È PARTITO IL PROGETTO "CAFFÈ & PSICHIATRIA"

PROGETTO CAFFE' & PSICHIATRIA

 

 Care Amiche e Cari Amici,

ogni settimana dal lunedì al giovedì alle 8 e 30 in punto, in stretta collaborazione con la Società Italiana di Psichiatria, il Canale YouTube di Psychiatry on line Italia propone la serie “CAFFE’ & PSICHIATRIA”.

 

DA NEWSPOLIT (news di PsychiatryOnLine.it)          

30/11/2023 - 09:54

Si tratta di una serie di dialoghi in video (che poi vengono pubblicati anche in versione Podcast il venerdì),  sui principali temi e criticità della nostra disciplina e del nostro operare clinico realizzati con l’intento di proporre DIVULGAZIONE E INFORMAZIONE IN MANIERA CHIARA, SEMPLICE MA ASSOLUTAMENTE SERIA E COMPETENTE.

 

Il nostro obiettivo è quello di raggiungere il grande pubblico attraverso uno strumento popolare come YouTube e di far sì che senza autoreferenzialità e senza tuttologismi il messaggio possa arrivare al più alto numero possibile di persone, con la più alta qualità contenutistica possibile.

 

Se avete apprezzato questo grande sforzo produttivo e comunicativo corale che andrà avanti per lungo tempo sono qui a sollecitare il vostro aiuto CONSAPEVOLE per la diffusione CAPILLARE  dei nostri video in rete. Se saremo in tanti, come spero, a farlo e a farlo regolarmente per ogni nuova uscita, una corretta informazione si renderà sempre più disponibile e fruibile.

 

Sono convinto che una fetta importante del futuro della Psichiatria passi ANCHE da qui e dal supporto che vorrete dare a questa iniziativa. L’indice della serie in costante aggiornamento settimanale è recuperabile cliccando il link sottostante: 

 

ELENCO COMPLETO DEI VIDEO

 

Francesco Bollorino

Psichiatra, Editor di “Caffè & Psichiatria”

 

 

Segnaliamo il video

CHIEDERE SCUSA

Lo psichiatra Francesco Bollorino

dialoga con il collega Simone Vender

 

A volte anche gli psichiatri devono arrendersi di fronte ai propri limiti oppure chiedere scusa per i propri errori. Ciò non è sintomo di debolezza ma anzi è segno di professionalità, perché punta ad una relazione autentica con chi si affida alle cure del professionista. Questo afferma lo psichiatra Simone Vender*, quando afferma che “occorre mettersi sullo stesso piano”. Quando il professionista è in difficoltà è meglio ammettere che (sono sempre parole sue) “si è sulla stessa barca e si può provare a remare insieme”.

 

* Simone Vender è professore ordinario presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia e Direttore della Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell'Università dell'Insubria (sede di Varese). È anche Direttore del Dipartimento di Salute mentale dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Circolo e Fondazione Macchi (Varese).

 

Si possono seguire anche i

podcast su Spotify

CLICCA QUI

Scrivi commento

Commenti: 0

DATI DEL SITO

NEGLI ULTIMI 30 GIORNI

VISITATORI 1196

VISITE 1665

aggiornato al 23/02/2024

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 

 

ZONA FRANCA 

è un laboratorio di inclusione sociale, in cui si sperimentano forme alternative di partecipazione, protagonismo ed espressione.

 

È ideato e prodotto dalla Cooperativa Proposta 80 

in collaborazione con l’Associazione Culturale Kosmoki 

e dagli

utenti del Servizio di Salute Mentale del Dipartimento di Salute Mentale di Cuneo.

 

Collaborano al progetto Città di Cuneo, Cooperativa Momo

MenteInPace

DiAPsi Cuneo 

Casa del Quartiere Donatello.                       

VISITA IL SITO DI “ZONAFRANCA”

CLICCA QUI

ZONAFRANCA

è anche su FACEBOOK

CLICCA QUI

--------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

Renzo De Stefani

LA PSICHIATRIA DEL FAREASSIEME

Valori e pratiche orientate alla “Recovery”

Erikson editore

 

La Psichiatria del fareassieme è un manuale di salute mentale molto diverso dai testi che di solito si trovano sull’argomento: non ci sono capitoli sulla psicopatologia, sui principali disturbi psichici, sui trattamenti più in voga. L’approccio del fareassieme mette al centro, nei fatti e non solo nelle parole, utenti e familiari. Medici, operatori, utenti, familiari e cittadini sono coinvolti alla pari nei percorsi di cura e nella co-progettazione e co-produzione di tutte le attività, i gruppi e le aree di lavoro del Servizio. Un approccio dove si impara a «pensare e a lavorare» assieme, valorizzando la presenza, il sapere esperienziale, le risorse di tutti.

PER ORDINARLO

CLICCA QUI

----------------------------------------------