INDIVIDUO E COLLETTIVITÀ (Gabriella Abbate)

 

Inviato via whatsapp il 1/5/2023 – ore 8:48

 

L'Io è alquanto complesso analizzato da solo, ancora più complessa l'analisi se ci soffermiamo sulle relazioni che instaura l'Io.

Presi da soli siamo tutti o quasi delle perle ma non si può pensare un individuo isolato dal contesto sociale.

A lungo si è dibattuto sulla pericolosità sociale promanante da un individuo o gruppo di individui. Quando i propri interessi, la propria visione del mondo circostante contrasta con altre idee avviene il conflitto. Marx riteneva che il conflitto fosse motivo di crescita al contrario del movimento dei funzionalisti in cui il conflitto è nocivo e si deve dirimere per portare tutto a sistema funzionale. La visione di Marx per riconnetterla alla psicoanalisi di Freud si riconcilia con la preminenza dell'ES, calderone di emozioni, istinto e libertà che l'individuo brama di concedersi. Al contrario il sistema dei funzionalisti, contrapposto appunto al movimento dei conflittualisti, meglio abbraccia la preminenza del Super Io in cui c'è un controllo su se stessi, un sacrificio di se stessi per la pace sociale. Tale sacrificio non è raro che molte persone mal lo tollerino e non intendano farlo.

Occorre un bilanciamento da effettuare caso per caso su quale interesse sacrificare, se la propria libertà o la pace sociale. Questo si dovrà valutare volta per volta ma si badi che prediligere sempre e in ogni caso una via, quella dell'Es che porta ai conflittualisti e quella del Super Io che porta ai funzionalisti, sarebbe errato perché si verrebbe a configurare una rigidità mentale che non ci permette di saper discernere ciò che è giusto da ciò che non è giusto fare in base al caso concreto in un dato momento storico di riferimento.

 

 

Gabriella Abbate

Scrivi commento

Commenti: 0

DATI DEL SITO

NEGLI ULTIMI 30 GIORNI

VISITATORI 1117

VISITE 1711

aggiornato al 13/04/2024

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 

 

ZONA FRANCA 

è un laboratorio di inclusione sociale, in cui si sperimentano forme alternative di partecipazione, protagonismo ed espressione.

 

È ideato e prodotto dalla Cooperativa Proposta 80 

in collaborazione con l’Associazione Culturale Kosmoki 

e dagli

utenti del Servizio di Salute Mentale del Dipartimento di Salute Mentale di Cuneo.

 

Collaborano al progetto Città di Cuneo, Cooperativa Momo

MenteInPace

DiAPsi Cuneo 

Casa del Quartiere Donatello.                       

VISITA IL SITO DI “ZONAFRANCA”

CLICCA QUI

ZONAFRANCA

è anche su FACEBOOK

CLICCA QUI

--------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

Renzo De Stefani

LA PSICHIATRIA DEL FAREASSIEME

Valori e pratiche orientate alla “Recovery”

Erikson editore

 

La Psichiatria del fareassieme è un manuale di salute mentale molto diverso dai testi che di solito si trovano sull’argomento: non ci sono capitoli sulla psicopatologia, sui principali disturbi psichici, sui trattamenti più in voga. L’approccio del fareassieme mette al centro, nei fatti e non solo nelle parole, utenti e familiari. Medici, operatori, utenti, familiari e cittadini sono coinvolti alla pari nei percorsi di cura e nella co-progettazione e co-produzione di tutte le attività, i gruppi e le aree di lavoro del Servizio. Un approccio dove si impara a «pensare e a lavorare» assieme, valorizzando la presenza, il sapere esperienziale, le risorse di tutti.

PER ORDINARLO

CLICCA QUI

----------------------------------------------