RESTA SOLO L’AMORE (Bert Hellinger)

 

RESTA SOLO L'AMORE

 

 

La vita ti delude per farti smettere di vivere di illusioni e vedere la realtà.

 

La vita ti distrugge tutto il superfluo, fino a quando resta solo l'importante.

 

La vita non ti lascia in pace per farti smettere di litigare e accettare tutto così com'è.

 

La vita ti manda persone conflittuali al fine che tu smetta di pensare a ciò che c'è fuori e incominci a guardare ciò che avviene dentro.

 

La vita lascia che tu cada ancora ed ancora, fino a quando non decidi di imparare la lezione.

 

La vita ti tira fuori dal cammino presentandoti dei bivi, finché non smetti di voler controllare e fluisci come un fiume.

 

La vita ti mette nemici sulla strada, fino a quando non smetti di "reagire".

 

La vita ride di te tante volte, finché non smetti di prendere tutto così sul serio e ridi anche tu di te stesso.

 

La vita ti fa fallire, ti rompe in tante parti perché sono necessarie affinché in te penetri la luce.

 

La vita ti affronta con ribellione, finché non smetti di cercare di controllare.

 

La vita ti ripete lo stesso messaggio, anche con urla e schiaffi, fino a quando finalmente ascolti. Ti manda raggi di sole e buie tempeste, per farti svegliare. Ti umilia e sconfigge ancora ed ancora fino a quando decidi di lasciare morire il tuo ego.

 

La vita ti taglia le ali e ti pota le radici, fino a quando non comprendi che non ti servono né ali né radici, ma solo sparire nelle forme e volare nell'essere.

 

La vita ti accorcia il tempo, così ti sbrighi ad imparare a vivere.

 

La vita ti ridicolizza finché non diventi niente, finché non ti fai nessuno, e così diventi tutto.

 

La vita non ti dà ciò che vuoi, ma ti dona ciò di cui hai bisogno per evolvere. Ti ferisce, ti tormenta, finché non lasci i tuoi capricci e ringrazi per il solo fatto che puoi ancora respirare.

 

La vita ti accorcia, ti pota, ti toglie, ti delude, ti umilia, ti crepa, ti spezza finché in te resta solo Amore.

 

Bert Hellinger

 

Bert Hellinger

(Leimen 16 dicembre 1925 – 19 settembre 2019) è stato uno psicologo e scrittore tedesco.

Studioso di teologia e pedagogia, a partire dal 1980 espose le basi delle sue linee teoretiche e metodologiche in merito alle Costellazioni Familiari Sistemiche, una delle varie espressioni della psicologia fenomenologica e sistemica. 

 

 

Tratto da: https://it.rhadrix.it/resta-solo-lamore/

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 93817

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 66

Dati aggiornati

al 15-04-2021

---------------------------------

DATI COMPLETI SITO MENTEINPACE
anni 2014-2019
DATI SITO 2014-2019.pdf
Documento Adobe Acrobat 797.1 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

---------------------------

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 

 Elena Marchesini

Quando un bocciolo si sente gemma

Una favola per raccontare la disforia di genere

In Riga Edizioni

Il libro affronta, in modo delicato, il tema della disforia di genere dal punto di vista del bambino che la vive. È la storia di un piccolo che nasce bocciolo ma si sente gemma. Usando la metafora del mondo dei fiori e della natura, si entra nel cuore e nella mente di questo germoglio che inizia un percorso di ricostruzione della sua identità nel rispetto di sé stesso. Ogni personaggio che incontra sul suo cammino arriva al momento giusto per dare un insegnamento, stimolare una riflessione, ascoltare uno sfogo. Pagina dopo pagina, si comincia un viaggio dentro le emozioni dei personaggi e si scoprono alcune delle sensazioni che proviamo quotidianamente noi tutti. Una favola adatta per giovani adulti e grandi bambini, che sa insegnare come si possa essere felici in modo unico e speciale. La felicità non si copia dagli altri. Ognuno deve cercare la propria. I genitori che vogliono accompagnare i bambini in questo viaggio possono trovare in questo libro uno strumento per accedere, esplorare, accettare e gestire le emozioni e le diversità. Età di lettura: da 7 anni.

 

CLICCA QUI

 

 

-----------------------------------------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI