LE PAROLE RITROVATE Verbale Coordinamento nazionale 28-5- 2022

DA renzodestefani48@gmail.com

31/5/2022 - 12:05

 

Carissime & Carissimi

 

Erano presenti al coordinamento nazionale di sabato 28 maggio: Anna Padova, Sabrina Thiene, Roberto, Renzo e Andrea Trento, Franco Verona, Dora Napoli,  Patrizia Perugia, Giovanni, Antonio e Fausto Roma, Roberto Prato, Brunella.

 

Vi anticipo che il prossimo coordinamento sarà il 28 GIUGNO dalle 20.30 alle 22.00. Sarà ancora in videoconferenza (Cfr. dopo) usando il solito link messo come sempre gentilmente a disposizione da Franco di Verona: https://us02web.zoom.us/j/84756110868. Si riprenderanno gli argomenti trattati con particolare riferimento alla data in cui collocare il ‘ritiro spirituale’ di 2 giorni di cui abbiamo già parlato nel precedente coordinamento.  

 

Odg Coordinamento

1.      Aggiornamento incontro nazionale 10-11-12 novembre

Giovanni ci aggiorna sugli sviluppi. La sala dell’Incontro sembra, toccando ferro, decisa e finanziata e dovrebbe quasi sicuramente essere quella del cinema in centro. Resta da chiarire la coesistenza col teatro serale. IL CSV finanzierà locandine, dépliant e spedizione. Resteranno alcune spese per supporto tecnologico per cui ci si avvarrà come a Rimini del signor Doni di Prato e per altri eventuali piccoli imprevisti. Come a Rimini l’associazione di Giovanni anticiperà e poi si copriranno queste spese con quanto si ‘raccoglierà’ durante l’incontro e con un’autotassazione delle associazioni sostenitrici che comunque dovrebbe essere molto modesto. Il programma già definito la volta scorsa sarà sistemato dalla tipografia della nostra amica Simonetta di Thiene con l’intermediazione di Sabrina.

 

Vi ricordo il programma dell’incontro nazionale di Roma:

Giovedì pomeriggio: Storie di recovery.

Venerdì mattina: racconti di fareassieme a più voci, report degli incontri nazionali di Corte Franca e Verona, No contenzione.

Venerdì Pomeriggio: videoconferenza con Brasile, incontro con le realtà del Lazio;

Sabato mattina: report dei lavori sul supporto tra pari dopo la 1^ Conferenza nazionale co-organizzata da Parole ritrovate; videoconferenza col Giappone; Progetto India. Conclusioni

 

Dora sta cercando sistemazioni alberghiere e appena disponibili le invieremo a tutti. Intanto segnate la data che è confermata per il 10-11-12 novembre. Prossimi incontri del Gruppo di lavoro saranno comunicati sulle chat.

 

2.      Aggiornamenti incontri monotematici nazionali

Corte Franca 11 giugno, dalle cattive alle buone pratiche. Tutto procede con molte adesioni e grazie al lavoro in solitaria di Monica per gli aspetti logistici. Sottolineo in solitaria, cosa decisamente non coerente col fareassieme e con gli impegni presi. Ci servirà per il futuro. Prossimo Incontro per Corte Franca mercoledì 1 giugno ore 20.30. Il link è sulle chat.

Verona 1 ottobre, l’abitare ‘leggero’, il titolo va ancora definito. Franco si è dato molto da fare e si cominciano a individuare gli interventi. Prossimo incontro organizzativo lunedì 30 maggio ore 20.30. Il link è sulle chat.

Parma dicembre/gennaio, io e i farmaci, titolo provvisorio. Rapporto tra utenti e farmaci dalla loro voce ed esperienza Se ne comincerà a discutere tra qualche mese.

Agli incontri organizzativi è molto gradita la presenza di tanti in rappresentanza delle varie realtà italiane.

 

3.      Aggiornamento India

E’ assente Lamberto quindi non abbiamo news. Dovrebbe esserci stata una iniziativa a Modena ma non abbiamo avuto notizie. Modenesi fateci sapere!

 

4.      Aggiornamento lettera per ‘premiare’ SPDC no restraint (Lorenzo Toresini)

Non è presente Lorenzo quindi si rinvia al prossimo coordinamento

 

5.      Aggiornamento spedizioni dépliant parole ritrovate

I dépliant sono stati spediti a tutti i gruppi che ne hanno fatto richiesta. In questa settimana saranno inviate da Parole ritrovate trentine le fatture. Sono rimasti ancora alcune migliaia di dépliant e quindi chi è interessato si metta in contatto con Cuni, 3491673276. Dai primi ritorni si può dire che i dépliant sono piaciuti! Bene!

 

6.      Disegno di legge senatore Mino Taricco

Ezio Casati lo sentirà per capire come sta procedendo e se ci sono possibilità di farla arrivare in Commissione.

 

7.      2 giorni di ‘ritiro spirituale’ (così è stato scherzosamente chiamato. Di fatto è il ritorno alla 2 giorni di confronto e di sguardo rivolto al futuro che in passato facevamo annualmente sulle colline bolognesi)

È stato l’argomento più discusso sia per definirne gli obiettivi che per fissare la data. Per gli obiettivi la maggioranza dei presenti e in particolare quelli che sono stati presenti agli incontri di 2 giorni tenuti fino a qualche anno fa sulle colline bolognesi concordano di usare il ‘ritiro’ per interrogarci su cosa siamo oggi e soprattutto su dove vogliamo andare per essere una presenza significativa nel mondo della salute mentale e riuscire a trasmettere l’approccio del ‘fareassieme’.  Sulla data una parte era per ottobre un’altra per gennaio. Ne parleremo in specifico il 28 giugno al prossimo coordinamento a cui sarebbe bello arrivare con le idee chiare in termini di obiettivi date e soprattutto partecipanti.  

 

8.      Varie ed eventuali

  1. Si è discusso dell’importanza di tornare a fare i coordinamenti in presenza.  La maggioranza ritiene che in questo momento le iniziative in essere sono discusse nei gruppi dedicati e la svolta dovrebbe avvenire con la 2 giorni in presenza di ottobre o gennaio. Per questo il prossimo coordinamento sarà ancora in vdc e dedicato soprattutto alla 2 gg di ‘ritiro spirituale’
  2. Manuela di Modena aveva scritto sulla chat per proporre la partecipazione di Parole ritrovate a un evento centrato sull’andare in 5.000 a Kiev. Non era presente e quindi non se ne è potuto discutere. Peccato!

Non mi pare ci sia altro

Baci tanti

 

Renzo De Stefani

 

Referente nazionale del movimento nazionale LE PAROLE RITROVATE

Scrivi commento

Commenti: 0

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 Questo sito è iniziato

il 02-06-2014

 

TOTALE

VISITE: 132.217

 

MEDIA 

GIORNALIERA

VISITE 

negli ultimi 30 giorni: 58

Dati aggiornati

al 28-6-2022

---------------------------------

DATI SITO www.menteinpace.it
2014-2021
DATI SITO 2014-2021.pdf
Documento Adobe Acrobat 848.8 KB

PROGETTO

"COSA SI FA DI BELLO?"

anni 2020-2021

PROGETTO: "COSA SI FA DI BELLO?"
anni 2020-2021
cosa si fa di bello.pdf
Documento Adobe Acrobat 523.8 KB

PROGETTO

"ANCORA INSIEME" Relazione finale

PROGETTO "ANCORA INSIEME"
Relazione finale
ANCORA INSIEME - REL. FINALE.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.2 KB
PROGETTO RESTART AND RECOVERY. Una rete di comunità per la salute mentale
Cooperativa Proposta 80
PROGETTO Restart and Recovery.pdf
Documento Adobe Acrobat 1'011.6 KB

----------------------------------------------

ZONA FRANCA

Per comunicare emozioni/interessi/passioni

con vari linguaggi, specie i video,  costituendo una redazione di una rivista crossmediale

 

a breve un canale youtube, una pagina facebook ed un sito web

---------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

 

Benedetto Saraceno

LE LINGUE DELLA PAURA

Edizioni Alpha Beta Verlag

 

In un bosco nei dintorni di Ginevra, in circostanze casuali, si consuma il cruento omicidio del vicedirettore della HEGA, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di economia sanitaria mondiale.

L’autore materiale è un alto funzionario della stessa agenzia, Andreas Krause, per il quale la vittima rappresenta l’unico ostacolo apparentemente insormontabile alle proprie ambizioni di carriera. Assediato dal timore di essere scoperto e dai sospetti che cominciano ad addensarsi su di lui, si ritrova lentamente risucchiato in un gorgo di paure e ossessioni, che degenera in un’autentica paranoia. Arriva addirittura ad assoldare un killer per sbarazzarsi di un collega che, secondo il suo lucido delirio, sarebbe pronto a denunciarlo. In breve tempo la sua vita privata e professionale va a rotoli, e ogni tentativo di fare marcia indietro e confessare il proprio delitto è vanificato da continue oscillazioni emotive e confusi progetti di fuga. Nel chiuso, ovattato quanto spregiudicato ambiente diplomatico internazionale affiorano intanto intrighi e personaggi di dubbia moralità, disposti a tutto pur di non perdere potere e privilegi. Tra rituali bizantini, scandali messi sotto silenzio e subdoli conflitti d’interesse, emerge un quadro a tinte fosche tratteggiato con inquietante precisione. Nella sua pur riluttante connivenza, di questo perverso mosaico Krause è un tassello fondamentale.

 

Le lingue della paura è un raffinato noir psicologico, una storia intrisa di cinismo, avidità e umana fragilità, con un finale sorprendente.

 

L’Autore

Psichiatra, dal 1999 al 2010 è stato direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Abuso di Sostanze dell’Organizzazione mondiale della Salute a Ginevra. In precedenza ha lavorato all’Ospedale psichiatrico di Trieste sotto la direzione di Franco Basaglia e Franco Rotelli, ed è stato a capo del Laboratorio di Epidemiologia e Psichiatria sociale presso l’Istituto Mario Negri.

Membro onorario del Royal College of Psychiatry, attualmente è segretario generale del Lisbon Institute of Global Mental Health. Ha all’attivo oltre duecento articoli su riviste scientifiche internazionali.

Tra i suoi ultimi volumi pubblicati ricordiamo: Psicopolitica. Città, salute, migrazioni (DeriveApprodi, 2019); Sulla povertà della psichiatria (DeriveApprodi, 2017); Discorso globale, sofferenze locali. Analisi critica del Movimento di salute mentale globale (il Saggiatore, 2014).

 

 

CLICCA QUI

-----------------------------------------------------------

 UNA BLOGGER IN CUCINA

 

Federica Giuliani, Gelso nella vita e nel web, la cucina nel DNA e tante cose da raccontare, tra una ricetta e l’altra! Nella mia cucina convivono ordine, precisione e il caos della creatività, citazioni classiche e poeti maledetti, accostamenti insoliti e ricette base, racconti vicini e lontani, dal mito alla leggenda, a volte tristi, a volte dal finale lieto, innaffiati di buon vino e buoni propositi. 

 

Cucini insieme a me?

 

Per visitare il blog

CLICCA QUI