CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE: un invito per continuare la mobilitazione a Cuneo

Buongiorno sono Barbara di Non Una di Meno di Cuneo.

 

Abbiamo deciso di rilanciare un corteo come abbiamo fatto il 25 novembre sulla scia della rabbia scaturita dagli ultimi femminicidi, per parlare ancora di violenza sulle donne, ma questa volta abbiamo deciso di allargare la tematica nell'ottica della lotta transfemminista anche a tutte le altre forme di violenza  e discriminazione e abbiamo pensato, purtroppo e me ne dispiace con poco preavviso, di coinvolgere altre realtà che possano partecipare e portare un intervento su altri tipi di violenza e discriminazione che alimentano questa cultura patriarcale.

 

DA  nonunadimenocuneo

A  menteinpace@libero.it  

 

La nostra domanda è quindi se poteste essere interessat* a intervenire sabato durante il corteo e/o partecipare attivamente come Associazione.

In allegato il volantino che abbiamo proposto e il post di lancio del corteo. Mercoledì inoltre faremo un’assemblea aperta per chi volesse conoscerci e portare dubbi, critiche e proposte per sabato. Chiediamo ancora scusa per lo scarso preavviso, sperando però in una vostra risposta positiva.

Rimango a disposizione per chiarimenti.

Siamo marea ...

 

🔥 Quest'anno sotto l'albero troverete solo la nostra rabbia 🔥

 

Dopo un incredibile 25 novembre, @nonunadimeno non si ferma! Non basta scendere in piazza un giorno, noi vogliamo gridare la nostra rabbia finché questo sistema patriarcale e violento non sarà caduto.

 

Per questo ci riuniremo in assemblea, per organizzare tuttə insieme la mobilitazione nazionale del 16 dicembre anche a Cuneo, per tornare ad essere marea!

 

🟣 Mercoledì 13 dicembre, ore 18.30, in via Saluzzo 28: assemblea aperta a tuttə le singolə, le collettive e le organizzazioni che vogliono organizzare insieme a noi il 16 dicembre.

 

🟣 Sabato 16 dicembre: Non una di meno! Contro ogni forma di violenza patriarcale, corteo rumoroso per Cuneo, nella giornata di mobilitazione nazionale.

 

Pubblicheremo gli aggiornamenti con tutte le info sui nostri canali, seguiteci per restare aggiornatə.

 

CLICCA IL LINK PER ANDARE SULLA PAGINA FACEBOOK DI

“NON UNA DI MENO” CUNEO

https://www.facebook.com/nonunadimenocuneo

PER GLI AGGIORNAMENTI

 

Con amore e rabbia

 

Non una di meno

 

Cuneo

Scrivi commento

Commenti: 0

DATI DEL SITO

NEGLI ULTIMI 30 GIORNI

VISITATORI 1207

VISITE 1683

aggiornato al 21/02/2024

Video Spot di MENTEINPACE

ADRENALINA PURA!!

regia di 

Andrea Castellino

---------------------------------------

 

 

ZONA FRANCA 

è un laboratorio di inclusione sociale, in cui si sperimentano forme alternative di partecipazione, protagonismo ed espressione.

 

È ideato e prodotto dalla Cooperativa Proposta 80 

in collaborazione con l’Associazione Culturale Kosmoki 

e dagli

utenti del Servizio di Salute Mentale del Dipartimento di Salute Mentale di Cuneo.

 

Collaborano al progetto Città di Cuneo, Cooperativa Momo

MenteInPace

DiAPsi Cuneo 

Casa del Quartiere Donatello.                       

VISITA IL SITO DI “ZONAFRANCA”

CLICCA QUI

ZONAFRANCA

è anche su FACEBOOK

CLICCA QUI

--------------------------------------------

NEWSLETTER DI MENTEINPACE

per riceverla

     scrivi una mail a      menteinpace@libero.it

----------------------------------------------

 

GUARDA LE NOVITA' della

CASA DEL QUARTIERE DONATELLO

http://www.casadelquartieredonatello.it

---------------------------------------------------------

Renzo De Stefani

LA PSICHIATRIA DEL FAREASSIEME

Valori e pratiche orientate alla “Recovery”

Erikson editore

 

La Psichiatria del fareassieme è un manuale di salute mentale molto diverso dai testi che di solito si trovano sull’argomento: non ci sono capitoli sulla psicopatologia, sui principali disturbi psichici, sui trattamenti più in voga. L’approccio del fareassieme mette al centro, nei fatti e non solo nelle parole, utenti e familiari. Medici, operatori, utenti, familiari e cittadini sono coinvolti alla pari nei percorsi di cura e nella co-progettazione e co-produzione di tutte le attività, i gruppi e le aree di lavoro del Servizio. Un approccio dove si impara a «pensare e a lavorare» assieme, valorizzando la presenza, il sapere esperienziale, le risorse di tutti.

PER ORDINARLO

CLICCA QUI

----------------------------------------------