse - Quando le droghe uccidono - Aiuto, cura o punizione? - “Educare, non punire” - L’Aids, ieri e oggi - Anche la legge può uccidere - Chi gestisce il narcotraffico (e quanto guadagna) - Proibita o legale? - A che punto siamo - La cultura del limite non è rinuncia ma scoperta di felicità

 

 

Turismo
in Langa

   Caccia al          Tesoro        1 maggio

2020

Organizzata da Turismo in Langa, la Caccia al Tesoro è un gioco non competitivo con il classico formato di percorso ad indizi. L’itinerario si snoda tra le magnifiche colline delle Langhe, Patrimonio dell’Umanità UNESCO e andrà percorso in automobile o in motocicletta, per permettere ai partecipanti di visitare un’ampia fetta del territorio delle Langhe.

I giocatori, divisi in squadre da massimo 5 persone, seguiranno itinerari differenziati, ma omogenei per caratteristiche, lunghezza, tour e location. Si visiteranno paesi, cantine e castelli e in ogni location sarà possibile cimentarsi in una prova di gioco, degustando vini e prodotti del territorio.

Costo di partecipazione: 25 euro a persona
Per acquistare l’esperienza, scrivi a info@turismoinlanga.it o chiamaci al numero 0173 364030

Clicca qui per vedere il trailer dell’evento!

 

Gazpacho

La ricetta che seguo da anni è quella che più mi piace portare a tavola quando i pomodori sono al giusto grado di maturazione e la calura estiva ha bisogno di una zuppa fredda rinfrescante come questa! Di solito porto in tavola il Gazpacho con crostini e cubetti di cetriolo o di peperone verde. La cremosità e il gusto di questo piatto sapranno conquistarti, è semplice da preparare e non occorre cottura, ma un riposo in frigo di circa un’ora prima della sua consumazione. Se non disponi di mixer con lama grande, puoi sempre usare un frullatore classico!

 

Per la ricetta e la preparazione clicca su

https://unabloggerincucina.it/gazpacho-2/